Portégé Z830 e Aspire S3: i primi due ultrabook a confronto

di Elena Re Garbagnati, 27 ottobre, 2011 11:00
 

Valutazioni generali e conclusioni

Nonostante rientrino nell'esordiente categoria ultrabook i due prodotti in prova hanno caratteristiche che ne delineano due indirizzi d'impiego differenti. Il Portégé Z380 ha un focus maggiore sull'ambito aziendale, considerata la presenza del chip TPM e del lettore di impronte digitali, oltre che dai test che ne certificano la resistenza a cadute, urti e schizzi d'acqua sulla tastiera. L'Aspire non ha nulla di tutto ciò, quindi si rivolge maggiormente agli utenti consumer che cercano un prodotto ultraportatile.

Toshiba Portégé Z830 - Clicca per ingrandire

Questa distinzione emerge anche dall'analisi dei pannelli LCD: opaco quello del Toshiba, lucido quello dell'Acer. La qualità costruttiva si equivale grazie alle indicazioni di Intel che hanno imposto una scelta ristretta di materiali di qualità fra i quali optare.

Altra differenza che si rivelerà essenziale per molti utenti riguarda la dotazione di porte di connessione: il Portégé offre tre connettori USB di cui uno di tipo 3.0, disposto sul lato destro della base, mentre l'Aspire S3 prevede due sole porte USB 2.0 sul retro. Nel primo caso, inoltre, oltre all'uscita video HDMI c'è anche la classica VGA, assente sull'Aspire.

Per quanto riguarda le prestazioni i due sistemi sono sostanzialmente equivalenti, con qualche variazione a vantaggio della soluzione di Acer, che ci ha inviato un modello con CPU Core i7 che troverete in commercio solo in un secondo momento. 

Acer Aspire S3 - Clicca per ingrandire

La versione definitiva avrà lo stesso Core i5 installato sul Toshiba in prova. Anche in questo caso è prevista una differenza importante: il modello che troverete nei negozi avrà un Core i3, quindi sarà verosimilmente un po' più lento, però potrà beneficiare dell'unità SSD per garantire comunque un livello di prestazioni più che accettabile.

Nel confronto con i prodotti ultrasottili preesistenti che rientrano nella stessa fascia di prezzo degli ultrabook non presentano un salto né nelle prestazioni né nell'autonomia: a dimostrazione, il Toshiba Satellite R830 registra performance migliori in quasi tutti i comparti. Sicuramente il rapporto peso/dimensioni costituisce un buon vantaggio per i nuovi sistemi, ma spesso la differenza è sottile, come nel caso dell'R830, e non tale da giustificare la scelta di un ultrabook al posto di un altro prodotto.

Portégé Z830
Immagini  -  123
 
Portégé Z830  1 Portégé Z830  2 Portégé Z830  3 Portégé Z830  4 Portégé Z830  5 Portégé Z830  6 Portégé Z830  7 Portégé Z830  8 Portégé Z830  9 Portégé Z830  10
Portégé Z830  11 Portégé Z830  12 Portégé Z830  13 Portégé Z830  14 Portégé Z830  15 Portégé Z830  16 Portégé Z830  17 Portégé Z830  18 Portégé Z830  19 Portégé Z830  20
Portégé Z830  21 Portégé Z830  22 Portégé Z830  23 Portégé Z830  24 Portégé Z830  25 Portégé Z830  26 Portégé Z830  27 Portégé Z830  28 Portégé Z830  29
 

Discorso differente è quello inerente il Portégé, che per la dotazione accessoria di sicurezza e protezione dati potrebbe entrare in concorrenza con gli ultraportatili classici aziendali, che hanno prezzi decisamente più alti a fronte di prestazioni tutto sommato analoghe.

Acer Aspire S3
Immagini  -  12
 
Acer Aspire S3 1 Acer Aspire S3 2 Acer Aspire S3 3 Acer Aspire S3 4 Acer Aspire S3 5 Acer Aspire S3 6 Acer Aspire S3 7 Acer Aspire S3 8 Acer Aspire S3 9 Acer Aspire S3 10
Acer Aspire S3 11 Acer Aspire S3 12 Acer Aspire S3 13 Acer Aspire S3 14 Acer Aspire S3 15 Acer Aspire S3 16 Acer Aspire S3 17 Acer Aspire S3 18 Acer Aspire S3 19 Acer Aspire S3 20
 

Il maggiore vantaggio offerto dagli ultrabook è la ripresa dallo standby in un paio di secondi o meno, con la conservazione delle informazioni in memoria per oltre dieci giorni, senza compromettere la durata della batteria. E' una caratteristica che i notebook di tipo tradizionale non offrono e che consente un uso molto più dinamico del prodotto: invece di chiudere tutte le applicazioni e spegnerlo basta abbassare il coperchio, per poi ritrovare tutto perfettamente funzionante e in un lampo quando si vuole riprendere la propria attività.

Argomenti interessanti

 
 

Commenti dei lettori (16)

1/2 avanti   
xhogan89x 27/10/2011 11:06
-2
sinceramente un ultrabook nel 2011 senza ssd è inutile... è scontato che il 99% delle persone lo prendera con ssd
Gold Libra 27/10/2011 11:37
-1
......peso che va da 1,0kg a 1,5kg in generale per tutti gli ultrabook che usciranno...niente ssd per ora....se va bene da 900€ a salire in su...scusatemi! ma mi tengo il mio attuale notebook con i suoi 3kg tondi tondi di peso batteria e alimentatore compreso nella sua comoda borsetta
genesi86 27/10/2011 11:40
+12
ma scherzi? tra un ultrabook a 800€ con HD e un ultrabook a 1100-1200€ con SSD, il 98% delle persone prenderebbe il primo. La stragrande maggioranza della gente, per 1100€ opterebbe senza alcun dubbio per l'AIR di apple!
Seraph84 27/10/2011 11:56
+8
Asus tutta la vita...se devo spendere una barca di soldi prendo un podotto di qualità che ha qualche caratteristica degna di nota...oppure vado direttamente sull'air!...ma dove vuole andare acer con sti prezzi??
Donovant 27/10/2011 12:01
0
Scusate cosa non ho capito nei vostri commenti?
Hard Disk: SSD Toshiba THNSNB064GMCJ da 64 GB
Seraph84 27/10/2011 12:03
+21

 Originariamente inviata da xhogan89x

sinceramente un ultrabook nel 2011 senza ssd è inutile... è scontato che il 99% delle persone lo prendera con ssd



...assolutamente falso perchè è invece SCONTATO che la maggior parte della gente NON SAPPIA MANCO COS'E' un SSD...
Sjaak Waggelen 27/10/2011 15:04
+1
Quando ogni azienda avrà proposto il proprio ultrabook sarà carino un bell'articolone con un confronto di tutti.
Qui mi sembra abbastanza chiaro che il Toshiba ha qualcosa in più.

Comunque incredibile che questi i5, i7 con TDP 17w vadano poco meno, in prestazioni, di cpu con tdp più che doppio.
Hanno addirittura un TDP più basso di un e-450..
macfanboy 27/10/2011 15:41
+1
continuo a non capire perchè non prendere l'originale che può cmq montare windows ed ha una qualità costruttiva decisamente diversa...
Cayman26 27/10/2011 15:47
0

 Originariamente inviata da Seraph84

...assolutamente falso perchè è invece SCONTATO che la maggior parte della gente NON SAPPIA MANCO COS'E' un SSD...



appunto
gra 27/10/2011 16:21
+1
Io invece non capisco questa cosa di mettere processori/configurazioni differenti (in genere più potenti) per i modelli da far testare alle redazioni.
O meglio, lo capisco e non lo approvo.

Lo so che non si può fare (per logiche commerciali/editoriali), però si dovrebbero rispedire al mittente SENZA pubblicare la recensione.
O comunque senza pubblicare le prestazioni, ma solo una recensione parziale e unicamente funzionale ed estetica.
1/2 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Continua a seguirci!
TechMedia Network | Experts
Copyright © 2014 Bestofmedia Group. Tutti i diritti riservati
P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli