Battlefield 4 richiederà un sistema operativo a 64 bit

di Manolo De Agostini, 22 maggio, 2012 06:09

I titoli basati sul motore Frostbite 2 di DICE che usciranno nel 2013 avranno come requisito l'uso di un sistema operativo a 64 bit. Vista SP2, Windows 7 o Windows 8: tutto andrà bene, purché non sia a 32 bit.

I giochi basati su Frostbite 2 in uscita il prossimo anno richiederanno un sistema operativo a 64 bit. A renderlo noto è stato il rendering architect Johan Andersson su Twitter. "Abbiamo giochi basati su Frostbite nel 2013 che richiederanno un SO a 64 bit. Se siete ancora a 32 bit, è una grande opportunità per passare a Windows 8".

Con le sue parole Andersson non ha detto che servirà necessariamente il nuovo software di Microsoft, infatti in successivi scambi di post con i propri follower ha puntualizzato che andranno bene anche Vista SP2 o Windows 7, purché a 64 bit. Non è chiaro nemmeno se l'affermazione sia valida in assoluto per tutti i giochi in uscita oppure solo per la maggior parte.

Tanti appassionati pronosticavano che Microsoft non avrebbe realizzato una versione a 32 bit di Windows 8, ma l'azienda ha già chiarito che ci saranno due build e diverse versioni (Windows 8, Windows 8 Pro e Windows RT per ARM in arrivo). 

I 64 bit consentono una migliore gestione di processi simultanei e della memoria, oltre che un interfacciamento più semplice con carichi complessi. L'avanzamento tecnologico del mondo videoludico impone una svolta e sembra che EA abbia deciso di prendere la palla al balzo e dare un taglio netto con il passato, anticipando quello che probabilmente faranno in futuro altre software house.

Tra i giochi basati sul Frostbite 2 già in scaletta per il 2013 troviamo Command & Conquer: Generals 2. Al momento non ci sono altre informazioni sicure, ma la Rete già avanza delle ipotesi come l'arrivo di Battlefield 4 (o comunque un capitolo della serie), un nuovo Mirror's Edge e chissà, forse i prossimi titoli delle serie Army of Two, Dead Space 3 e Dragon Age. Trattasi al momento solo di speculazioni, ovviamente.

Battlefield 3
Immagini  -  12
 
Battlefield 3 1 Battlefield 3 2 Battlefield 3 3 Battlefield 3 4 Battlefield 3 5 Battlefield 3 6 Battlefield 3 7 Battlefield 3 8 Battlefield 3 9 Battlefield 3 10
Battlefield 3 11
 

Dal punto di vista hardware, tutto è pronto: le CPU a 64 bit sono disponibili dai primi anni 2000 e osservando le statistiche Steam di aprile si vede come il 55% dei videogiocatori usi Windows 7 a 64 bit, a fronte del 15% di appassionati che rimane ancorato a Windows XP a 32 bit. Insomma, non dovrebbero esserci particolari problemi, anche se probabilmente non mancherà chi la pensa in modo diverso.

Argomenti interessanti

 
 

Commenti dei lettori (50)

1/5 avanti   
Apicio 22/05/2012 06:34
+34
Bhe finalmente così magari tutti seguiranno l'esempio :)
ELmaFiaS 22/05/2012 06:36
+3
beh mi sembra giusto, ormai da anni molti usiamo so a 64 bit, solo gli oem mettono 4 o 8 gb di ram con so a 32 bit -.-
stibuz95 22/05/2012 07:11
+36
Ormai tutti hanno almeno 4gb di RAM, non mettere il so a 64 bit è uno spreco. E brava EA
desfoteam 22/05/2012 07:13
+14
Sarebbe anche ora!
MaZzA 22/05/2012 07:18
+5
E sarebbe pure ora.
DJCris 22/05/2012 07:28
0
Aver messo due versioni è stata una cazzata, non si vedono ragioni del perchê di due versioni... Ma se DICE dice che necessitano del 64 bit, perchè fermarli?
marcellinobono 22/05/2012 08:03
+9
e dal marzo 2005 che uso cpu a 64 bit, dopo 7 anni si inizia a muovere qualcosa
marracash 22/05/2012 08:15
+22
E finalmente!!
Se aspettavano ancora un altro poco, per sfruttare le CPU a 64bit nei videogiochi, usciva l'architettura a 128bit !!!

Per il discorso: é una buona occasione a passare su WINDOWS 8 . . . mah. . . semmai per passare a WINDOWS 7 x64 . . . perché W8, lascia tuttora parecchie perplessità. . .

Poi come mai MS si ostini a creare prodotti a 32bit rimane tuttora un mistero, é finita l'era dei computer con 2GB di RAM, ora tutti al MINIMO hanno 4GB di RAM, che non sono gestibili dal 32bit (almeno nativamente).

Le Software House, dovrebbero lavorare più a stretto contatto con i produttori di Hardware. . . che senso ha sviluppare del software a 32bit, ormai obsoleto, se la strada é da anni quella del 64bit?
Addirittura si parla di ricerche per portare a processori a 128bit. ..
Se non si amalgamano un pò le software house con i produttori hardware, si starà sempre un passo indietro, come una volta:

a: Ho 4GB di RAM
b: Che te ne fai non sono sfruttati

a: Ho la CPU a 64bit
b: Che te ne fai, non ci sono applicazioni che lo sfruttano

Stesso discorso vale attualmente (e sono sul mercato da più di 10anni), che la CPU a 64BIT viene utilizzata quasi unicamente per un fatto di gestione RAM (tranne applicazioni grafiche e di video editing che utilizzano per forza di cose il processo a 64bit)
Aleksi 22/05/2012 08:15
+13
Beh... spero esca Bad Company 3. Il due è semplicemente stupendo!
snake86 22/05/2012 08:33
0
non vedo il problema..
al massimo se qualcuno ha l'x86 può installare con la stessa licenza anche la x64..
ma sono inclusi anche i 4gb di ram nei requisiti minimi??
1/5 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:

In esclusiva per i nostri lettori


8328B006
Canon PIXMA MG2450 Stampante multifunzione copie/s
Multifunzione elegante ed economica per la casa. Compatta per stampa, scansione e copia a casa, convenienti cartucce d'inchiostro XL opzionali e software per stampa intelligente da Web.
€ 36,99 € 43,50 compra

The Elder Scrolls V: Skyrim - Cosplay Aela la Cacciatrice

 
Continua a seguirci!
TechMedia Network | Experts
Copyright © 2014 Bestofmedia Group. Tutti i diritti riservati
P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli