Chip a 3.1 GHz per smartphone e tablet, non è uno scherzo

di Manolo De Agostini, 03 maggio, 2012 12:18

ARM e TSMC hanno realizzato un dual-core Cortex A9 capace di operare a 3.1 GHz. Una soluzione dimostrativa che mai potrebbe finire all'interno degli smartphone e dei tablet odierni, a meno che le batterie non facciano enormi progressi.

Un system on chip dual-core ARM Cortex A9 in grado di funzionare alla frequenza di 3.1 GHz. A realizzarlo è stata la taiwanese TSMC, usando il processo produttivo a 28 nm di tipo HPM (high performance for mobile application).

Frequenza elevata, ma chissà quanti "Gigowatt" di energia richiesti!

Non si tratta di una soluzione commerciale, ma una prova di quello che è possibile fare nel caso servano le massime prestazioni. Il problema è che un chip simile, pensato per il networking, ma anche tablet e smartphone, impiegherebbe pochissimo tempo per mettere in ginocchio qualsiasi batteria attuale, molto più rapidamente di quanto non avvenga oggi e che già reputiamo non soddisfacente.

"A 3.1 GHz l'implementazione dual-core 28 HPM è due volte più veloce della controparte a 40 nm con le stesse condizioni operative", ha dichiarato Cliff Hou, vicepresidente Research & Development di TSMC. "Questo traguardo dimostra come ARM e TSMC possano soddisfare i mercati dove c'è una richiesta di alte prestazioni".

HTC One X
Immagini  -  12
 
HTC One X 1 HTC One X 2 HTC One X 3 HTC One X 4 HTC One X 5 HTC One X 6 HTC One X 7 HTC One X 8 HTC One X 9 HTC One X 10
HTC One X 11 HTC One X 12 HTC One X 13 HTC One X 14 HTC One X 15 HTC One X 16 HTC One X 17
 

Attualmente i system on chip con frequenza più elevata  che troviamo negli smartphone e nei tablet lavorano al di sotto dei 2 GHz, ma anche oltre gli 1.5 GHz. Pensare all'uscita di un prodotto con un chip a 3 GHz - magari sul finire del 2013 - non è poi così utopistico, ma probabilmente le sue applicazioni non saranno da subito in smartphone e tablet, ma portatili sottili, desktop o dispositivi di rete.

A ogni modo il passaggio più atteso non è tanto questo, quanto l'uscita dei chip basati su architettura Cortex A15, anche in variante quad-core fino a 2 GHz a seconda della finalità.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (28)

1/3 avanti   
Tsaeb 03/05/2012 12:37
+8
grazie al cavolo, non è utilizzabile in ambito mobile, che è l'impiego principale di queste CPU. Un po come fare la reflex più leggera al mondo, rinunciando però all'obbiettivo.
fabri85 03/05/2012 12:38
+2
specchietti per allodole...

come se la frequenza fosse l'unico e solo parametro per determinare la "potenza" di una cpu
JackZR 03/05/2012 12:41
+9
Ma cominciare a fare netbook/notebook, no?
myrdrwin 03/05/2012 12:42
+3
Vero, ma ti dà un'idea della bontà del progetto e del processo produttivo
Adrythebest 03/05/2012 12:43
+24
Pentium 4 is back
Dime 03/05/2012 12:44
+8
La tecnologia ARM prenderà sempre più piede, e frequenze così alte potrebbero servire su device non necessariamente solo mobile.
A breve ci sarà un boom dei mini-pc per esempio
Raspberry Pi,Arduino, Intel NUC vi dicono qualcosa?..
FrankieDedo 03/05/2012 12:47
+10
più che altro con una cosa del genere, tutti a giro con l'azoto liquido in tasca già immagino la scena:
"sei contento di vedermi, o hai un dissi nella tasca?"
ste-87 03/05/2012 12:51
+3
l'immagine di Doc e la didascalia sono impagabili! ahaha
atgmietitore 03/05/2012 12:53
+17
Bello telefono velocissimo si accende in 0,2 secondi e rispegne da solo dopo 0,4 per esaurimento carica geniale
camel_light 03/05/2012 12:55
+14
ci gira Crysis?

ok, scusate... non ho resistito XD
1/3 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:

Guarda anche: Smartphone, Tablet, ARM, ARM
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli