Hard disk danneggiato? Ci pensa Kroll Ontrack

di Patrick Schmid, Achim Roos, 26 marzo, 2007 17:25

Il vostro hard disk si è danneggiato e state già piangendo per i dati persi? Non è detta l'ultima parola, la soluzione c'è, l'importante è mantenere la calma.

 

Il recupero dei dati RAID è possibile!

This case is usually lost.
Di solito il case è andato

Che succede se il vostro hard disk tira le cuoia da un giorno all'altro? Quasi certamente è sufficiente fare un salto al negozio più vicino e procedere alla sostituzione. E, sfruttando l'ultimo backup, è anche possibile ripristinare il sistema abbastanza velocemente. Ma se non abbiamo il backup? L'esperienza ci ha insegnato che è il caso più comune: molti utenti non hanno il backup, oppure ne hanno uno troppo datato per essere utile. Nel caso di danni seri al disco fisso, solo un professionista del recupero dati può darvi una mano, ma dovrete dire addio ai risparmi che avevate fatto per le vacanze.

I danni all'hard disk sono un problema particolarmente rilevante soprattutto per le compagnie più piccole, che lavorano con un solo server e un solo hard disk, e a volte non hanno un backup fresco sottomano. La situazione peggiora se il disco danneggiato è parte di un sistema RAID. Un'avaria al disco 5 o al disco 1, di per sé, non sono un problema, perché i dati sono messi al sicuro proprio dal sistema RAID, i cui livelli sono stati preparati appositamente. Ma resta sempre l'errore umano, che può manifestarsi, per esempio, sostituendo il drive sbagliato.

Ma non tutti i dischi che mostrano segni di malfunzionamento sono da buttare. A volte, gli errori "leggeri" posso essere corretti usando dei software di recupero. Ma anche in questo caso è bene soppesare i rischi di un'operazione fai da te, in confronto al costoso intervento di un professionista. Potreste non essere in grado di individuare un danno su un controller al primo colpo, per esempio. Normalmente, un utente ritiene che il problema sia sul disco. Ecco la regola magica: se sentite dei ticchettii, o se la funzione S.M.A.R.T. del computer indica un errore durante l'avvio, c'è di certo qualcosa che non va.

Che fare una volta che ci si è accertati che un disco fisso è certamente danneggiato? Oppure, che cosa succede se estraete il disco sbagliato dal suo alloggio, ingannati dall'ansia e dal nervosismo, nel tentativo di recuperare i dati? Prima di tutto, niente panico. Bisogna agire sistematicamente e riflettere, per riuscire nell'intento, nonché assicurarsi di spendere il meno possibile - visto che i prezzi possono facilmente raggiungere le quattro o cinque cifre.

A questo scopo ci siamo rivolti a degli specialisti del recupero di Kroll Ontrack per dare un'occhiata ai possibili metodi di recupero, anche per i sistemi RAID.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (9)

cavalletta 26/03/2007 18:47
0
che bello... tante pagine x dire alla fine l'informazione più preziosa... fate i backup e risparmiate... :asd: !!!
cmq un bell'articolo niente da dire...
g0r3f3s7 26/03/2007 22:01
0
Si si... abbiamo scoperto l'acqua calda. Se fai i backup vivi meglio e se non li fai una società qualsiasi, ti chiede 4000€ per recuperarti i dati.
cippo 26/03/2007 23:09
0
L'articolo è praticamente pubblicità occulta alla OnTrack, quando ci sono tante altre ditte che recuperano i dati. Perchè non parlare di più ditte ?
g0r3f3s7 26/03/2007 23:38
0
...pubblicità si... occulta per niente!
Andrea Ferrario 27/03/2007 09:00
0
L'articolo è informazione.

La pubblicità la vedete nel sito sotto forma di Banner.

Kroll OnTrack è una delle aziende più grosse e importanti che operano in questo settore.

Saluti
Andrea Ferrario
hibone 27/03/2007 09:55
0
devo ammettere che in diversi anni che vi seguo l'articolo sulla kroll ontrack si ripete questo sicuramente è la seconda volta che lo leggo se non di più...
parlare di più di una ditta non sarebbe male
( una volta lo avete anche fatto?!?)
quanto meno per mettere a tacere le voci di pubblicità occulta o meno...
( non prendetevela a male magari la mia memoria mi inganna e vi confondo coi vostri colleghi di altri lidi )

se non altro la kroll è la più cara quindi si indica un massimale di spesa se vogliamo...

aggiungo poi che c'è da spezzare una lancia in favore della kroll che mette a disposizione il suo software...
anche se nonostante i vari miracoli ogni volta si perde per strada i nomi dei files...

( a dire il vero non ci metto le mani da molto sul loro programmino.. solo per una formattazione ci vuole un'ora,
neanche fosse a basso livello figuriamoci recuperare i dati...)

dal vostro articolo si evince comunque una cosa...
se si poesse ( o meglio volesse ) proteggere dalle sovratensioni le testine sarebbe bello
e se si potesse accelerare la velocità di lettura sarebbe meglio :)
saluti...
Luca.Plot 14/11/2007 12:26
0
In effetti sarà un po' di parte, ma nell'azienda dove lavoro è capitato 2 volte di perdere i files e 2 anni fa kroll ontrack ha recuperato tutto. Quest'anno si sono rivolti ad una azienda italiana, rd data rescue, ed hanno recuperato ugualmente tutto. Quest'anno hanno pagato meno, ma forse anche i prezzi saranno diminuiti. Se serve sapere altro qui si trovano i contatti. www.rddatarescue.it

saluti a tutti
massimodecker 25/09/2010 16:36
0

 Originariamente inviata da Luca.Plot

In effetti sarà un po' di parte, ma nell'azienda dove lavoro è capitato 2 volte di perdere i files e 2 anni fa kroll ontrack ha recuperato tutto. Quest'anno si sono rivolti ad una azienda italiana, rd data rescue, ed hanno recuperato ugualmente tutto. Quest'anno hanno pagato meno, ma forse anche i prezzi saranno diminuiti. Se serve sapere altro qui si trovano i contatti. www.rddatarescue.it

saluti a tutti



Un Articolo serio è postato su http://www.guidaconsumatore.com/informatica_computer/ha rdware/recupero_dati_hard_disk.html
qui oltre alla descrizione delle vie software indicano anche una rosa di ditte tra cui l'utente può scegliere. Tra queste la Search Technology (http://www.search-tec.it che lavora molto bene ed è l'unica grossa del Sud Italia.
Corsari 17/04/2012 14:12
0
Questo è un articolo nuovo che parla del Recupero Dati da NAS e RAID
http://www.tomshw.it/forum/hard-disk-ssd-e-raid/179098-recupero-dati-raid-0-raid-reconstructor.html#post2286193

inoltre fa riferimento ad un azienda che propone una politica di costi per il Recupero Dati da NAS e RAID, molto vantaggiosa e trasparente.

Ciao
C.
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli