Assassin's Creed III: anteprima modalità multiplayer

Abbiamo dato uno sguardo ravvicinato alle modalità multiplayer di Assassin's Creed III. Il risultato fa ben sperare in attesa dell'uscita del gioco, fissata al 31 ottobre su PS3 e Xbox 360.

Introduzione

Assassin's Creed 3 è senza dubbio uno dei titoli più attesi di questi ultimi mesi del 2012 e recentemente abbiamo potuto dare un'occhiata alla modalità multigiocatore del gioco.

Dopo alcune ore di test ci siamo fatti un'idea e abbiamo potuto valutare il lavoro svolto dai team di sviluppatori, già alle prese con il multiplayer degli episodi precedenti della saga (senza dimenticare i primi Rayman e qualche Splinter Cell). Sfortunatamente Ubisoft non ci ha potuto mostrare tutto, ma quello che abbiamo visto è sufficiente e lascia presagire il meglio.

Assassin's Creed 3 modalità multiplayer - Clicca per ingrandire

Prima di entrare nei dettagli delle modalità di gioco che abbiamo provato faremo un breve accenno al multiplayer di Assassin's Creed 3. Da quello che abbiamo potuto vedere il team di Ubisoft ha passato molto tempo cercando di migliorare le basi del gioco, con alcune novità tutt'altro che banali.

Le uccisioni e le cosiddette umiliazioni (quando si stordisce il proprio avversario) ora sono sullo stesso tasto, una decisione che permette di semplificare e far diventare più fluida l'azione, a patto di avere il giusto tempismo.

Questo si traduce in un tasto libero fra i quattro frontali disponibili sui joypad di PS3 e Xbox 360, che potrà essere assegnato alle abilità che si potranno usare sul campo di battaglia, per un totale di tre invece di due. Inoltre abbiamo scoperto che questo tasto supplementare sarà interamente dedicato alle cosiddette azioni a distanza, come il lancio di dardi avvelenati.

Anche l'esplorazione dei vari livelli sarà molto più fluida grazie alla possibilità di correre in giro mediante la pressione di un tasto solo. Abbiamo notato inoltre la possibilità di bloccare il nostro obiettivo, una caratteristica gradita soprattutto durante le partite Wolfpack, una modalità di gioco cooperativa PvE che vi sveleremo nelle prossime pagine.

La ciliegina sulla torta è senza dubbio l'introduzione delle uccisioni ambientali, come per esempio quando si assassinerà un nemico vicino a una parete, sbattendogli la testa sui mattoni.