Arduino Esplora è il controller da gioco che mancava

di Manolo De Agostini, 11 dicembre, 2012 16:00

Arduino, nota realtà italiana che sviluppa hardware open source, ha presentato Esplora. Si tratta di una piattaforma con joystick, una serie di pulsanti e tanto altro per farsi il proprio controller in casa.

Arduino Esplora permette di realizzarsi il proprio controller fai da te. Derivata da Arduino Leonardo, questa piattaforma è un nuovo componente della famiglia dell'hardware open source. Come tale è pensata per chi ama "smanettare" e realizzare progetti di ogni tipo, più o meno complessi.

Questa scheda ha la forma di un controller da gioco ed è completa di tutto, in quanto molti sensori e attuatori sono già presenti sul circuito stampato. Nello specifico troviamo un microcontrollore ATmega32u4 a 16 MHz che richiede 5 volt, 32 KB di memoria Flash (di cui 4 KB usati dal bootloader), 2,5 KB di SRAM e una EEPROM da 1 KB.

Presente anche un sensore di luce, uno di temperatura, un accelerometro a tre assi, un joystick, una serie di pulsanti, uno slider, un LED RGB e un buzzer (cicalino). Esplora può emulare un mouse o una tastiera, ed è pensato per creare un controller personalizzato per strumenti di modellazione 3D, software musicali e non solo.

Attualmente è disponibile con uno script pre-programmato, quindi quando si può provare sin dal primo collegamento al computer, con il gioco gratuito Super Tux Cart. Nel breve termine Arduino ha intenzione di distribuire un modulo con LCD a colori da collegare a Esplora.

La piattaforma sarà disponibile dal 10 dicembre a un prezzo di 41,90 euro più tasse, mentre la versione retail costerà 44,90 euro più tasse (entrambe offrono un cavo USB). Maggiori dettagli a questo indirizzo.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (21)

1/3 avanti   
FrankieDedo 11/12/2012 16:17
+19
MOLTO carino! se avessi un minimo di talento in elettronica, questo sarebbe il mio primo progetto con Arduino! maledetti i miei professori bacucchi che a scuola mi hanno fatto perdere ogni passione per l'elettronica...grrrrrr
Lechter 11/12/2012 16:32
0
carino.
walter_it 11/12/2012 16:53
+1
LoL super tux kart... non avete idea di quanto ci abbia giocato
pentolino 11/12/2012 16:56
0

 Originariamente inviata da FrankieDedo

MOLTO carino! se avessi un minimo di talento in elettronica, questo sarebbe il mio primo progetto con Arduino! maledetti i miei professori bacucchi che a scuola mi hanno fatto perdere ogni passione per l'elettronica...grrrrrr


a me e' capitato peggio, me la hanno proprio fatta odiare! :-)
dosse91 11/12/2012 17:03
+4

 Originariamente inviata da pentolino

a me e' capitato peggio, me la hanno proprio fatta odiare! :-)


a me peggio ancora, non me l'hanno proprio insegnata XD troppo preso a fare l'imitazione di mussolini
FrankieDedo 11/12/2012 17:48
+1

 Originariamente inviata da pentolino

a me e' capitato peggio, me la hanno proprio fatta odiare! :-)


Se ti riferisci proprio alla materia, credo di non aver odiato niente più di quella... per l'elettronica in generale, le telecomunicazioni erano il mio forte

Certo questo articolo mi ha fatto pensare...Arduino sarebbe qualcosa di fantastico inserito dentro un ITI qualsiasi, facile da programmare, moderno, economico e versatile...meglio di così??? cosa manca? ah già, gli insegnanti preparati...
Piccolo aneddoto: All'esame di stato mi è uscito telecomunicazioni con la richiesta di dimensionare delle parti di una rete telematica, con sottoreti eccetera...i prof avevano spiegato giusto qualcosina sugli indirizzi IP...LOL...
Morale della favola: Abbiamo fatto l'esame con il libro (godimento illimitato ovviamente )...questo però mi ha fatto riflettere anche sul perchè cose come il Raspberry o la piattaforma Arduino prendono piede solo negli appassionati...ma un corso/guida su arduino non si trova gratis online da dare ai professori?
cicciokiller 11/12/2012 19:24
+3
Accidenti, io con Arduino sono ancora fermo ai giochi di luce con potenziometro e LED RGB
Bfisher2 11/12/2012 20:28
+4

 Originariamente inviata da FrankieDedo

maledetti i miei professori bacucchi che a scuola mi hanno fatto perdere ogni passione per l'elettronica...grrrrrr



Certo come no... tutta colpa dei professori hahahahahahahahahaha

Della totale disattenzione del sistema scuola, che recluta a muzzo e non prepara ne aggiorna i docenti NOO??? E della cronica mancanza di mezzi ne vogliamo parlare? Dei programmi ministeriali imbalsamati di mezzo secolo fa? Delle classi di 30 energumeni maleducati neanche? E dell'ignoranza dilagante che mina alle basi la possibilità di affrontare gli argomenti proposti? NOO?

Ma NO DAI.... buttiamo la croce su dei "poveretti" che per 1200 miseri euro al mese devono pure fare il miracolo di appassionare classi "difficili" anche quando nessuno li supporta, così per MISSIONE.

MA PER PIACERE........
FrankieDedo 11/12/2012 21:37
0

 Originariamente inviata da Bfisher2

Certo come no... tutta colpa dei professori hahahahahahahahahaha

Della totale disattenzione del sistema scuola, che recluta a muzzo e non prepara ne aggiorna i docenti NOO??? E della cronica mancanza di mezzi ne vogliamo parlare? Dei programmi ministeriali imbalsamati di mezzo secolo fa? Delle classi di 30 energumeni maleducati neanche? E dell'ignoranza dilagante che mina alle basi la possibilità di affrontare gli argomenti proposti? NOO?

Ma NO DAI.... buttiamo la croce su dei "poveretti" che per 1200 miseri euro al mese devono pure fare il miracolo di appassionare classi "difficili" anche quando nessuno li supporta, così per MISSIONE.

MA PER PIACERE........



Ohi calma intanto chi decide i requisiti della preparazione tecnica dei professori ci sono a loro volta, solitamente, altri professori magari di università, e poi che ne sai di che professori avevo io? la nostra classe era piuttosto interessata all' elettronica, non erano tutti i soliti pecoroni, avevamo dei professori svogliati e che a prescindere dalla loro preparazione tralasciavano argomenti più moderni, per poi parlare delle valvole :/
Comunque non volevo scatenare un flame tranquillo era un "imprecazione" bonaria, non volevo offendere nessuno, e sono più che pienamente conscio di tutto il problema della preparazione, e condivido a pieno ciò che hai detto...ma stai tranquillo
Blume 11/12/2012 23:53
+1
Mai sentito parlare di autodidatti.
Non c'è modo migliore per imparare una materia che appassiona.
1/3 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli