LG Optimus L7, ICS e Optimus UI 3.0 su uno smartphone di fascia media

LG Optimus L7 è il migliore della linea Optimus L, ma le caratteristiche sono da smartphone di fascia media. Schermo da 4.3", Android ICS e una piattaforma hardware non molto potente, per uno smartphone da 300 euro.

Introduzione

L7 è il secondo modello della nuova linea Optimus L di LG di cui vi proponiamo il test, è il modello di punta e si affianca al più piccolo L3 e al modello di fascia media L5. Tutti condividono gli stessi caratteri distintivi, come il design squadrato, i bordi cromati e una superficie posteriore lavorata.

LG Optimus L7 - Clicca per ingrandire

L3 costa poco più di 100 euro, è quindi un modello di fascia entry level, e potete leggere la recensione a questo indirizzo: LG Optimus L3, il nuovo entry level Android a 100 euro. Per raggiungere questo prezzo l'azienda coreana ha fatto molti sacrifici, riducendo le specifiche tecniche e anche gli accessori compresi nel bundle. Un pregio di questo prodotto è però la migliore reattività del sistema operativo, se confrontato direttamente con i modelli di prima fascia di un anno fa.

Quando ci riferiamo al nuovo L7 come modello di punta, bisogna ricordarsi che stiamo parlando del migliore all'interno della serie "Optimus L", cioè non si tratta del miglior modello proposto da LG. L7 costa infatti poco meno di 300 euro, e in una visione globale si pone quindi nella fascia media del mercato.

È basato sulla piattaforma Qualcomm Snapdragon MSM7227A (S1), funzionante a 1 GHz e abbinata a 512 MB di memoria RAM. È la stessa piattaforma usata dal Motorola Motoluxe (recensito qui e che non ha fatto una grande figura) o del Nokia Lumia 610, il Windows Phone entry-level di cui vi proporremo la prova a breve. La gestione grafica è affidata al chip Adreno 200.

Lo schermo è da 4.3", un modello TFT LCD, dalla risoluzione di 480x800 pixel, ricoperto da Gorilla Glass. La connettività è gestita da un modulo radio UMTS (HSDPA 7.2), Bluetooth 3.0 e Wi-Fi n. Tra i sensori troviamo il modulo aGPS, NFC, alcuni accelerometri, sensore di prossimità e magnetometro. Manca quello di luminosità. Lo spazio di archiviazione interna a disposizone dell'utente è di circa 2.8 GB, ma è possibile espanderlo tramite schede MicroSD.

C'è una doppia fotocamera, posterore da 5 megapixel e aneriore da 1.3 Mpx. Android è installato in versione 4.0.3 e la batteria è da 1700 mAh, una buona notizia per l'autonomia, almeno sulla carta.