Linux, Windows, Mac: pro e contro dei sistemi operativi

di Mathieu Chouchane, 04 marzo, 2008 15:00
   

Video e audio: fatti in casa?

Grazie alla potenza dei moderni computer, chiunque può montare i video girati durante le vacanze o ritoccare in modo semplice e veloce le proprie foto. Apple offre il pacchetto iLife, che comprende diversi programmi per il montaggio video, l'organizzazione ed il ritocco di foto, e la creazione di pagine Web.


iMovie 8

Windows Vista integra Windows Movie Maker, equivalente a iMovie, e la sua galleria foto, simile a iPhoto. Sono disponibili anche numerosi programmi gratuiti per Windows, come Paint.Net o PhotoFiltre, solo per citarne alcuni.

Anche Linux ha previsto il fotoritocco domestico, ma bisognerà destreggiarsi tra una moltitudine di software che, sostanzialmente, fanno le stesse cose. Ricordiamo infine che Google mette a disposizione degli utenti Windows e Linux, un software chiamato Picasa che permette facilmente di organizzare, condividere e ritoccare le immagini presenti sul proprio PC.

Video e Audio: quale scegliere?

Windows è riuscito a colmare la distanza che lo separava da Mac OS X, per quel che riguarda la creazione e la modifica di contenuti multimediali. Linux continua ad essere snobbato dalle grandi software house, ma si distingue dagli altri SO perché offre tantissimi programmi di ritocco e montaggio molto efficaci. Chi non è intimorito da interfacce talvolta pesanti e poco chiare, può provare a usare Linux. Gli altri, è meglio che rimangano fedeli a Windows o a Mac OS X.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (85)

1/9 avanti   
sna696 04/03/2008 15:25
0
bella questa guida!
mette sullo stesso piano le 3 soluzioni che stanno dominando.
tuttodigitale 04/03/2008 15:27
0
Ms Xp per giocare e Mac Os per lavorare. I motivi sono quelli già citati: maggior stabilità dei s.o. apple. Questo è quanto, il perchè può essere dei più vari.

Nota: è una grossa bufala quella della sicurezza dei sistemi Unix data dalla loro scarsa diffusione. Non dimntichiamoci che viene adottato da molti server.

Sarebbe interessante un confronto con le stesse applicazioni e HW sui programmi di grafica. Non mi meraviglierei dei diversi crash di XP (figuriamoci di Vista)
ayreon86 04/03/2008 15:29
0
NO NO NO NO!!!!
BASTA!
SO GIA' CHE I COMMENTI DI QUESTA GUIDA DIVENTERANNO L'ENNESIMA TRAFILA DI FLAME-INSULTI-STUPIDAGGINI E OPINIONI SENZA SENSO AI VARI SISTEMI COME CON L'ARTICOLO DI IERI!!!!!!!!!!!
NON SE NE PUO' PIU'!!!

Granzmeister 04/03/2008 15:30
0
Bella guida! In pratica la maggior parte delle applicazioni può essere fatta sui 3 SO. Per i giochi bisogna perforza di cose restare su Microsoft.
Uno di quegli ambiti dove però Vista regna sovrano secondo me è l'home entertainment. Windows Media Center è favoloso per i pc da salotto e per la visione dei contenuti multimediali.
Narmo 04/03/2008 15:36
0

 Originariamente inviata da tuttodigitale

Ms Xp per giocare e Mac Os per lavorare. I motivi sono quelli già citati: maggior stabilità dei s.o. apple. Questo è quanto, il perchè può essere dei più vari.

Nota: è una grossa bufala quella della sicurezza dei sistemi Unix data dalla loro scarsa diffusione. Non dimntichiamoci che viene adottato da molti server.

Sarebbe interessante un confronto con le stesse applicazioni e HW sui programmi di grafica. Non mi meraviglierei dei diversi crash di XP (figuriamoci di Vista)



Infatti è una grossa bufala ma a molte persone fa comodo crederci!
the dark vash 04/03/2008 15:42
0

 Originariamente inviata da ayreon86

SO GIA' CHE I COMMENTI DI QUESTA GUIDA DIVENTERANNO L'ENNESIMA TRAFILA DI FLAME-INSULTI-STUPIDAGGINI E OPINIONI SENZA SENSO AI VARI SISTEMI


A me è bastato leggere il titolo per pensarla come te XD
l'articolo mi sembra abbastanza oggettivo, io mi trovo bene sia su linux che su xp e vorrei tanto provare leopard. alla fine si equivalgono, a lavoro mi servono matlab e latex, per i giochi non impazzisco e mi bastano la psp e la ps2... quanto sono old XD
P@0 04/03/2008 15:50
0
Uso vista per il gaming e linux per il resto. Ottimi sistemi entrambi, se usati nell'ambito in cui risultano più forti.

Vista ha ancora qualche problemino di gioventù, anche se sulla mia configurazione va decisamente bene e non risulta troppo pesante, ci sono comunque alcuni problemi sulla copia dei files e le prestazioni degli HardDisk, nonchè con alcuni hardware particolari (nel mio caso X-Fi, supportata ma non benissimo...). Per fortuna a breve dovrebbe arrivare il service pack 1, che dovrebbe risolvere alcuni dei problemi (e migliorare le prestazioni, per chi le lamenta carenti).

Linux (provato in varie incarnazioni) sta facendo passi da gigante, sia in compatibilità che facilità ed ergonomia d'uso. Per una configurazione più approfondita del sistema richiede però ancora una certa conoscenza (o una certa voglia di cercare in internet e fare copia-incolla). Ogni tanto manda in bestia, però da anche molta soddisfazione quando si riesce a risolvere il problema. La riga di comando... c'è ancora, e meno male... su alcune cose semplifica molto la vita(1 comando contro 20 click). A volte mi piacerebbe averla in Vista...
Purtroppo a livello di giochi non si può proprio vivere... a livello di applicativi invece devo dire di aver trovato alcuni programmi migliori delle alternative windows (Amarok su tutti!). A livello di internet, flash, filmati... eh, qualche problemino ognitanto, ma generalmente bene. Comunque perfettamente controbilanciato dalla sicurezza in più e dalla possibilità di navigare in modo più "anonimo" e trasparente.

In sunto:
Per me pari sono... basta farli lavorare nel loro ambito.
R4z3R 04/03/2008 16:02
0
insomma..a ognuno il suo

basta con i troll che rompono per la superiorità del loro so

se piace, va bene..se serve va bene...servono tutti, piace invece quello che piace

io poichè gioco..scelgo xp, e in secondo luogo faccio anche tutto il resto
RunAway 04/03/2008 16:04
0
Io sono del parere che ad oggi un mac sia in ogni caso la soluzion migliore possibile per qualsiasi utente.
Il motivo è semplice: è possibile utilizzare nativamente tutti e 3 i maggiori sistemi operativi senza grossi problemi.
Tralasciando i videogiocatori poi, secondo me os x attualmente è la risposta migliore per gli utenti "normali" (i cosiddetti utonti) inquanto permette di fare ciò che si desidera senza troppi sbattimenti e in maniera di solito molto intuitiva.
Per gli utenti un po + smanettoni os x va comunque bene (è unix anche lui e ha una shell come linux), ma ovviamente quello che va meglio in questo ambito è linux.
Vista dal canto suo lo trovo una mezza schifezza, l'approccio di microsoft verso temi quali la sicurezza e l'usabilità è stato totalmente sbagliato. La UAC credo sia la massima espressione di questi sbagli: chiedere conferma all'utente per tutto, tra l'altro senza nemmeno richiedere una password, porta solo l'utente ad esasperarsi e o a scegliere di disattivare la UAC totalmente o a rispondere sempre affermativamente in modo automatico, annullando in entrambi i casi i buoni propositi della UAC stessa.
pintagrinta 04/03/2008 16:10
0
Mac per casa (navigo, chatto, posta, film, musica, montaggi video, fotomontaggi, ecc), Win in ufficio (programmazione, outlook) e xbox360 x giocare... ad ognuno il suo mestiere...
guida simpatica e non troppo di parte...
1/9 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:

 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli