Polaris, l'architettura delle GPU AMD per il 2016

AMD ha svelato i primi dettagli su Polaris, architettura grafica delle GPU di prossima generazione attese per metà 2016. Con l'architettura Graphics Core Next di quarta generazione e il passaggio a un nuovo processo produttivo l'azienda promette un'efficienza ai massimi livelli.

Splende una nuova stella in casa AMD

Quando AMD introdusse l'architettura Graphics Core Next (GCN) nel tardo 2011 la Radeon HD 7970 si ritrovò a battagliare con la GeForce GTX 580 di Nvidia, basata su architettura Fermi. Da allora la concorrenza ha presentato i progetti Kepler e Maxwell, migliorando drasticamente le prestazioni per watt rispetto al passato. AMD, dal canto suo, continua a rimanere competitiva in termini di prestazioni assolute: la Radeon R9 Fury X batte la GeForce GTX 980 Ti nella maggior parte dei casi a risoluzione 4K.

Dopo aver presentato la Radeon R9 380X, avvalendosi ancora una volta di una GPU di vecchia generazione, AMD sapeva di aver bisogno di qualcosa di nuovo per ridare linfa alla propria offerta. Polaris è l'architettura con cui spera di centrare l'obiettivo - e con architettura l'azienda non intende più solo la grafica, ma piuttosto l'intero SoC e tutti i suoi sottosistemi.

polaris architecture amd 2016 JPG
Il 2016 è l'anno della "Polaris Architecture"

Con una disponibilità fissata per metà 2016, Polaris arriva in tempo per non farsi scappare il prossimo trend di mercato, la realtà virtuale: il visore Oculus Rift dovrebbe infatti debuttare nel primo trimestre di quest'anno.

La scheda video base consigliata da Oculus per un'esperienza VR completa è la Radeon R9 290. Questo lascia sia ad AMD che Nvidia solamente una manciata di schede video già pronte per la realtà virtuale. Ne consegue che qualsiasi processore grafico in grado di offrire frame rate più elevati o prestazioni simili ma ad un prezzo inferiore non potrà che raccogliere molta attenzione. La versione per gli appassionati di Polaris dovrebbe assicurare le due cose, migliorando in modo netto anche le prestazioni per watt dei prodotti AMD.

polaris architecture amd JPG
Cosa c'è dietro Polaris, clicca per ingrandire

Recentemente ci siamo occupati dei piani di AMD per migliorare la parte "display" di Polaris, parlandovi dei supporti HDMI 2.0a e DisplayPort 1.3, insieme a un lavoro che getti le basi verso la riproduzione di filmati, foto e giochi in HDR. Successivamente vi abbiamo informato di GPUOpen, la strategia dell'azienda volta a facilitare l'accesso a strumenti, effetti e librerie open source, accennandovi anche del rinnovato focus sul settore HPC con la Boltzmann Initiative. Oggi vi diamo le prime informazioni di massima sull'hardware. L'aspetto più importante è che Polaris include l'architettura grafica Graphics Core Next di quarta generazione.

Radeon R9 380 Radeon R9 380
  
Radeon R9 390X Radeon R9 390X