GeForce GTX 650 e GTX 660 sfidano Radeon HD 7750 e HD 7850

Recensione - Test della GeForce GTX 650 e della GeForce GTX 660, due schede che chiudono il gap tra GeForce GT 640 e GTX 660 Ti. Questi prodotti sono in grado di mettere pressione alle schede Radeon HD 7750 e HD 7850?

Introduzione

Sono passati all'incirca sei mesi da quando Nvidia ha svelato la nuova architettura Kepler con la GeForce GTX 680, una scheda che si è contraddistinta per la spiccata vocazione al gaming e un'elevata efficienza. Da quel momento l'azienda di Santa Clara ha iniziato a rimpiazzare le schede Fermi di precedente generazione con modelli chiamati GeForce GTX 690, GTX 670, GTX 660 Ti e GT 640. AMD ha risposto con driver migliori, cali di prezzo e soluzioni leggermente riviste come la Radeon HD 7970 GHz Edition e la Radeon HD 7950 Boost Edition. Il mercato delle schede video, fino a qualche mese fa abbastanza calmo, è esploso in una guerra prezzo/prestazioni, una situazione ideale per consumatori.

Senza nuovi prodotti Nvidia pronti a competere con la Radeon HD 7750 e la Radeon HD 7850, AMD ha goduto di relativa tranquillità nella fascia ad alto volume sotto i 250 euro per molto tempo. Con la GeForce GTX 650 a 115 euro (95 euro più IVA) e la GeForce GTX 660 a 230 euro (189 euro più IVA), Nvidia prova a cambiare questa situazione. Partiamo dalla GeForce GeForce GTX 650.

Se questo diagramma a blocchi vi appare familiare, forse è perché lo avete già visto: è la stessa GPU GK107 usata nella GeForce GT 640. Questo processore grafico ha due cluster SMX con un totale di 384 CUDA core e 32 unità texture, ed è capace di produrre 16 pixel full-color ROPs per ciclo di clock grazie a due cluster ROP. Queste caratteristiche sono identiche a quelle della GeForce GT 640, quindi qual è la differenza?

La GeForce GTX 650 ha due chiari vantaggi sulla GT 640: frequenze maggiori e memoria GDDR5. La frequenza del core della GTX 650 è 1058 MHz, ed è maggiore  di 158 MHz rispetto alla GT 640, ma si tratta di un incremento minore. La vera differenza, che si traduce in un aumento delle prestazioni, è il bandwidth di memoria doppio per ciclo di clock garantito dalle GDDR5 rispetto alle DDR3. Questo è il miglioramento chiave al fine di permettere alla GTX 650 di competere con la Radeon HD 7750. Diamo uno sguardo più da vicino a questa scheda e a come si confronta con le altre soluzioni:

  GeForce GT 640 GeForce GTX 650 Radeon HD 7750 GeForce GTX 550 Ti GeForce GTS 450
Shader 384 384 512 192 192
Unità Texture 32 32 32 32 32
ROPs 16 16 16 16 16
Processo produttivo 28 nm 28 nm 28 nm 40 nm 40 nm
Frequenza Shader 900 MHz 1058 MHz 800 MHz 900 (1800) MHz 783 (1566) MHz
Frequenza Memoria 891 MHz DDR3 1250 MHz GDDR5 1125 MHz GDDR5 1025 MHz GDDR5 902 MHz GDDR5
Bus di Memoria 128-bit 128-bit 128-bit 192-bit 128-bit
Bandwidth 28.5 GB/s 80 GB/s 72 GB/s 98.5 GB/s 57.7 GB/s
Memoria 1 GB DDR3 1/2 GB GDDR5 1 GB GDDR5 1/2 GB GDDR5 1/2 GB DDR3
Connettori alimentazione No 1 x 6-pin No 1 x 6-pin 1 x 6-pin
TDP 65 W 64 W 55 W 116 W 106 W
Prezzo 90-100 euro 115 euro 90-110 euro 100-120 euro 70-90 euro

Nella tabella potete vedere l'enorme vantaggio della GeForce GTX 650 sulla GT 640 per quanto concerne il bandwidth di memoria. È superiore alla GTS 450 in quasi tutto e dovrebbe essere un buon avversario della Radeon HD 7750. Ci aspettiamo prestazioni interessanti da questa scheda e sarà interessante vedere se può reggere il confronto con le soluzioni AMD della stessa fascia di prezzo. Il prezzo della GeForce GT 640 è di circa 95 euro, e questo non depone a suo favore. Speriamo che cali di prezzo, in modo che possa fare concorrenza alla Radeon HD 6670 GDDR5.