Come scegliere l'hoverboard, consigli per l'acquisto

Tra le ultime novità in ambito tecnologico ci sono gli Hoverboard che permettono spostamenti anche a distanze considerevoli e ad una certa velocità. Ma quali sono gli elementi da considerare per un possibile acquisto?

I lettori di questa guida avranno di sicuro una cosa in comune: il desiderio di capire fino in fondo il senso dell'ultima moda del momento in campo tecnologico, gli hoverboard.

Chi ha potuto provarne uno di solito ne resta colpito: questi oggetti fanno davvero divertire, sono tutto sommato anche semplici da governare e promettono di diventare un nuovo mezzo di trasporto personale.

1
Clicca per ingrandire

Nel recente periodo natalizio sul mercato sono comparsi svariati modelli, ma i più attenti ed esperti hanno individuato in molti di essi la condivisione di parecchi elementi in comune, al punto di scoprire che di fatto dietro gran parte della produzione di hoverboard vi siano un paio di produttori cinesi. Alcuni produttori sono però stati capaci di differenziare la propria offerta con modelli decisamente più interessanti e, ovviamente, più costosi.

In questo articolo descriveremo le caratteristiche dei modelli più diffusi, ma prima è doveroso descrivere quali sono i fattori differenzianti e i possibili elementi di scelta. Quello degli hoverboard è tutto sommato un mercato recente, come anche lo sono le tecnologie su cui si basano questi dispositivi; queste due condizioni, unite anche alla ricerca costante di prodotti sempre meno costosi, hanno provocato incidenti di percorso con hoverboard e relative batterie che hanno preso fuoco. Amazon in tempi recenti è intervenuta in merito togliendo dal proprio catalogo alcuni prodotti ritenuti poco affidabili.