Epson Expression, 15 nuove stampanti da 49 a 249 euro

di Alberto De Bernardi, 19 settembre, 2012 10:18

Con Expression, Epson rinnova completamente gamma prodotti e strategia per il mercato casalingo. Nuovo brand e, subito, 15 nuovi modelli.

Epson presenta Expression, nuovo brand e nuova linea di stampanti inkjet per il mercato domestico. Ben 15 nuovi modelli, prevalentemente multifunzione (prevista in effetti una sola stampante stand alone) compatti, connessi e dotati di un nuovo set di inchiostri Claria.  

Iniziamo proprio dal brand Expression, che va a sostituire l'attuale "Stylus" e accompagnerà d'ora in avanti gli utenti identificando la gamma di prodotti domestica, in contrapposizione alla professionale WorkForce. Si suddividerà in tre linee, che si differenzieranno per posizionamento, pubblico di riferimento e set di inchiostri.

Expression Home XP-30 è la stampante A4 più compatta prodotta sinora da Epson. Ed è anche l'unica stampante stand-alone della nuova gamma.

La base della piramide è costituita dalla linea Expression Home, dedicata agli utenti attenti al budget. Il  corrispondente set di inchiostri Claria Home a 4 cartucce è composto da tre colori a base dye e un nero a pigmenti, e risulta per questo un onorevole compromesso tra la stampa fotografica e la stampa di testo nero (che, grazie ai pigmenti, risulta ben definito anche su carta comune).

I modelli Expression Home XP-405, XP-402, XP-305, XP-302, XP-205 e XP-202 permettono di stampare da qualsiasi punto della casa grazie all'impostazione automatica del Wi-Fi e alla compatibilità con Epson iPrint. I modelli XP-405, XP-402, XP-305, XP-302, XP-205 permettono inoltre di stampare da qualsiasi punto del mondo, inviando documenti e foto direttamente all'indirizzo e-mail esclusivo della stampante (compatibilità Google Cloud Print e Apple AirPrint).

Per tutti, gocce da 2 pl e stampa da 26 a 33 ppm dichiarate, con scanner da 600 dpi per il modello entry-level XP-102 e da 1200 dpi per tutti gli altri. Presente in questa famiglia anche la stampante stand-alone XP30, che è la più compatta stampante Epson A4 prodotta finora.  Questa gamma è già disponibile, con prezzi che vanno da 49 a 109 euro.

Il modello Expression Premium XP-605 è disponibile in bianco.

Un gradino oltre troviamo la linea Expression Premium, che utilizza il corrispondente set di inchiostri Claria Premium a 5 cartucce - 3 colori dye, nero dye e nero a pigmenti. Con questo set di inchiostri, la stampa fotografica fa un passo avanti guadagnando un nero dedicato. Alle caratteristiche della linea Home, la Premium aggiunge la compatibilità con il nuovo protocollo Wi-Fi Direct (primi prodotti disponibili a integrarlo) che consente una connessione P2P tra smartphone e stampante, anche in assenza di un'architettura di rete preesistente.

Queste stampanti sono inoltre dotate di display touch da 8,8 cm, di vassoio motorizzato ad apertura automatica e stampano su CD/DVD. Sono inoltre dotate di modulo fronte retro, ed è su questo accessorio che si nota maggiormente la riduzione di ingombri: a differenza dei precedenti, infatti, ora non porge più nulla dal corpo della stampante.

Epson Expression Photo XP-750.

Per questa linea, 4 modelli (XP-800, XP-700 e XP-600/605), con il top di gamma che aggiunge la funzione fronte/retro anche in fase di acquisizione e i due modelli della serie 600 che usano invece un display ridotto da 6,3 cm e non supportano il Wi-Fi Direct.  Questi modelli saranno disponibili già da questo mese di settembre, a prezzi da 149 a 229 euro.

L'Epson Expression Photo XP-850 aggiunge alla struttura della sorella minore XP-750 il modulo ADF di alimentazione automatica di originali da acquisire .

Infine, la linea Expression Photo utilizzerà il set di inchiostri Claria Photo a 6 colori dye e comprenderà due modelli (XP-850 e XP-750), disponibili da novembre, che si differenzieranno come nel caso precedente per la presenza o meno della funzione fronte/retro anche in fase di acquisizione.  Il top di gamma verrà offerto a 249 euro.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (7)

wingcla 19/09/2012 11:52
+2
mai più epson...stampante funzionante lasciata per un mese ferma.

quando la riaccendo mi dice di cambiare tutte le cartuccie ( quelle maledette col chip )

le compro tutte originali ma la stampante continua a dirmi di cambiarle.

inutile dire che l'avrei presa a martellate.
solo piu Hp o Canon....che dovrebbero usare i serbatoi senza chip.
gian.ard 19/09/2012 12:09
0
Bah.. ormai ci sono 5000 stampanti in commercio.. e x un'utente normale va benissimo una da 50€ vista la qualità che offrono ormai
Razzo 19/09/2012 12:33
+2
Sappiate che le stampanti Epson con cartucce colori (bianco, rosso, giallo, blu) separati non funzionano se una delle cartucce risulta vuota. Non importa se devi stampare in nero e il giallo non funziona, inoltre ad ogni cambio di cartuccia la pulizia della testina consuma tutti i colori.

Ultima cosa le compatibili funzionano e non funzionano. Alcune le metti e non vanno proprio. Altre funzionano oggi e domani no. Insomma io consiglio di evitare e basare la scelta della stampante su reperibilità cartucce compatibili di buona qualità.
cultura82 19/09/2012 14:34
0

 Originariamente inviata da wingcla

mai più epson...stampante funzionante lasciata per un mese ferma.

quando la riaccendo mi dice di cambiare tutte le cartuccie ( quelle maledette col chip )

le compro tutte originali ma la stampante continua a dirmi di cambiarle.

inutile dire che l'avrei presa a martellate.
solo piu Hp o Canon....che dovrebbero usare i serbatoi senza chip.



Come non quotare le Epson "usami o mi cambi dopo 6 giorni"!

Sono incappato in una Brother laser casuale da supermercato a 60€, mai più senza!
Weryb 19/09/2012 19:13
0
mai piu' Epson, con la storia che se non usi la stampante per una settimana e vedi che hai una testina otturata butti via un sacco di inchiostro e cartucce per niente perchè molte volte il problema non si risolve.
Ho una Brother ed è perfetta e non ha nessuno di questi problemi.
thecatman 19/09/2012 22:59
0
epson r300 da 15 anni e chi la cambia piu! a tutti i miei amici consiglio solo epson e loro sono contenti sia perchè costano poco e rendono bene quelle di fascia bassa, sia perchè in fiera si trovano i moduli continui di colore e le cartucce compatibili a 1€. dopo mesi che sta ferma basta fare una pulizia testine e riparte alla grande!
DjToti 20/09/2012 16:00
0
io ho acquistato una canon pixma mp280 1 anno fa, pochi giorni p finito l'inchiostro e vado in negozio a comprare le cartucce nuove... 35€ tutte 2 le cartuccie bianco e colori O.o cioè... costa quasi quanto la stampante nuova... e vedo che è cosi per quasi tutte le stampanti... -.-'
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli