Disney Touché rende tutto interattivo attorno a noi

di Elena Re Garbagnati, 09 maggio, 2012 16:37

Disney ha annunciato Touché, una nuova tecnologia touch che ci consentirà di interagire con gli oggetti di tutti i giorni. Probabilmente la tecnologia arriverà presto nei parchi tematici Disney.

Si chiama Touché la nuova tecnologia a cui sta lavorando Disney Research per estendere le funzionalità touch all'ambiente attorno a noi, per interagire con maniglie, divani, lettori MP3, liquidi e quant'altro in modo naturale.

Disney Touché

Rispetto alle attuali tecnologie touch, che funzionano a singola frequenza (acceso/spento) Touchè riconosce i segnali in modo capacitivo mediante uno spettro molto più ampio di frequenze, grazie alla sua tecnologia di base che è stata soprannominata Swept Frequency Capacitive Sensing (SFCS). Oltre a riconoscere un evento touch, Touché è in grado di riconoscere la mano e il corpo umano e di usare queste informazioni per ampliare le funzioni touch all'ambiente circostante e a specifici materiali, compresa l'acqua.

I ricercatori Disney hanno lavorato insieme alla Carnegie Mellon University per cercare un modo per liberarci dalle gesture a cui ormai ci hanno costretto tablet e smartphone. Touché comprende il sistema di monitoraggio Swept Frequency Capacitive Sensing che individua in tempo reale come e con cosa viene toccato un oggetto, oltre a un software sofisticato che elabora le informazioni. Uno dei ricercatori, Ivan Poupyrev, ha spiegato che la tecnologia SFCS è già impiegata da tempo nell'ambito delle comunicazioni senza fili, ma finora nessuno l'aveva applicata a superfici touch.

Un esempio calzante dell'applicazione pratica di Touché si vede nel video divulgato dalla stessa Disney, in cui una ragazzina viene "rimproverata" dalla tazzina della colazione, che ha rilevato che sta cercando di mangiare i cereali senza posate. Un altro esempio è la maniglia della porta, che in funzione di come viene afferrata capisce se chi occupa l'ufficio si è solo allontanato qualche minuto o se è andato a casa, e visualizzerà il conseguente messaggio nell'apposito spazio.

Probabilmente è l'ultimo esempio quello che farà sognare molti lettori: immaginate lo scenario in cui arrivate a casa e vi sedete sul divano, Touché percepisce il vostro gesto e accende la TV. Se vi sdraiate abbassa le luci e il volume della TV, per poi spegnere entrambi quando capisce che vi siete appisolati, per conciliarvi il riposo.

Stando a quanto spiegato da Poupyrev la capacità di riconoscimento del tocco di Touché è prossimo al 100%, quindi la fine della fase sperimentale potrebbe essere vicina. Probabilmente la prima applicazione pratica potrebbe essere implementata nei parchi tematici della Disney. In realtà le applicazioni hi-tech e per la domotica che si possono pensare sono molte, voi cosa vorreste?

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (15)

1/2 avanti   
il_CBR 09/05/2012 17:03
+2
Fantastico il cambio brano sullo smartphone al min 3:13!
Bivvoz 09/05/2012 17:05
+2
Ottima la tecnologia, però io una tv che si accende da sola non la vorrei.
Ho già una moglie che rompe quando voglio stare un po' tranquillo, ci manca anche la casa che lo fa
JC54 09/05/2012 17:10
+4
Così se quando guardi la TV ti gratti passa sul canale di Playboy

:-)
DjMarvel 09/05/2012 17:16
+22
Comodissima l'applicazione per imparare a mangiare! A volte mangio col manico dell'idrante e non so mai se faccio bene o no...
mad man 09/05/2012 17:28
0
Con un cucchiaio di legno, avrebbe funzionato?
xman3 09/05/2012 17:41
+5
Era ora, aspettavo da tempo un'integrazione tecnologica che, quando me la sto facendo addosso, mi apra le porte di casa, scelga un fumetto e prepari il bagno per la seduta...
peoplesuk 09/05/2012 17:53
+8
E' veramente interessante... Implemtato nei banchi scolastici... come ti metti comodo o a dormire parte una bella scarica a 220 e ti riprendi subito.
Meno male che ho finito la scuola da parecchio tempo...
paraquat 09/05/2012 20:41
+2
e io che pensavo che la disney facesse solo topolino...
JackZR 09/05/2012 22:10
+2
Lo vedo bene applicato agli occhialini di Google, quelli con la realtà aumentata (Project Glass).

PS: Si fa più ricerca alla Disney che nelle nostre università...
Soul91 09/05/2012 23:34
0
Tecnologia semplicemente fantastica e dai mille utilizzi possibili

Veramente complimenti alla Disney Research
1/2 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli