GT5 e le bandiere del Palio, scongiurato il ritardo

di Manolo De Agostini, 25 agosto, 2010 14:30

L'uscita di Gran Turismo 5 non subirà ritardi per la controversia tra Sony e il Consorzio per la tutela del Palio di Siena (GT5 e le bandiere del Palio di Siena, peccato mortale). Al centro del dibattito l'uso, a quanto pare non autorizzato, dei simboli delle contrade sulle bandiere. Anna Carli, AD del consorzio, ha minacciato una causa legale che potrebbe portare a un ritardo del gioco oppure al ritiro dagli scaffali al momento dell'uscita (3 novembre).

Kazunori Yamauchi, designer del gioco, ha dichiarato che le bandiere "possono essere rimosse in un istante", ma che tuttavia fanno parte del bellissimo scenario e "cancellarle sarebbe spiacevole". Nonostante sia poco chiaro come finirà la vicenda, sapere che la rimozione delle bandiere è semplice scongiura il ritardo del titolo per motivi tecnici. Finalmente una buona notizia che ci fa tirare il fiato...

Argomenti interessanti

 
 
Clicca per i dettagli
Segui Tom's Hardware!

Copyright © 2015 A Purch Company. Tutti i diritti riservati. P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013, Direttore Responsabile Pino Bruno
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell