Firefox 4.0 cancella la versione a 64 bit per Windows

di Manolo De Agostini, 07 settembre, 2010 10:49

Mozilla ha accantonato lo sviluppo di una versione a 64 bit di Firefox. Il software procede spedito verso nuove versioni Beta, con un'interfaccia grafica nuova e ormai quasi ultimata.

Firefox 4.0 non sarà disponibile in versione a 64 bit su Windows come precedentemente indicato da Mozilla. La fondazione è giunta a questa decisione dopo un processo di discussione sulle piattaforme supportate dal browser. Firefox 4.0 funzionerà sui sistemi operativi Mac OS X dal 10.5 in poi e su quelli Windows dalla versione 2000 in avanti. Il browser non supporterà le versione di OSX per sistemi Mac con processore PowerPC.

"Stiamo considerando di interrompere il supporto per le architetture i386 che non supportano le SSE2 (vecchie CPU Athlon e alcune soluzioni VIA) ma non abbiamo ancora raggiunto una decisione finale", ha dichiarato Mike Beltzner, direttore dello sviluppo. Salvo nuovi cambiamenti, Firefox 4.0 sarà compatibile con le seguenti piattaforme:

  • Windows: solo versione a 32 bit, da Windows 2000 in avanti. Processori con architettura i386 e x86-64.
  • Mac OS X: 32 e 64 bit (universal binary). Da Mac OS X 10.5. Processori con architettura i386 e x86-64.
  • Linux: solo versione a 32 bit. Versioni da determinare. Processori con architettura i386 e x86-64.

Nel frattempo, come accennato la settimana scorsa (Firefox 4.0 perde i pezzi per non arrivare in ritardo), Mozilla sta procedendo nello sviluppo del browser e secondo indiscrezioni la versione Beta 6 porterà un piccolo cambiamento per quanto concerne l'interfaccia.

Prima

Dopo

L'azienda ha deciso di spostare il tasto per l'aggiornamento delle pagine alla fine della barra degli indirizzi, mentre nell'interfaccia attuale è a sinistra di quello Homepage. Lo stesso tasto serve per interrompere il processo di caricamento di una pagina o spostarsi verso un indirizzo web.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (55)

1/6 avanti   
demon77 07/09/2010 11:10
0
Boh.. mi pare una decisione assurda..
nel giro di un paio di anni ci saranno praticamente solo sistemi a 64 bit..
makrov 07/09/2010 11:11
0
sentono il fiato sul collo di chrome, e stanno tagliando feature e supporto per uscire i tempo con la 4 (che a questo punto vogliono spaccare per una major release)

fortuna che è software opensource così almeno qualcun'altro penserà a tappare le lacune degli sviluppatori mozilla

http://packages.debian.org/search?keywords=i ceweasel
MacCarron 07/09/2010 11:12
0
A sto punto a quando la notizia che Mozilla taglierà Firefox 4.0 dalla release di Firefox 4.0?
die81 07/09/2010 11:12
0
non ora pero
grng 07/09/2010 11:17
0
Alcune news su firefox mi stupiscono, per fortuna c'è chrome nel caso in cui firefox cambiasse sempre di più in peggio
sopaug 07/09/2010 11:18
0
non lasciatevi fuorviare, un browser a 64bit non serve a NULLA attualmente. a parte l'ovvio problema dei plugin che sarebbero obbligati al doppio sviluppo, ci sono molti sw decisamente piiu' invasivi che e' provato non abbiano vantaggi dai 64bit, primo esempio us tutti office he proprio una piuma non e'

quando sara' il momento passeranno
g.dragon 07/09/2010 11:18
0

 Originariamente inviata da demon77

Boh.. mi pare una decisione assurda..
nel giro di un paio di anni ci saranno praticamente solo sistemi a 64 bit..


aspetta temo che hai frainteso un po.. la versione a 32 bit di firefox 4 sarà cmq installabile e perfettamente funzionale su win 7 64 bit..

a mio parere stanno tagliando troppe cose.. avevo intenzione di dare una seconda possibilità a questo broswer che ho usato x anni..

ma visto che adottano questa politica ora mi sono convinto a restare a chrome dev.. le cose che volevo provare di mozilla vengono rimosse ogni giorno che passa.. PECCATO!!!
Chinasky 07/09/2010 11:20
0

 Originariamente inviata da demon77

Boh.. mi pare una decisione assurda..
nel giro di un paio di anni ci saranno praticamente solo sistemi a 64 bit..



Concordo, già ora i sistemi a 64 bit con windows 7 e gli abbassamenti dei prezzi delle ram di qualche tempo fà, sono cresciuti in percentuale tantissimo, e in ambiti professionali sono quasi un obbligo ora che stanno uscendo anche i software nativi a 64 bit, cito a caso tutta la suite di adobe, cs5.
Il punto probabilmente stà nella diffusione dei relativi browsers a 64 bit. Ristrettissima, a causa proprio di Adobe, che non si è degnata di scrivere un plugin flash a 64bit. Tangliando fuori quindi tutti i browser non 32bit dalla fruizione di formati flash.

La solita storia, ci vorrebbe qualcuno che scrivesse un plugin Flash 64bit opensource anche per windows.
xxfamousxx 07/09/2010 11:21
0

 Originariamente inviata da sopaug

non lasciatevi fuorviare, un browser a 64bit non serve a NULLA attualmente. a parte l'ovvio problema dei plugin che sarebbero obbligati al doppio sviluppo, ci sono molti sw decisamente piiu' invasivi che e' provato non abbiano vantaggi dai 64bit, primo esempio us tutti office he proprio una piuma non e'

quando sara' il momento passeranno



il problema è che non si sta parlado di servire a qualcosa o meno, ma di COMPATIBILITA'..ciò significa che chi sta usando windows a 64bit (ormai sempre più gente) non potrà installare Firefox 4.0
R4z3R 07/09/2010 11:22
0
La modifica all'interfaccia grafica va benissimo, ma mi chiedo che senso abbia fare uscire la versione a 64bit solo per OSX?
1/6 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli