3D attivo o passivo? Basta differenze con Samsung

di Dario d'Elia, 05 gennaio, 2011 11:27

La tecnologia RDZ potrebbe rivoluzionare il settore 3D: non vi sarà più bisogno di dimezzare la risoluzione dello schermo in presenza di occhiali passivi. La soluzione di RealD e Samsung LCD potrà essere integrata di schermi di ogni dimensione.

RealD e Samsung LCD hanno sviluppato RDZ, una nuova tecnologia che permetterà ai televisori 3D di eliminare ogni differenza qualitativa tra la visione con occhialini passivi e occhialini attivi. Com'è risaputo i televisori 3D più diffusi sul mercato forniscono prestazioni molto diverse in relazione alla tecnologia adottata: il dato chiave è che con lenti polarizzate passive la risoluzione video viene dimezzata.

Occhiali Real D passivi

RDZ promette di mantenere inalterata la qualità video senza il bisogno di affidarsi a lenti attive a cristalli liquidi. Da rilevare inoltre che questa soluzione può essere adottata sia in ambito consumer, quindi su TV e monitor, che business – si pensi ad esempio ai maxi-schermo dei cinema.

"Gli schermi RDZ 3D regalano un'esperienza 3D ad alta risoluzione per mezzo di un sistema attivo (di switching) integrato nel pannello LCD che consente la fruizione con gli stessi occhiali usati nei cinema RealD 3D, senza per altro compromettere la qualità delle immagini 2D", ha spiegato Seonki Kim, responsabile Ricerche di Samsung Electronics LCD Business.

"Crediamo che tutti i display dovrebbero avere la stessa alta risoluzione video e libertà di angoli di visione sia in 2D che 3D".

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (19)

1/2 avanti   
LUKE_94_94 05/01/2011 11:36
+17
Secondo me non sfonderanno finchè ci saranno gli occhialini.. Vi immaginate l' allegra famigliola a guardare il film in 3d alla sera...? tutti con gli occhialini? ma dai XD

Bisogna vedere fra quanto usciranno quelli senza occhialini... Già mi immagino i prezzi ma almeno saranno in linea con la "vera" novità..

p.s.
nulla contro il 3d.. anzi.. però trovo "pesante" (cit. mcfly) indossare gli occhialini
rigelpd 05/01/2011 11:38
+2
probabilmente hanno trovato un modo per realizzare un filtro polarizzante aggiunto allo schermo che è in grado di invertire la polarizzazione con una frequenza pari a quella dei fotogrammi del video...
lostguardian 05/01/2011 11:40
+18
Io non riesco più a starci dietro alle notizie relative al 3D.

Sarebbe ora di fare un bell'articolo riassuntivo con spiegazioni basilari della tecnologia e sopratutto del perchè ogni brand stia sviluppando, sembra quasi per i fatti propri, diverse tecnologie...

ad esempio che differenze hanno i 3d di sony e samsung per esempio?? etc etc...

sono l'unico ad aver perso l'interesse nel seguire questa tecnologia che agli albori mi aveva così tanto affascinato??
StefanoMac 05/01/2011 11:46
+2

 Originariamente inviata da lostguardian

Io non riesco più a starci dietro alle notizie relative al 3D.

Sarebbe ora di fare un bell'articolo riassuntivo con spiegazioni basilari della tecnologia e sopratutto del perchè ogni brand stia sviluppando, sembra quasi per i fatti propri, diverse tecnologie...

ad esempio che differenze hanno i 3d di sony e samsung per esempio?? etc etc...

sono l'unico ad aver perso l'interesse nel seguire questa tecnologia che agli albori mi aveva così tanto affascinato??


No, non sei l'unico. Quoto in toto, anche per quanto riguarda l'articolo riassuntivo.
El Presidente 05/01/2011 11:47
0

 Originariamente inviata da lostguardian

Io non riesco più a starci dietro alle notizie relative al 3D.

Sarebbe ora di fare un bell'articolo riassuntivo con spiegazioni basilari della tecnologia e sopratutto del perchè ogni brand stia sviluppando, sembra quasi per i fatti propri, diverse tecnologie...

ad esempio che differenze hanno i 3d di sony e samsung per esempio?? etc etc...

sono l'unico ad aver perso l'interesse nel seguire questa tecnologia che agli albori mi aveva così tanto affascinato??



No, personalmente trovo che il 3D aggiunga meno di quanto toglie in quanto lo trovo stancante per la vista oltre all scomodità di aggiungere un paio di occhiali a quelli che già ho
silvio3d 05/01/2011 11:51
-1

 Originariamente inviata da El Presidente

No, personalmente trovo che il 3D aggiunga meno di quanto toglie in quanto lo trovo stancante per la vista oltre all scomodità di aggiungere un paio di occhiali a quelli che già ho



considera che la visione di un film in 3d provoca danni ai bambini sotto i 6 anni e molto minori agli adulti, cosa risaputa studiata e documentata persino dal nostro Consiglio Superiore di Sanità eppure quando vai al cinema è difficile che qualcuno ti avverta.
FBI 05/01/2011 11:55
+2

 Originariamente inviata da silvio3d

considera che la visione di un film in 3d provoca danni ai bambini sotto i 6 anni e molto minori agli adulti, cosa risaputa studiata e documentata persino dal nostro Consiglio Superiore di Sanità eppure quando vai al cinema è difficile che qualcuno ti avverta.



A si?????

Mi dici dove è scritto???

Almeno potrò chiedere i danni biologici ai cinema dove sono stato!!!
El Presidente 05/01/2011 12:06
0

 Originariamente inviata da FBI

A si?????

Mi dici dove è scritto???

Almeno potrò chiedere i danni biologici ai cinema dove sono stato!!!



http://vitadigitale.corriere.it/2010/12/nintendo-3ds-male-occhi-bambini.html

Sostanzialmente Nintendo sconsiglia di far giocare bambini al di sotto dei 6 anni con la modalità 3D attivata in quanto in questi ultimi l'occhio è ancora in formazione.

Credo che l'esperienza del 3D sia molto soggettiva e che moltissime siano le persone che la trovano più sgradevole che altro, senza contare tutti quelli che hanno una forte dominanza di un occhio sull'altro per i quali è un vero e proprio fastidio.
myPC 05/01/2011 12:25
+2

 Originariamente inviata da silvio3d

considera che la visione di un film in 3d provoca danni ai bambini sotto i 6 anni e molto minori agli adulti, cosa risaputa studiata e documentata persino dal nostro Consiglio Superiore di Sanità eppure quando vai al cinema è difficile che qualcuno ti avverta.



Riguardo ai bambini al di sotto dei 6 anni è vero tanto che Nintedo si è preclusa tante vendite fra i sui clienti più giovani (che sono una parte consistente nel caso di una console portatile molto apprezzata anche dai bambini più piccoli come il DS).

Per gli adulti non vi è alcuna prova ed il Consiglio Superiore di Sanità si è più volte reso ridicolo sparando sentenze senza nemmeno conoscere le tecniche di proiezione 3D esistenti.
cracker_pazzo 05/01/2011 12:58
+2

 Originariamente inviata da myPC

Riguardo ai bambini al di sotto dei 6 anni è vero tanto che Nintedo si è preclusa tante vendite fra i sui clienti più giovani (che sono una parte consistente nel caso di una console portatile molto apprezzata anche dai bambini più piccoli come il DS).

Per gli adulti non vi è alcuna prova ed il Consiglio Superiore di Sanità si è più volte reso ridicolo sparando sentenze senza nemmeno conoscere le tecniche di proiezione 3D esistenti.



Beh non credo proprio che un film da 2 ore visto a dire tanto 2 volte al mese crei danni addirittura BIOLOGICI O.O ad un bambino.
Un conto è una console (ci sono genitori che per non educare ed avere i bambini dai piedi ci regalano 3 console e 40 giochi e li lasciano giocare tutto il giorno) che magari ci giochi 2-3 ore al giorno per tanti giorni, un conto sono 4-5 ore al MESE che un bambino trascorrere per una visione in 3D.

Per quando riguarda il 3D se è fatto ca dani è normale che faccia venire mal di testa, io in Toy Story 3 nessunissimo problema e visione perfetta. Un altro fattore dipende anche da quale 3D siete abituati a vedere, se ad occhiali attivi o passivi. Io ho provato una volta quelli ad occhialetti con lenti polarizzate ed è uno schifo immane, molto meglio l'XpanD della mia città!!
1/2 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:

 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli