Chrome 19 sincronizza le schede con Android ed è più sicuro

di Manolo De Agostini, 16 maggio, 2012 07:25

La nuova versione del browser di Google porta la sincronia delle schede tra diversi PC con Chrome e anche con smartphone e tablet Android 4.0 con Chrome for Android Beta. Chiusa inoltre una ventina di falle. Secondo voci di corridoio il browser potrebbe sbarcare presto anche su iOS.

Chrome 19, la nuova versione del browser di Google, permette di sincronizzare le schede aperte tra diversi computer che hanno Chrome e dispositivi Android. La versione stabile del browser - 19.0.1084.46 - permette di farlo ad esempio sui dispositivi Android 4.0 che hanno Chrome for Android Beta. Non potete procedere invece con il browser di default dell'OS mobile di Google, a ulteriore conferma che Chrome per Android sarà integrato molto presto nel sistema operativo, smettendo di essere un'applicazione dedicata.

Le schede aperte però non sono l'unica cosa che si sincronizza quando vi collegate a Chrome: preferiti, applicazioni, estensioni, cronologia, temi e altre impostazioni. Un bel passo avanti per chi si districa tra PC diversi, smartphone e tablet. 

"Chrome sarà aggiornato all'ultima versione stabile nei prossimi giorni, ma la funzione di sincronia delle schede verrà distribuita gradualmente nel corso delle prossime settimane", ha precisato Google, confermando così che serve un piccolo lavoro sugli account di tutti gli utenti perché il servizio funzioni correttamente.

Contestualmente Google ha chiuso una ventina di falle di sicurezza, cinque di livello Basso, sette di livello Medio e otto di livello Alto. Alcune di queste sono specifiche della versione Windows, una della build per Linux. Complessivamente Google ha versato ai ricercatori che hanno trovato e collaborato nello scovare falle 7500 dollari, più altri 9000 distribuiti ad altri collaboratori.

Potete scaricare Chrome 19 da qui oppure entrando negli Strumenti e in "Informazioni su Google Chrome". Il browser è stato il preferito dai nostri lettori in aprile, con il 35,5% delle visite arrivate dal software di Google, seguito da Firefox con il 30,2% e poi Internet Explorer con il 18,2%.

Da segnalare infine che il sito GigaOm riporta che gli analisti di Macquarie (USA) Equities Research ritengono che il browser della casa di Mountain View arriverà anche su iOS - iPhone, iPad e iPod Touch - entro il trimestre. Non resta che attendere per vedere se quella che per ora è solo un'indiscrezione da prendere con le pinze si trasformerà in realtà. Dal canto nostro speriamo vivamente di sì!

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (32)

1/4 avanti   
Costantine1983 16/05/2012 08:36
+1
Ora manca solo che eliminino la parola Beta su Android.
trollo tommasi 16/05/2012 08:37
+12
ho cominciato ad usare chrome praticamente da quando è uscito.
mi ricordo bene che in quel periodo tutti i sapientoni lo schifavano, dicendo che firefox era imbattibile (peccato che pur essendo un buon prodotto sul mio pc aveva dei tempi di avvio biblici) adesso, essendo diventata google "buona", chrome è diventato il browser dei browser......
a me funzionava bene prima e funziona bene ora....
giangio87 16/05/2012 08:50
0
una cosa che ho notato sul mio ArcS con android 4.0.3 è che nel browser stock le mie pagine preferite su chrome si sono salvate anche li... tranne le password ma questo è un fatto marginale
Zen 16/05/2012 08:56
+1
Io ricordo che tutti ne elogiarono gli aspetti, storcendo però il naso di fronte all'EULA di Google, che sempre un occhio di riguardo x la privacy :/, e ovviamente al fatto che mancassero molte estensioni
Bivvoz 16/05/2012 08:59
+6

 Originariamente inviata da trollo tommasi

ho cominciato ad usare chrome praticamente da quando è uscito.
mi ricordo bene che in quel periodo tutti i sapientoni lo schifavano, dicendo che firefox era imbattibile (peccato che pur essendo un buon prodotto sul mio pc aveva dei tempi di avvio biblici) adesso, essendo diventata google "buona", chrome è diventato il browser dei browser......
a me funzionava bene prima e funziona bene ora....



Firefox ha una cosa che chrome non ha, è open source.
A molti non dice nulla, ma molti altri preferiscono sapere cosa c'è dentro al software in cui passano tutti i loro dati.
La differenza di utilizzo tra uno è l'altro è minima, google ha solo più mezzi per diffonderlo.
trollo tommasi 16/05/2012 09:05
+1

 Originariamente inviata da Bivvoz

Firefox ha una cosa che chrome non ha, è open source.
A molti non dice nulla, ma molti altri preferiscono sapere cosa c'è dentro al software in cui passano tutti i loro dati.
La differenza di utilizzo tra uno è l'altro è minima, google ha solo più mezzi per diffonderlo.


onestamente se togliamo di mezzo tutti quelli che hanno installato firefox solo perche l'amico di turno gli ha detto che è il meglio del meglio....ho paura che la percentuale si ridurrebbe al lumicino.
il tutto "secondo me"
rokis 16/05/2012 09:06
0
Grazie Samsung per aver aggiornato il Galaxy s ad ICS, sempre meglio!!!
P.s. Ancora aspettiamo il value pack!!!!!
Danilo25 16/05/2012 09:08
+1
Bivvoz: Chromium è la versione Open Source di Google Chrome.
lostman 16/05/2012 09:14
+17

 Originariamente inviata da Bivvoz

Firefox ha una cosa che chrome non ha, è open source.



http://www.chromium.org/
supermariano81 16/05/2012 09:14
+1
Uso chrome da quasi un anno (dopo anni di firefox) ma dubito che tornerò indietro.
Ora devo capire se posso sincronizzare i preferiti di chrome con un galaxy s1
1/4 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli