Guida: creare un CD di ripristino del sistema

di Marcel Binder, 18 febbraio, 2008 11:11

Integrare l'interfaccia di Windows XP in BartPE

PEBuilder offre un utile sistema di plug-in, che permette di aumentare le limitate funzioni del CD di ripristino, integrando una varietà di applicazioni all'interno dell'immagine. I plug-in esistono sia per la versione commerciale sia quella non commerciale, che può essere scaricata da Internet già configurata per diverse applicazioni. Un buon posto per cercare plug-in dovrebbe essere il sito di PEBuilder. Potete trovare una lista dei plug-in esistenti e i link per il download da BootCD.us e nel forum www.911cd.net.

Ci sono due tipi di plug-in per BartPE: compressi in formato Zip o Windows Cabinet. I file CAB possono essere facilmente integrati in BartPE attraverso l'interfaccia PEBuilder. Gli archivi Zip, invece, devono essere estratti nella sottocartella PEBuilderPlugins.

Per ricreare il CD di ripristino con l'interfaccia utente di Windows XP, abbiamo bisogno di Windows XPE Plug-in. Per assicurarci che il Plug-in sia completamente funzionante, abbiamo bisogno anche dei plug-in AutoRamDiskResizer, HWPnP e nu2xpe Menu Converter così come del supporto di Build Scripts. Dopo averli scaricati, salviamo AutoRamDiskResizer e HWPnP nella cartella Rescue-SystemPlugins e Build Scripts in quella Rescue-SystemTools. Se, come noi, state usando Windows Vista, avrete bisogno anche del programma InfCacheBuild in version 2.0.0, così come del file setupapi.dll che potete trovare nella cartella CP-SourceI386. Senza questo file, otterrete un'immagine danneggiata di BartPE sotto Windows Vista. Se usate Windows XP, potete ignorare questa parte.

Fatto ciò, c'è da fare ancora un po' di lavoro manuale. Aprite PEBuilder.exe nella cartella PEBuilder e cliccate sul bottone "Plugins" per aprire l'amministrazione dei plug-in di PEBuilder. Cliccate su "Add" in questa finestra, selezionate il file xpe-1.0.7.cab nella cartella Rescue-DiskPlugins e date conferma cliccando su OK. Ripetete questi passaggi con i file hwpnp1022.cab, autoramresizer-2.1.cab e nu2xpe-1.5.cab. Poi, rinominate il file "z_xpe-custom.inf.sample" a z_xpe-custom.inf nella cartella Rescue-DiskPEBuilderpluginxpe-1.0.7. Dopo aver cliccato su "Refresh" nella finestra di amministrazione dei plug-in, potrete trovare 12 voci, che iniziano tutte con "[Sherpya]". Disattivate "Nu2Shell" e "Startup Group" e lasciate questa finestra cliccando su "Close".

Argomenti interessanti

 
 
Clicca per i dettagli
Segui Tom's Hardware!

Copyright © 2015 A Purch Company. Tutti i diritti riservati. P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013, Direttore Responsabile Pino Bruno
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell