Hercule, l'esoscheletro militare che ti trasforma in Hulk

di Manolo De Agostini, 22 febbraio, 2012 10:48

Hercule è l'esoscheletro di RB3D che permetterà di trasportare pesi fino a 100 chilogrammi. Finanziato dal Ministero della Difesa francese, potrebbe essere usato sia in ambito militare che civile. Sarà pronto nel 2014.

Hercule è l'esoscheletro che permetterà ai francesi di conquistare l'Europa. Sviluppato dall'azienda RB3D sotto la direzione (e grazie ai soldi) della DGA, il Ministero della Difesa transalpino, si tratta di un sistema che fornisce forza aggiuntiva.

L'esoscheletro non richiede alcun tipo di allenamento o conoscenza particolare, basta indossarlo. È alimentato elettricamente (a differenza di altre soluzioni simili basate su motori a 2 tempi a combustione interna) e la durata della sua batteria è di circa 20 chilometri a 4 km/h, con la possibilità di trasportare pesi fino a 100 chilogrammi.

"Hercule consiste di gambe meccatroniche - che combinano meccanica, computer ed elettronica - che supportano una struttura dorsale che consente all'utente di trasportare carichi senza fatica. Sarà presto equipaggiato con braccia meccatroniche per maneggiare carichi pesanti. Ciò che lo rende unico è che non è controllato con onde radio, rileva automaticamente i movimenti del corpo e li segue supportando solo gli sforzi anziché l'umano", afferma l'azienda.

Può essere usato sia in ambito militare che civile, ad esempio nei settori delle costruzioni, logistica e medico. Si tratta quindi di una soluzione molto interessante e la cui commercializzazione è prevista per il 2014.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (54)

1/6 avanti   
g.dragon 22/02/2012 11:02
+19
a quando la nano-tuta di crysis??

però c'è da dire che per trasformarsi in Jeeg con questo attrezzo Hiroshi non dovrà più fare il triplo salto mortale con la moto xdxd

Tecnologia molto interessante speriamo che trovi anche applicazioni civili oltre alle solite militari
real.massimo 22/02/2012 11:06
0
Figoooo!Altro che Crysis, qui si va verso "Io, robot"!
Alex666 22/02/2012 11:06
+31
spero sfruttino queste cose per i diversamente abili in qualche modo.


Cmq prima gli occhiali ora l'esoscheletro,Ironman è dietro l'angolo.
mastergio 22/02/2012 11:08
+15
pensate quanto può essere utile alle persone con difficoltà motorie!!!

e poi c'è gente che dice " i fondi in ricerca e sviluppo in ambito militare sono soldi sprecati....." , tanto per dare fiato alla bocca
DoctorDoomIII 22/02/2012 11:08
+2
"che ti trasforma in hulk" ovvero che ti fa diventare più stupido ?
JacTurry 22/02/2012 11:10
0
ancora molto sperimentale ... solo 20km di autonomia , e soli 100kg di materiali trasportabili !!! resta cmq un buon punto di partenza soprattutto se si considera le ricadute su prodotti civili in particolare come aiuto per persone disabili o anziani in genere !!!
Bubu93 22/02/2012 11:11
+6
http://img199.imageshack.us/img199/35/cryc.jpg

Sempre più vicini...
cyrany 22/02/2012 11:12
+8
Maximum strenght!!
Sheldon Cooper 22/02/2012 11:12
+2
Per quanto si vede nel video non fa niente sto esoscheletro.... Al massimo sembra non sentire il peso dell'esoscheletro... Potevano farle alzare un sacco di sabbia, farla saltare..... Inutile!!!!
pisqua 22/02/2012 11:13
+23

 Originariamente inviata da JacTurry

ancora molto sperimentale ... solo 20km di autonomia , e soli 100kg di materiali trasportabili !!! resta cmq un buon punto di partenza soprattutto se si considera le ricadute su prodotti civili in particolare come aiuto per persone disabili o anziani in genere !!!



Perchè conosci qualcuno che fa più di 20 km a piedi al giorno??? o che se va in giro con un bancale di ghisa comodamente in spalla??

Comunque secondo me sarà molto utile in applicazioni civili, si pensi ai vigili del fuoco.
1/6 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli