Firefox 17 blocca i plug-in pericolosi e parla con Facebook

di Manolo De Agostini, 21 novembre, 2012 06:32

Mozilla Firefox 17 è la nuova versione del browser open source che introduce due rilevanti novità: la prima è click to play, che permette di bloccare l'esecuzione di plug-in datati e vulnerabili. La seconda è l'integrazione con Facebook tramite la Social API: il sito di Mark Zuckerberg entra letteralmente nel vostro browser.

Mozilla ha reso disponibile Firefox 17 per Windows, Mac e Linux. Nelle scorse ore il browser è stato aggiornato anche nella sua veste Android, come vi abbiamo riportato ieri (Firefox per Android apre ad ARMv6 e 250 milioni di prodotti).

La nuova versione ha un'interessante novità chiamata click to play, relativa ai plug-in, e che secondo noi molto utile per proteggersi dalle falle di sicurezza che solitamente si annidano in questi (preziosi) software. In breve, gli utenti Firefox che avranno installate vecchie versioni dei plug-in più importanti - come Adobe Reader, Adobe Flash e Microsoft Silverlight - saranno avvisati con un messaggio che li renderà coscienti del problema.

La funzione non avvierà il funzionamento del plug-in se non grazie a un vostro esplicito click. Firefox sarà in grado di dirvi anche se c'è un aggiornamento per il plug-in, permettendovi di scaricare la versione più recente. Infine, se un plug-in è bloccato, Firefox mostrerà un'icona blu a sinistra, della barra degli indirizzi, per consentirvi di ottenere ulteriori informazioni.

Ci sono anche altre novità (note di rilascio), tra cui un aggiornamento della Awesome Bar con icone più grandi, la rimozione del supporto a Mac OS X 10.5 Leopard e l'implementazione della prima revisione della Social API con l'immediata integrazione di Facebook Messenger. Quest'ultimi due punti in particolare interesseranno a chi fa dell'aspetto sociale un'importante fetta della sua esperienza web.

La Social API serve agli sviluppatori, che possono sfruttarla per permettere a Firefox di parlare con i loro servizi, portandoli letteralmente nel browser. La possibilità di inviare messaggi su Facebook dall'interno del software e godere di altre informazioni sull'attività all'interno del portale ideato da Mark Zuckerberg è solo la prima implementazione di questa API. Per attivare la funzione dovete andare qui.

Firefox 17 è inoltre disponibile in versione Extended Support Release (ESR), una build sprovvista di aggiornamento automatico pensata per le aziende che installano il browser sul proprio parco macchine (Mozilla Firefox ESR: il browser a lunga conservazione).

Ricordiamo infine che il software della fondazione open source arriva dopo la versione 16, testata in questo articolo su sistema operativo Windows 8: Qual è il browser migliore da usare su Windows 8?. Importanti passi avanti sul fronte prestazionale sono attesi con Firefox 18 e "IonMonkey", un nome che identifica una serie di migliorie nella gestione dei JavaScript.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (11)

1/2 avanti   
Spleen 21/11/2012 08:20
+18
mi sto ricredendo su firefox (il mio primo amore) e da qualche mese sono tornato ad utilizzarlo al posto di chrome ho notato che sul netbook è perfino un pelino più veloce occupando anche meno ram rispetto a chrome, ovviamente non bisogna appesantirlo con estenzioni inutili senò diventa un mattone, io ne uso 3-4, le altre le tengo installare e le attivo all'occorrenza
Bivvoz 21/11/2012 09:14
0
Interessante, in pratica va a fare la funzione di addon come flashblock, però essendo integrato è per tutti e non solo per chi è già consapevole del problema e installa l'addon.

Peccato che l'ignoganza digitale lo farà vedere a molti come una rottura di scatole in più invece che uno strumento molto utile.
Povera Italia.

EDIT: ah avevo capito male, questa funziona lavora solo sulle vecchie versioni, quindi non blocca sempre i plugin e non è una rottura di scatole.
E non sostituisce flashblock che è sempre utile per non avviare flash in automatico.
Ancora meglio allora
wine 21/11/2012 10:19
0
La funzione click to play blocca anche versioni molto obsolete di Java 6 e 7.
Riguardo a ESR, sicuri che manchi l'aggiornamento automatico?
La grande differenza con FF "standard" risiede nei soli aggiornamenti di sicurezza ogni 6 settimane, in questo modo per un anno le aziende possono usare un browser più sicuro delle ultime versioni.
Friend34 21/11/2012 10:34
+3

 Originariamente inviata da Spleen

mi sto ricredendo su firefox (il mio primo amore) e da qualche mese sono tornato ad utilizzarlo al posto di chrome ho notato che sul netbook è perfino un pelino più veloce occupando anche meno ram rispetto a chrome, ovviamente non bisogna appesantirlo con estenzioni inutili senò diventa un mattone, io ne uso 3-4, le altre le tengo installare e le attivo all'occorrenza


Io ho sempre ritenuto Firefox enormemente avanti a Chrome. Ok,sarà leggermente più lento,ma sul netbook non ci sono paragoni. Chrome non riesce a caricarmi le cose più pesanti, quando ci sono app java è ingestibile e in facebook è quasi impossibile utilizzare la chat senza rallentamenti o sporadici crash.
Sul netbook tutta la vita Firefox, sul fisso non mi sono neanche posto il problema di istallare Chrome.

PS. IE9, sul netbook, riesce in tutto quello in cui chrome si pianta. E ho detto tutto.
Frankie1988 21/11/2012 10:59
0

 Originariamente inviata da Friend34

Io ho sempre ritenuto Firefox enormemente avanti a Chrome. Ok,sarà leggermente più lento,ma sul netbook non ci sono paragoni. Chrome non riesce a caricarmi le cose più pesanti, quando ci sono app java è ingestibile e in facebook è quasi impossibile utilizzare la chat senza rallentamenti o sporadici crash.
Sul netbook tutta la vita Firefox, sul fisso non mi sono neanche posto il problema di istallare Chrome.

PS. IE9, sul netbook, riesce in tutto quello in cui chrome si pianta. E ho detto tutto.


che netbook hai?
enriker 21/11/2012 11:02
+1
Ottimo il blocco dei plugin obsoleti.

La social API secondo me una novita molto interessante. Allora bisogna specificare che Social API non vuol dire per forza Facebook. Il sito Facebook è stato il primo ad utilizzare questa API ma chiunque può utilizzare questa API per chat, messaggi,post e servizi vari del proprio sito..ecc.

Ad esempio sarebbe utile con Wordpress.com (il sito che offre spazio per farsi un blog con il CMS Wordpress già pronto da utilizzare). Con questa API potrebbe mettere a disposizione l'editor di post anche senza entrare nel sito. Lo so questa cosa la può fare anche un estensione, ma penso che l'API sia più veloce e non appensatisce il browser.

Questa API sarebbe molto utile per i forum, per seguire discussioni e postare velocemente. Sarebbe utile anche qui su Tom's Hardware.
Friend34 21/11/2012 11:19
0

 Originariamente inviata da Frankie1988

che netbook hai?


Asus EEPC 1015PN non stock. (Ho portato la ram a 2 GB e ho messo W7 home premium)
mauser80 21/11/2012 11:54
0
felice che la 18 invece abbia finalmente il supporto al retina display. direi che mozilla c'ha messo un po' troppo ad implementarlo
birmarco1 21/11/2012 12:26
+1
Grande volpe!
gasparo 21/11/2012 13:17
+2

 Originariamente inviata da birmarco1

Grande volpe!


firefox != volpe
1/2 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli