Overclock manuale contro automatico, sfida all'ultimo megahertz

Test - Mettiamo a confronto l'overclock manuale con i metodi automatici implementati dai diversi produttori.

Efficienza

ASRock ha l'overclock automatico più elevato, ma Asus riesce a offrire prestazioni di gioco simili grazie al moltiplicatore di memoria più alto.

Asus ha permesso l'overclock manuale più elevato con 47 x 100.5 MHz. Siamo invece dovuti scendere al moltiplicatore 46x sulla scheda madre Gigabyte, ma siamo stati in grado di spingere il base clock fino a 101.6 MHz.

Il vantaggio prestazionale di una memoria super veloce solitamente è ridotto ma rilevabile, e si potrebbe scegliere di overcloccare la Asus con un BLCK superiore usando il moltiplicatore inferiore 46x.

L'overclock manuale massimo dà ad Asus la leadership nelle applicazioni, mentre l'overclock automatico superiore di ASRock è pareggiato da MSI. Parte di questo è più probabilmente legato all'impatto dell'overclock MSI sulla HD Graphics 3000 - che aiuta le applicazioni capaci di sfruttare Quick Sync - ma non possiamo fare a meno di chiederci che cosa succede con uno stato di idle maggiore.

Le prestazioni combinate collocano gli overclock automatici di Asus e ASRock alla pari l'uno con l'altro, e mostrano un pareggio tra le prestazioni dell'overclock manuale con schede madre Asus e Gigabyte. Asus sembra il vero leader facendo bene su entrambi i fronti, ma la ragione per produrre un punteggio combinato è calcolare l'efficienza.

Nessun dispositivo è efficiente al 100 percento, naturalmente. Tale valore è determinato dalla configurazione migliore, e serve come base per comparare gli altri. Possiamo così vedere come l'overclock con l'efficienza superiore ricada entro il 16% dietro a tale risultato. L'overclock automatico di Asus è il meno efficiente come conseguenza dell'incremento di tensione gratuito.