Adobe Shadow, il tool universale per sviluppare per ogni OS

di Valerio Porcu, 07 marzo, 2012 11:38

Adobe ha presentato uno strumento per sviluppatori per testare i siti web su molti dispositivi mobile senza sforzi. Per chi progetta è una potente soluzione per cercare e correggere bug, per chi naviga è la speranza di vedere meno errori da tablet e smartphone.

Adobe ha creato Shadow, uno strumento per lo sviluppo web che si potrebbe facilmente definire il Santo Graal del settore. È un prodotto semplice ma potente, il cui scopo è mostrare in tempo reale come appare una pagina web su diversi dispositivi contemporaneamente.

Basta installarlo su almeno un computer e un tablet (o smartphone) per cominciare a usarlo, ma potenzialmente si può lavorare con molti dispositivi contemporaneamente. Compatibile con Windows, OS X, iOS e Android Shadow è uno strumento potente e versatile, ideale per chiunque oggi si occupi di progettazione web.

Adobe Shadow all'opera

Sì perché creare e gestire un sito oggi è molto più complesso che in passato. Non solo perché una singola pagina può includere decine di elementi diversi, e richiedere la conoscenza di (almeno) due o tre linguaggi; ma anche perché chi naviga oggi si aspetta di visualizzare la pagina su computer tradizionali (schermi da 11,6 a 50 e più pollici), smartphone e tablet, con un'abbondanza di dimensioni, software e risoluzioni.  E fare i test di compatibilità può essere un'attività complessa e frustrante.

Adobe Shadow alleggerisce questo peso. Basta che PC e tablet siano collegati alla stessa rete, e il dispositivo portatile seguirà – è il caso di dire come un'ombra – la navigazione del computer. Si possono avere molti dispostivi abbinati, e così testare un sito su tanti schermi diversi diventa un'operazione più semplice e veloce; quando compare un errore, basta fermarsi e controllare. Senza bisogno di usare effettivamente decine di smartphone e tablet. A chi è interessato consigliamo la visione del video.

Adobe Shadow è al momento in versione Beta, disponibile gratuitamente, mentre la versione completa sarà a pagamento, con almeno due diverse tariffe (per singoli professionisti e grandi studi). Questo strumento ha senza ombra il diritto di entrare nei ferri del mestiere della progettazione web. Forse in futuro si avvererà la promessa di un codice HTML5 che si adatta da solo, ma per ora Shadow è una specie di toccasana. Peccato che non ci sia una risposta tanto semplice al problema delle infinite discussioni tra programmatori e designer.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (16)

1/2 avanti   
michelemsn 07/03/2012 12:01
0
Buono, lo provo subito
mettek 07/03/2012 12:08
+1
Carino ma non era meglio un software che simulasse tutti i browser mobile sul pc?
Moderatore: Valerio Porcu 07/03/2012 12:11

 Originariamente inviata da mettek

Carino ma non era meglio un software che simulasse tutti i browser mobile sul pc?



Ci hanno pensato, ma poi è venuto fuori che con gli emulatori non escono davvero tutti i possibili problemi. Ciò che funziona sull'emulatore spesso non va sul vero dispositivo, quindi ha un'utilità limitata.
spank91 07/03/2012 12:13
0
ovviamente symbian non c'e...che strano...
Haylander 07/03/2012 12:13
0

 Originariamente inviata da mettek

Carino ma non era meglio un software che simulasse tutti i browser mobile sul pc?


Quotone! anche perchè cosi sei costretto comunque ad avere almeno un tablet!
Haylander 07/03/2012 12:15
0

 Originariamente inviata da Valerio Porcu

Ci hanno pensato, ma poi è venuto fuori che con gli emulatori non escono davvero tutti i possibili problemi. Ciò che funziona sull'emulatore spesso non va sul vero dispositivo, quindi ha un'utilità limitata.


neppure cosi riesci ad avere tutte le possibile problematiche. L'unico modo sarebbe avere n dispositivi mobili per comprire il più possibile il range di Risoluzioni, Broswer a disposizione e sistemi operativi. Alla fine siamo quasi da capo!
Marcel349 07/03/2012 12:17
0
Scaricato e provato: molto comodo con un tablet sulla scrivania!
Vardar 07/03/2012 12:34
+1
L'idea è lodevole ma non sono sicuro che sia molto pratica. Questo tipo di software semplicemente esegue il sito sui vari dispositivi abbinati ma implica che chi lo utilizza abbia effettivamente i dispositivi su cui lo vuole provare.

Serve quindi avere diversi dispositivi ios, android e, oramai, anche wp7 e windows 8. Ma a questo punto, se ho a disposizione tutti i dispositivi fisicamente, non mi serve nemmeno più adobe shadow perchè posso provare manualmente il mio sito su ciascun dispositivo che ho in mano.

Certo, diciamo che questo sistema mi risparmia un po' di tempo in quanto mi consente di provare il sito in contemporanea su tutti i dispositivi e questo non è certo un aspetto secondario ma è, in fondo, l'unica utilità del programma. Bisogna vedere quanto in effetti costerà il software perchè se si deve pagare uno sproposito per risparmiare semplicemente un po' di tempo nei test allora non è detto che il gioco valga la candela.
Moderatore: Valerio Porcu 07/03/2012 12:40

 Originariamente inviata da Vardar



Certo, diciamo che questo sistema mi risparmia un po' di tempo



Secondo me non hai la giusta misura delle cose. "un po' di tempo" sono un sacco di soldi. Prendiamo un professionista, o un team. Quante ore di test ci vogliono prima di finire un sito solo su desktop? 20, 30, 100? Poi vanno moltiplicate per tutti i dispositivi da testare, e se lo fai a mano auguri.

Se il software costa meno di 100 (anche 50 o meno) ore lavoro l'anno non vale la pena di comprarlo?
terce 07/03/2012 13:03
0
Mhhh... prodottino interessante anche se non proprio indispensabile (almeno per ora).
1/2 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:

 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli