Formati video, quali sono, vantaggi e svantaggi

di Tony Celeste, 29 ottobre, 2008 09:43

Un file video può avere diversi formati. .avi, .mpg, .wmv e così via. Orientarsi può essere difficile, così come capire le differenze tra un tipo di formato e l'altro, e quali codecs installare. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza, con questo articolo, fornendo le basi minime per capire questo argomento.

 

Introduzione

Quando comparvero i formati immagine per internet, si diffuse una regola non scritta: il formato GIF era per le immagini create al computer, e il JPG per quelle di "vita vera", come le fotografie. Quando si tratta di video, purtroppo, non si è imposta nessuna norma simile: esistono numerosi formati e codecs, infatti, per non parlare del fatto che, a seconda dell'uso che si vuole fare del video, i bisogni potrebbero essere diversi. La dimensione del file, per esempio, non importa se si deve creare un DVD, ma è fondamentale se volete condividere il video su YouTube. Un discorso simile si potrebbe fare per qualità generale e risoluzione, visto che non è lo stesso preparare un video per vederlo con un videoproiettore che farne uno da vedere su uno schermo da 3 pollici.

Abbiamo cercato di trattare i formati video più comuni, trattando vantaggi e svantaggi di ognuno. Bisogna ricordare, però, che la quantità di formati disponibile è enorme, e ci vorrebbe un libro intero per trattarli tutti.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (33)

1/4 avanti   
Waylander 29/10/2008 10:16
0
Ciao,
questo è un argomento che mi ha sempre affascinato ed è molto tempo che mi diletto a fare conversioni video di vario tipo.

Il vostro articolo però mi ha abbastanza deluso: benche l'argomento sia molto vasto potevate dare almeno qualche dato, differenze di qualità a parità di bitrate o differenze di dimensioni a parità di qualità. Codec consigliati per i diversi livelli di qualità e bitrate richiesti. Potenza di calcolo necessari per la codifica e decodifica, esempi...

Trovo l'articolo troppo superficiale per una rivista rivolta a gente che ha cmq discrete competenze informatiche; mi verrebbe da paragonarlo ad un opuscolo informativo.

Spero di aver fatto una crtica costruttiva.
Dinky 29/10/2008 10:34
0

 Originariamente inviata da Waylander

Ciao,
questo è un argomento che mi ha sempre affascinato ed è molto tempo che mi diletto a fare conversioni video di vario tipo.

Il vostro articolo però mi ha abbastanza deluso: benche l'argomento sia molto vasto potevate dare almeno qualche dato, differenze di qualità a parità di bitrate o differenze di dimensioni a parità di qualità. Codec consigliati per i diversi livelli di qualità e bitrate richiesti. Potenza di calcolo necessari per la codifica e decodifica, esempi...

Trovo l'articolo troppo superficiale per una rivista rivolta a gente che ha cmq discrete competenze informatiche; mi verrebbe da paragonarlo ad un opuscolo informativo.

Spero di aver fatto una crtica costruttiva.



Quoto in pieno, speravo di saperne (capirne di piu') invece...
dromy 29/10/2008 10:46
+1
Come indicato sopra l'articolo è forzatatamente succinto ( probabilmente per motivi di spazio) e in parecchi punto decisamente nebuloso non spiegando in maniera chiara la differenza fra un codec ed un contenitore. Se fossi un niubbo completo sull'argomento invece d'avere le idee piu chiare avrei solo una gran confusione in testa.
Si poteva decisamente fare di meglio.
Andrea Ferrario 29/10/2008 10:47
0
Sommario:
Un file video può avere diversi formati. .avi, .mpg, .wmv e così via. Orientarsi può essere difficile, così come capire le differenze tra un tipo di formato e l'altro, e quali codecs installare. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza, con questo articolo, fornendo le basi minime per capire questo argomento.

L'autore ha volutamente fatto un articolo di ampio respiro, adatto a tutti. Sicuramente, considerando i vostri desideri, considereremo lo sviluppo di un articolo su questo argomento che possa analizzare più nel dettaglio i vari formati video.

Grazie!
Ciao
flax89 29/10/2008 11:01
0
Molto Interessante!
Xeus32 29/10/2008 11:16
0
Manca l'h264: il futuro. comprime come il dvix con qualità migliore!
Tiabhal 29/10/2008 11:49
0
cioè,avete detto tutto e niente...è troppo superficiale come articolo...
e non fate accenno ai codec pack come il kazaa lite,per non parlare dei file MKV
maxdelay 29/10/2008 12:00
0
La cosa un po fastidiosa è che un che dietro alle svariate estension ad esempio *.avi ecc.. può nascondersi un tipo di codifica non immediatamente riconoscibile. questo fa si che se scarico un avi o altro e lo masterizzo non sapendo prima il codec magari sul lettore di casa non funziona, insomma l'estensione non è univoca
Joe 29/10/2008 12:08
0

 Originariamente inviata da maxdelay

La cosa un po fastidiosa è che un che dietro alle svariate estension ad esempio *.avi ecc.. può nascondersi un tipo di codifica non immediatamente riconoscibile. questo fa si che se scarico un avi o altro e lo masterizzo non sapendo prima il codec magari sul lettore di casa non funziona, insomma l'estensione non è univoca



ad oggi nn esiste il lettore da salone che legge praticamente tutti i file divx & xvid.
il ventaglio di combinazioni di compressioni audio/video è infinito...questa è l'idea che mi sn fatto...
ho un roadster...qualke amico ino di marca migliore,altri con marche sconosciute (roba da papuasia)..bhè..la marca nn fa differenza.
Andrea Ferrario 29/10/2008 12:17
0
Sommario:
Un file video può avere diversi formati. .avi, .mpg, .wmv e così via. Orientarsi può essere difficile, così come capire le differenze tra un tipo di formato e l'altro, e quali codecs installare. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza, con questo articolo, fornendo le basi minime per capire questo argomento.

L'autore ha volutamente fatto un articolo di ampio respiro, adatto a tutti. Sicuramente, considerando i vostri desideri, considereremo lo sviluppo di un articolo su questo argomento che possa analizzare più nel dettaglio i vari formati video.

Grazie!
Ciao
1/4 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:

 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli