Comparativa: 9 Smartphone Android a meno di 200 euro

Recensione - Test comparativo di nove smartphone Android entry-level.

Introduzione

Android è un sistema operativo per smartphone democratico. Dalle sue prime incarnazioni in modelli da centinaia di euro, ora è possibile acquistare un telefonino basato sull'OS Google a poco più di 100 euro. Con questi prezzi i produttori di "cellulari normali", non smartphone, non hanno vita facile, poiché l'unica fascia di prezzo ancora appetibile è quella molto bassa, al di sotto dei 100 euro. Se potete spendere qualche decina di euro in più, un terminale Android è l'unica scelta consigliabile.

Questo è vero sia per gli appassionati, ma soprattutto per chi usa il cellulare principalmente per le sue funzioni primitive, cioè telefonate e messaggi. Privarsi di funzionalità aggiuntive solo perché non si conoscono sarebbe sbagliato; anche chi è a digiuno di tecnologia potrebbe scoprire un nuovo mondo e altri modi per usare il telefono, e magari trovare un prezioso alleato in grado di facilitare le mansioni di tutti i giorni. Ad ogni modo, se proprio non volete saperne di Internet, Social Network e App, allora lasciate perdere qualsiasi Smartphone, e acquistate il cellulare più economico che trovate in commercio, poiché ogni euro in più sarebbe sprecato.

Logo Android

Che cosa porta Android nelle mani dei suoi utilizzatori? Prima di tutto una piattaforma aperta e semplice da usare. Inoltre c'è l'Android Market, uno store pieno di applicazioni per tutti i gusti. Social Network, mail e internet esclusi, potrete scaricare applicazioni per tenere sotto controllo le spese casalinghe, per le ricette culinarie, una taccuino per le note o un calendario per gli appuntamenti, un album fotografico, e tanto altro ancora. Se usato sapientemente, uno Smartphone può facilitare la vita.

Anche gli altri OS concorrenti, primo tra tutti iOS (iPhone), offrono le stesse caratteristiche, ma l'iPhone non costa meno di 600 euro, mentre i terminali BlackBerry e Windows Phone costano dai 300/400 euro in su. C'è anche Symbian 3, che tuttavia non riesce ancora a chiudere il gap che lo divide dai concorrenti.

In questo articolo confronteremo i principali smartphone Android dal costo inferiore ai 200 euro, determinando pregi e difetti di ogni modello, così da consigliare al meglio chi è alla ricerca di un Googlefonino, ma non vuole spendere un occhio della testa.