Mobile Word Congress Barcellona 2016

Da Zebra Technologies un terminale industry per la logistica

Il nuovo TC8000 efficienta del 14% i tempi e apre la strada ad una logistica sempre più integrata con le applicazioni gestionali, il cloud, il mobile e l'IoT

Zebra Technologies, società molto attiva a livello mondiale in settori che spaziano dalla terminalistica specializzata per la logistica ad ambienti industry, al printing e alla mobility, ha annunciato il rilascio di una nuova soluzione destinata, ha evidenziato il suo manager italiano Daniele Schinelli, a rivoluzionare il settore e ad apportare consistenti ottimizzazioni della produttività.

Peraltro, i punti su cui Zebra Technologies è attualmente impegnata, ha spiegato il manager, sono in particolare quelli relativi al Cloud, alla Mobility e all'IoT, che coincidono con i nuovi paradigmi del mercato volti ad aumentare efficienza, efficacia e produttività della forza lavoro nelle sue diverse componenti.

Zebra   daniele schinelli
Daniele Schinelli

"L'innovazione è una caratteristica di tutte le nostre soluzioni, si tratti di stampanti, di soluzioni di mobility oppure, come in questo caso , di un dispositivo volto a rendere più efficace la logistica", ha evidenziato Schinelli.

La soluzione annunciata, il TC8000, un touch computer industriale rugged, si cala nella strategia di prodotti di Zebra, che appare fortemente impegnata nella realizzazione di soluzioni di efficientamento per settori che spaziano dal trasporto, alla customer experience, all'healthcare e al controllo del workflow.

"L'approccio tecnologico adottato nello sviluppo del nostro nuovo terminale permette di ottimizzare del 14% i tempi degli operatori nella logistica, il che si traduce in un'ora in più di produttività effettiva nell'arco di un solo turno di lavoro", ha spiegato Schinelli.

Un terminale a prova d'ambiente integrato con le applicazioni

Indubbiamente il nuovo terminale portatile sposta verso l'alto l'asticella per quanto concerne, ergonomicità, facilità d'uso, flessibilità, mobilità e possibilità di integrazione di nuove applicazioni con quelle consolidate come quelle basate su AS 400.

"Mi aspetto che nel giro di qualche mese molti dei nostri competitor cercheranno di intraprendere la nostra stessa strada e di sviluppare prodotti basati su concetti simili per far fronte alle richieste dei clienti", non ha nascosto Schinelli.

Come accennato, il TC8000 si inserisce in una vision sviluppata da Zebra per aumentare la produttività, facendo leva anche sugli sviluppi nel campo della mobility, del cloud e delle applicazioni gestionali.

TC8000 Front Angled Right
Il TC8000 in vista orizzontale

In primis va osservato che chi ha ancora sistemi di gestione pur datati ma ancora efficienti come quelli basati su green screen e AS400, non deve cambiare tutto. Il nuovo terminale di Zebra infatti opera una emulazione intelligente che permette di mantenere in essere le applicazioni consolidate ma con la possibilità di presentare a display le informazioni in modo più intuitivo e di sostituire l'interazione operatore-terminale basata su tasti fisici con funzioni realizzate in modalità touch screen.

Numerose poi le caratteristiche che motivano i risultati ottenuti in campo che hanno permesso di valutare nel 14% il livello di ottimizzazione delle prestazioni dell'operatore.

Tra queste una struttura fisica ergonomica che mette il video nel corretto asse con il polso e il palmo della mano, un lettore di codice a barre posteriore, il bilanciamento dei pesi che ne rendono agevole il tenerlo in mano per lunghi periodi e la possibilità di cambiare rapidamente la batteria, che peraltro ha una durata che spazia su tre turni di lavoro e che quando viene cambiata non influisce sulla sessione di lavoro in corso.

L'apparato è stato anche sottoposto a severi test fisici ed ha retto, ha spiegato Zebra, a 2000 cadute da un metro e venti di altezza, e può essere usato in ambienti molto severi con temperature che spaziano da meno venti a più cinquanta gradi centigradi.

Dispone anche di una fotocamera da 8 Mega pixel che permette di riprendere l'oggetto che viene trattato, e che può essere utile per avere conferma da remoto del prodotto da prelevare dagli scaffali.

L'interazione operatore – dispositivo - applicazioni è facilitata anche da un altoparlante molto potente che è stato progettato per ambienti rumorosi e da un microfono.

TC8000 Warehouse Cart Scanning
Utilizzo del TC8000 su carrello

Il Cloud non poteva mancare e Zebra ha pensato anche a quello. A disposizione delle aziende che lo adottano vi è anche un apposito spazio cloud in cui è possibile far risiedere le applicazioni di logistica, che poi possono essere scaricate dall'operatore sotto stretto controllo, con il tracciamento automatico delle operazioni fatte. Si tratta di un ambiente chiuso ad elevata sicurezza che garantisce la fruizione esclusivamente delle applicazioni autorizzate.

Chiara la strategia di prodotto e di commercializzazione del nuovo TC8000.

"Il TC8000 è a disposizione dei nostri partner di canale, che hanno la possibilità di costruirvi sopra delle applicazioni e fornirlo nell'ambito di progetti anche complessi. Il fatto che sia basato su sistema operativo Android facilita ulteriormente lo sviluppo di applicazioni e la sua integrazione con altre applicazioni mobili o di IoT", ha commentato Schinelli.