Datacolor Spyder 4 per chi vuole monitor dai colori perfetti

di Alberto De Bernardi, 24 gennaio, 2012 18:00

Piccole ritocchi all'hardware, nessun ritocco al prezzo per Spyder 4, uno dei più noti e apprezzati calibratori hardware per monitor di ogni tipo, proiettori, e da poco anche per iPad.

Datacolor, produttore del noto calibratore Spyder, ha annunciato l'aggiornamento del suo prodotto alla quarta versione. Sempre più versatile - un solo oggetto per calibrare monitor, portatile, proiettore e da poco anche iPad - lo strumento usa un nuovo sistema di filtri che migliorano, secondo Datacolor, la precisione del 26% e l'accuratezza del 19% rispetto alla versione precedente. Il prezzo è rimasto lo stesso, 175 euro più IVA per la versione Elite. 

La quarta generazione ha mantenuto naturalmente le caratteristiche vincenti dei modelli precedenti, tra cui il sensore a 7 colori (contro i soli 3 RGB dei concorrenti più economici) che permette a Spyder di raggiungere un buon compromesso tra prezzo e prestazioni.

Non manca nemmeno il sensore di luce ambientale, fattore chiave per ottenere un buona ergonomia (la luminosità del pannello deve essere regolata in base alla luce circostante).

Disponibili tre versioni: la Elite, più completa, permette di regolare la gamma e la temperatura colore a piacimento, oltre a generare profili ICC2 e ICC4. La versione intermedia (Pro, 125 euro +IVA) offre solo quattro scelte predefinite per gamma (1,8 - 2,0 - 2,2 e 2,4) e temperatura colore (5000K - 5800K - 6500K, nativa). La versione base (Express, 99 euro + IVA), infine, offre una sola opzione per gamma (2.2) e temperatura colore (6500K); inoltre, può generare solo profili ICC2. 

Argomenti interessanti

 
 

Commenti dei lettori (24)

1/3 avanti   
StefanoMac 24/01/2012 18:24
0
Ma come si può calibrare lo schermo di un iPad? Questa mi è nuova...

Comunque io di solito preferisco una colorazione più calda per il monitor del computer...
grng 24/01/2012 18:30
0
Soldi buttati (imho) su monitor nt e simili, bastano i vari dvd coi test per calibrare luminosità, contrasto, colore, grigi etcetc
Ha già più senso su schermi di medio-alta qualità.
Sheldon Cooper 24/01/2012 18:37
+22
Chi compra questa roba non butta soldi, chi compra questa roba coi monitor ci lavora e ha bisogno che i colori corrispondano alle sue necessità. E sicuramente non ha schifosi tn da supermercato, ma quantomeno un ips.
Poch 24/01/2012 18:40
+1

 Originariamente inviata da Sheldon Cooper

Chi compra questa roba non butta soldi, chi compra questa roba coi monitor ci lavora e ha bisogno che i colori corrispondano alle sue necessità. E sicuramente non ha schifosi tn da supermercato, ma quantomeno un ips.



Concordo pienamente..
Ho provato il modello precedente e ne ho apprezzato la qualità risultante..
Proprio niente male..
ice_v 24/01/2012 18:42
+1
non ho ben capito, ma avrebbe senso per esempio, nel caso si volesse standardizzare una serie di monitor, magari con caratteristiche dei panelli diversi, per avere su tutti quanti una "resa" posiibilmente identica (o quasi)?... in quel caso imho potrebbe anche essere utile.
teod 24/01/2012 18:47
0

 Originariamente inviata da ice_v

non ho ben capito, ma avrebbe senso per esempio, nel caso si volesse standardizzare una serie di monitor, magari con caratteristiche dei panelli diversi, per avere su tutti quanti una "resa" posiibilmente identica (o quasi)?... in quel caso imho potrebbe anche essere utile.



No, se i monitor sono molto diversi non ci puoi fare nulla.
Concordo comunque che siano soldi sprecati per monitor di bassa qualità; per monitor decenti e professionali sono un must have per chi lavora con le immagini.
Ciao
teod 24/01/2012 18:50
0

 Originariamente inviata da StefanoMac

Ma come si può calibrare lo schermo di un iPad? Questa mi è nuova...

Comunque io di solito preferisco una colorazione più calda per il monitor del computer...



Datacolor ha un'app per ipad che consente di calibrare lo schermo e di salvare un profilo colore.
Siccome iOS non consente di impostare profili colore, è possibile visualizzare i colori calibrati solo all'interno dell'app stessa.
Ciao
StefanoMac 24/01/2012 18:54
+1

 Originariamente inviata da ice_v

non ho ben capito, ma avrebbe senso per esempio, nel caso si volesse standardizzare una serie di monitor, magari con caratteristiche dei panelli diversi, per avere su tutti quanti una "resa" posiibilmente identica (o quasi)?... in quel caso imho potrebbe anche essere utile.


mmmh, non credo. Se uno fa fotoritocco per lavoro credo che debba sapere se quello che sta ritoccando sia un rosso o un rosa... o il bianco sia un vero bianco o un azzurrino...
Anche perché dopo, quando andrà a stampare, troverà la sorpresina!
E dopo sossoldi (cit.)!
Mizar_CS 24/01/2012 18:58
+2
I puristi dell'Home Theatre ci tarano proiettori e tv al plasma.
Ci vuole moooolta pazienza ma si fà.
c];-)
POLLICEVERSO 24/01/2012 20:26
0
Bah! Ma le calibrazioni sono sempre state soggettive, certo sempre nei limiti di una buona visione. Un oggetto assolutamenete inutile, utile forse ai poco pratici!
1/3 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
Guarda anche: Monitor PC, Spyder, Datacolor
 
Continua a seguirci!
TechMedia Network | Experts
Copyright © 2014 Bestofmedia Group. Tutti i diritti riservati
P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli