Recensione SteelSeries Nimbus, joypad perfetto per Apple TV

Recensione del SteelSeries Nimbus, un joypad semplice e comodo. Il compagno ideale per l'Apple TV.

SteelSeries Nimbus

 

Lo SteelSeries Nimbus è un buon controller per chi vuole giocare "sul serio" con l'Apple TV. I giocatori più casual possono accontentarsi del telecomando incluso con il dispositivo.

r 750x450

Introduzione

Come l'Amazon Fire TV e l'Nvidia Shield TV, la nuova Apple TV prova a far diventare i giochi da semplice distrazione a vero e proprio piatto forte di un set-top-box. L'unico problema è che i sistemi basati su Android funzionano con qualsiasi controller Bluetooth, mentre i dispositivi Apple sono tradizionalmente più chiusi e limitati.

SteelSeries Nimbus tilt transparent TG

A risolvere il problema ci prova lo SteelSeries Nimbus, un controller valido per i giochi in stile console su qualsiasi dispositivo Apple moderno, dai computer Mac agli iPhone, passando per gli iPad e l'Apple TV. Il Nimbus funziona perfettamente, non costa troppo e ha persino il "sigillo d'approvazione" di Apple come periferica ufficiale. Vi state chiedendo se la vostra selezione di giochi su Apple TV giustifichi l'acquisto di un controller? Se la risposta è affermativa il Nimbus è ciò che fa per voi.

Design

Ormai bisogna farci il callo, ogni controller è destinato a replicare il design del joypad di Xbox 360, e a essere sinceri la cosa non ci dispiace affatto. Il Nimbus fa poco per distinguersi dalla massa sotto questo aspetto. Grande 15 x 11 x 6,3 cm, questo controller è poco più grosso rispetto al joypad Xbox 360, ed è altrettanto comodo. Tuttavia non è così pesante, quindi i giocatori abituati a un dispositivo dal peso maggiore dovranno adattarsi a una leggerezza più elevata.

SteelSeries Nimbus Back TG

Il Nimbus ha una croce digitale, due stick analogici e nove pulsanti: un tasto menu al centro, quattro pulsanti posteriori e quattro frontali. Ci sono anche un tasto hold che evita pressioni accidentali quando non si usa il dispositivo, e un tasto per il pairing Bluetooth, ma entrambi non hanno effetti in-game. I pulsanti sono tutti comodi e sensibili a vari livelli di pressione.

Mi è piaciuta la semplicità del Nimbus, ma sarebbe stato bello avere un pulsante per ritornare istantaneamente alla schermata Home. Ogni controller Android che mi viene in mente ha un tasto con un funzione simile, così come i joypad di Xbox One e di PS4.

Funzioni

Il Nimbus non ha molte funzioni extra, e probabilmente è una cosa positiva. Per cominciare a usarlo basta premere il tasto pairing sul controller e avviare l'accoppiamento con il dispositivo desiderato. È una procedura molto semplice, e sono riuscito a collegarlo con vari dispositivi Apple senza alcun problema.

A differenza di altri controller mobile, il Nimbus può contare su una batteria interna ricaricabile, e non sulle tradizionali pile AA. SteelSeries afferma che il Nimbus abbia un'autonomia di oltre 40 ore, e basandomi sulla mia esperienza sembra una stima adeguata. Il lato negativo, tuttavia, è il lungo tempo necessario per una ricarica, che avviene tramite cavo Lightning e non con un cavo micro USB standard. Visto che l'Apple TV non ha porte USB, dovrete collegarlo a una presa di corrente o a un computer vicino per ricaricarlo, un dettaglio che potrebbe risultare scomodo.

SteelSeries Nimbus Front TG

Collegando il Nimbus a un iPad o a un iPhone potete usare l'app mobile dedicata, anche se le funzioni sono molto limitate. Potete aggiornare il firmware del Nimbus, guardare una serie di tutorial per imparare a usare il dispositivo o tenere traccia di quali giochi iOS siano compatibili con i controller.

Tuttavia l'app non è disponibile sull'Apple TV. Un peccato, visto che fra Mac, iPhone, iPad e Apple TV proprio quest'ultimo dispositivo è quello che trae maggiori benefici dall'uso di un controller. La necessità di aggiornare il firmware tramite un'app mobile potrebbe rivelarsi controproducente, visto che gli utenti potrebbero usare il joypad esclusivamente con l'Apple TV, senza mai collegarlo a un dispositivo mobile.

Prestazioni

Il Nimbus offre il meglio di sé quando lo si usa con i videogiochi, anche se mi sarebbe piaciuto che la periferica avesse avuto un peso maggiore. I pulsanti sono ben distanziati, gli stick analogici offrono la giusta resistenza e i tasti dorsali sono sufficientemente comodi.

Ho testato il Nimbus con una discreta varietà di giochi per Apple TV, incluso Disney infinity 3.0, Transistor e Steven Universe: Attack the Light. Ho provato a usare il Nimbus anche con Beat Sports, il gioco musicale/sportivo di Harmonix, uno dei pochi titoli disponibili in esclusiva sull'Apple TV, ma richiede il telecomando standard.

Il controller si è dimostrato sempre reattivo, che si tratti di pilotare un X-Wing all'interno della Morte Nera, di esplorare una distopica città cyberpunk o di combattere contro scorpioni inorganici.

r 750x450

L'unico neo che ho riscontrato è che il controller si distanzia dalla colorazione di quello per Xbox 360, e così il tasto A è rosso e il B è verde. Visto che il tasto solitamente è usato per confermare, e il B per cancellare, mi sono confuso un po' prima di ricalibrare la mia mente al nuovo joypad.

Ho usato il controller anche per navigare nei menu dell'Apple TV e in altre applicazioni, come Netflix. In quanto gamer, mi sono trovato più a mio agio con il Nimbus che con il telecomando standard dell'Apple TV. Per chi è abituato a usare la propria console per accedere a Netflix, il Nimbus potrebbe essere un acquisto valido anche per questo dettaglio.

Conclusioni

Il Nimbus è un dispositivo semplice, con un obbiettivo ancora più semplice: offrire all'Apple TV un controller valido come quello di una console o di un dispositivo mobile Android. L'abbondanza di alternative a buon mercato per console e dispositivi Android dimostra che c'è spazio anche per joypad dozzinali, ma fortunatamente il Nimbus ha un bel design, funziona bene e vi permette di giocare senza alcun probelma.

Nonostante sia lecito chiedersi se ci sia effettivamente bisogno del Nimbus di fianco all'Apple TV (l'azienda della mela richiede che ogni gioco sia compatibile con il telecomando standard), è comunque un investimento saggio per chi intende usare l'Apple TV per giochi in stile console. Gli utenti casual possono invece accontentarsi del telecomando tradizionale di Apple.