Guida mensile all'acquisto della mirrorless

Quale fotocamera mirrorless scegliere tra quelle in commercio, scegliendo tra diverse fasce di prezzo dai 250 euro in su?

Introduzione

Le mirrorless, dette anche CSC (Compact System Camera) o meno frequentemente EVIL (Electronic Viewfinder Interchangeable Lens, cioè fotocamere ad obiettivo intercambiabile con mirino elettronico), ricordano una compatta – benché di dimensioni maggiori - cui però è possibile cambiare gli obiettivi.  Questi ultimi, a causa del tiraggio ridotto dovuto all’assenza dello specchio, anche a parità di dimensioni del sensore risultano più piccoli rispetto a quelli delle reflex.  Grazie ad una serie di vantaggi, le mirrorless stanno ottenendo sempre più consensi da parte degli appassionati. La quantità di modelli disponibili sul mercato, le loro prestazioni e l'ampia proposta di ottiche e accessori sta convincendo anche gli utenti più scettici, malgrado le quote di mercato siano ancora molto basse in Italia anche per via del costo spesso superiore a quello delle reflex. 

Hasselblad X1D kompakt mellanformatskamera 1200x720

I modelli entry level rappresentano la scelta di chi si vuole concentrare più sulle immagini che sul mezzo tecnico per ottenerle e per questo "entry" non è da intendere, necessariamente, sinonimo di prezzo basso. La prima mirrorless, come la prima reflex, deve anche consentire al fotografo di crescere e d’imparare a controllare i parametri necessari per scattare buone fotografie, ma i primi due argomenti - compattezza e semplicità - sono a nostro avviso predominanti.  

La fascia media si confonde e sfuma tanto verso il basso quanto verso l'alto. La differenza la fanno le funzioni aggiuntive, a volte il sensore e l’autofocus e sempre più spesso la presenza di un corpo tropicalizzato, resistente quindi a polvere e umidità.

Infine, le mirrorless con ambizioni semi-professionali sono nate per sostituire le reflex. Sono fotocamere che offrono un elevato livello qualitativo, a partire dalla costruzione per arrivare alla qualità delle immagini, cedendo il passo alle reflex solo per l'ergonomia e la reattività. E’ anche vero che al momento sul mercato vi è una maggior scelta di reflex full frame (7 modelli Canon, 6 modelli Nikon, un modello Pentax e uno Sony) rispetto alle mirrorless full frame (3 modelli Sony e la Leica SL). La velocità della messa a fuoco è ormai praticamente confrontabile.

La maggior leggerezza e la tendenza a passare inosservate ne fanno un'ottima scelta per alcuni generi come il reportage, la candid photography e i viaggi.  Si tratta quindi di fotocamere destinate all'appassionato esperto, spesso molto costose anche come obiettivi, da sfruttare pienamente in tutte le loro possibilità.  

Aggiornamenti di luglio

Mese senza dubbio ricco di novità questo luglio, non tanto per il numero di prodotti presentati (due), ma per la loro importanza: Hasselblad X1D e Fujifilm X-T2.

La prima è la prima mirrorless di medio formato al mondo, ne abbiamo già dato notizia qui, e si pone ai vertici del mercato assieme alla Leica SL, che però è una full frame. Utilizza un sensore CMOS da ben 50 Mpixel da 43,8 x 32,9 mm con una gamma dinamica di 14 f/stop. Sarà in vendita da fine mese al prezzo, solo corpo, di 7.900 Euro, ma non entrerà per evidenti ragioni nella nostra guida all’acquisto.

La seconda è invece una macchina tanto attesa dagli appassionati del marchio, che dopo la presentazione del nuovo sensore X-Trans CMOS III sulla X-Pro2 - a breve in prova su Tom’s - non attendevano altro che di vederlo sulla X-T2. Che finalmente è arrivata e ha portato con se una serie di feature molto interessanti anche rispetto alla X-Pro2: autofocus a 325 punti con 169 a rilevamento di fase, monitor LCD articolato, video 4 K. Manca ovviamente il mirino ibrido, ma restano tutte le altre caratteristiche della X-Pro2 incluso il corpo tropicalizzato in lega di magnesio. Una mirrorless di fascia top che sarà disponibile dal mese di settembre ad un prezzo di 100 Euro inferiore, per il solo corpo, a quello della X-Pro2. Quindi 1.729,99 Euro solo corpo e 2.039,99 Euro in kit con l’XF 18-55 mm.

Esce dalla guida all’acquisto la Fujifilm X-T1 in attesa che entri, il mese prossimo, la X-T2.

Linee guida

  • Il prezzo delle fotocamere cambia piuttosto frequentemente in dipendenza dal fornitore e dalla garanzia, soprattutto negli acquisti on-line. Non sempre tende al ribasso. Valutiamo i prezzi facendo una media di quelli indicati sui motori di ricerca del web e riportiamo anche quello di Amazon Italia nel momento in cui stiliamo l'articolo.
  • Fino ai modelli per appassionati, il prezzo si riferisce normalmente alla macchina con l'obiettivo standard fornito in kit, altrimenti è specificato. Nelle mirrorless di fascia alta, ci riferiamo invece a quello del solo corpo.
Elenco fotocamere trattate nella guida
Canon EOS M10 Canon EOS M10
  
FUJIFILM - FinePix X-A2 FUJIFILM - FinePix X-A2
eprice
Sony Alpha 5100 Sony Alpha 5100
  
CANON - EOS M3 CANON - EOS M3
eprice
Fujifilm X-T10 Fujifilm X-T10
eprice
Nikon 1 J5 + 1 NIKKOR VR 10-30mm Nikon 1 J5 + 1 NIKKOR VR 10-30mm
  
Olympus OM-D E-M10 mark II Olympus OM-D E-M10 mark II
  
OLYMPUS - OM-D E-M10 OLYMPUS - OM-D E-M10
eprice
Panasonic Lumix DMC-GX80 Panasonic Lumix DMC-GX80
  
Panasonic DMC-GX8 Panasonic DMC-GX8
monclick
Sony α6300 Sony α6300
  
Fujifilm X-Pro2 Fujifilm X-Pro2
  
Olympus OM-D E-M5 Mark II Olympus OM-D E-M5 Mark II
  
PANASONIC - DMC-GH4 PANASONIC - DMC-GH4
eprice
SONY - Alpha 7 Mark II SONY - Alpha 7 Mark II
eprice