GeForce GT 220 e 210, guerra aperta a meno di 80 euro

di Don Woligroski, 12 ottobre, 2009 13:11
   

Videogiochi

Crysis

Crysis%201280

Crysis%201680

Crysis%201920

Abbiamo testato Crysis con le impostazioni più basse accettabili: solo le ombre e gli shader sono stati impostati su livello medio.

Persino con queste impostazioni, la Radeon HD 4550 e la nuova GeForce 210 non restituiscono un framerate giocabile a 1280x1024. La HD 4550 raggiunge un frame rate doppio rispetto alla GeForce 210, ma le prestazioni non sono ugualmente sufficienti. Per giocare a questo titolo, con queste schede video, dovrete ridurre ulteriormente i dettagli e passare alla risoluzione di 1024x768.

La Radeon HD 4650 e la GeForce 9500 GT generano abbastanza potenza per giocare a 1280x1024; persino la risoluzione di 1680x1050 fa segnare quasi 30 FPS di media. A 1920x1200, tuttavia, solo la Radeon HD 4670 e la GeForce 9600 GSO sono capaci di superare i 30 FPS.

La nuova GeForce GT 220 fatica a tenere il passo della Radeon HD 4670. Malgrado l'overclock di fabbrica, le prestazioni sono più vicine a quelle di una GeForce 9500 GT GDDR3. La GeForce 9600 GSO è la migliore, con cinque frame di vantaggio sulla Radeon HD 4670.

Argomenti interessanti

 
 

Commenti dei lettori (45)

1/5 avanti   
Jacopo93 12/10/2009 13:58
0
Questo è l'antipasto di ciò ke fare nvidia nei prossimi 6 mesi con il lancio di GT300?? Ma ke skifo..Ora che i 40nm li abbiamo visti vogliamo prestazioni serie!!
nickfede 12/10/2009 13:59
0
Ormai è in ritardo rispetto ad Ati e sarà dura recuperare (ma non impossibile...ATI docet).....prevedo un brutto 2° semestre per NVidia.....
Dany_M 12/10/2009 14:17
0
Due belle schede inutili, che non portano nulla di nuovo, dai prezzi troppo alti e con dei nomi fuorvianti.
Nvidia ha lanciato l'amo... quanti pesci abboccheranno?
CiccioB 12/10/2009 14:19
0
Posso chiedere l'utilità del test delle temperature senza conoscere le impostazioni delle ventole e quindi relativo rumore?
E' sempre possibile portare le temperature ad un livello più basso, ma bisognerebbe conoscere il prezzo pagato sotto forma di rumore prodotto, a mio avviso.
PrototypeR 12/10/2009 14:21
0
Ma se escono le HD5700....che costeranno sui 100 euro...e vanno molto di piu di queste...che senso ha comprare le GT210-220?...Boh...non avrebbe senso neanche comprare una 9800GT adesso come adesso.
ElPresidente 12/10/2009 14:25
0
In estrema sintesi mettono sul mercato ORA roba dalle prestazioni pari o inferiori a prodotti concorrenti sul mercato DA TEMPO, il tutto ad un prezzo non inferiore?
Buio pesto in casa Nvidia. Ma con queste potrò UN GIORNO risparmiarmi il 10% di CPU una tantum per far andare l'antivirus?
grng 12/10/2009 14:28
0

 Originariamente inviata da Dany_M

Due belle schede inutili, che non portano nulla di nuovo, dai prezzi troppo alti e con dei nomi fuorvianti.
Nvidia ha lanciato l'amo... quanti pesci abboccheranno?


Solite schede da assemblati.
Insomma un conto è nelle fasce alte dove per il 10-20% di prestazioni ci sono anche 50-100 euro (se non di più), ma in quelle basse con 20-30euro di differenza prendi ben altre schede.
nick_treee 12/10/2009 14:48
0
schede inutili...le 4650 e 4670 ultimate vaddo di piu, costano uguale e sono passive...
RaZoR93 12/10/2009 14:54
0
Schede inutili. Fra pochi mesi inoltre saranno disponibili le ATI 5700/5600 e queste nuove nvidia finiranno, molto probabilmente, sotto terra.

Ps Redazione, che senso ha testare HAWX in DX 10.1 (che nvidia ha sempre ritenuto inutili, ma poi le implementa :asd:)senza AA quando i miglioramenti delle nuove librerie sono solo ed esclusivamente nella migliore gestione di tale filtro?
Muzio_Scevola 12/10/2009 14:57
0
ma la 4770? perché non l'avete inserita nella recensione essendo a 40 nm e costando se non erro sugli 80 euro?
1/5 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
Guarda anche: Schede Video
 
Continua a seguirci!
TechMedia Network | Experts
Copyright © 2014 Bestofmedia Group. Tutti i diritti riservati
P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli