Hard disk danneggiato? Ci pensa Kroll Ontrack

Il vostro hard disk si è danneggiato e state già piangendo per i dati persi? Non è detta l'ultima parola, la soluzione c'è, l'importante è mantenere la calma.

Il recupero dei dati RAID è possibile!

This case is usually lost.
Di solito il case è andato

Che succede se il vostro hard disk tira le cuoia da un giorno all'altro? Quasi certamente è sufficiente fare un salto al negozio più vicino e procedere alla sostituzione. E, sfruttando l'ultimo backup, è anche possibile ripristinare il sistema abbastanza velocemente. Ma se non abbiamo il backup? L'esperienza ci ha insegnato che è il caso più comune: molti utenti non hanno il backup, oppure ne hanno uno troppo datato per essere utile. Nel caso di danni seri al disco fisso, solo un professionista del recupero dati può darvi una mano, ma dovrete dire addio ai risparmi che avevate fatto per le vacanze.

I danni all'hard disk sono un problema particolarmente rilevante soprattutto per le compagnie più piccole, che lavorano con un solo server e un solo hard disk, e a volte non hanno un backup fresco sottomano. La situazione peggiora se il disco danneggiato è parte di un sistema RAID. Un'avaria al disco 5 o al disco 1, di per sé, non sono un problema, perché i dati sono messi al sicuro proprio dal sistema RAID, i cui livelli sono stati preparati appositamente. Ma resta sempre l'errore umano, che può manifestarsi, per esempio, sostituendo il drive sbagliato.

Ma non tutti i dischi che mostrano segni di malfunzionamento sono da buttare. A volte, gli errori "leggeri" posso essere corretti usando dei software di recupero. Ma anche in questo caso è bene soppesare i rischi di un'operazione fai da te, in confronto al costoso intervento di un professionista. Potreste non essere in grado di individuare un danno su un controller al primo colpo, per esempio. Normalmente, un utente ritiene che il problema sia sul disco. Ecco la regola magica: se sentite dei ticchettii, o se la funzione S.M.A.R.T. del computer indica un errore durante l'avvio, c'è di certo qualcosa che non va.

Che fare una volta che ci si è accertati che un disco fisso è certamente danneggiato? Oppure, che cosa succede se estraete il disco sbagliato dal suo alloggio, ingannati dall'ansia e dal nervosismo, nel tentativo di recuperare i dati? Prima di tutto, niente panico. Bisogna agire sistematicamente e riflettere, per riuscire nell'intento, nonché assicurarsi di spendere il meno possibile - visto che i prezzi possono facilmente raggiungere le quattro o cinque cifre.

A questo scopo ci siamo rivolti a degli specialisti del recupero di Kroll Ontrack per dare un'occhiata ai possibili metodi di recupero, anche per i sistemi RAID.