Hotmail e Gmail a rischio diffusione spam

di Dario d'Elia, 06 ottobre, 2008 11:20

I cosiddetti captcha, i test che consentono la creazione di account previo riconoscimento di lettere e numeri, sono stati diffusamente violati. Secondo Websense Security, Hotmail e Gmail ormai sono oggetto di costanti violazioni da parte di spammer e pirati informatici. In pratica, la violazione dei captcha consente di creare account fasulli per inviare spam, e perpetrare altre attività illegali.

In dettaglio Microsoft Hotmail sarebbe crollato sotto il colpi dei cracker, soprattutto a causa della vulnerabilità del suo sistema captcha, e della mancanza di una funzione di blacklisting.

Stessa sorte per Gmail, che però non ha potuto nulla contro il team dell'avanzato software Xrumer, capace di introdurre spam all'interno dei forum e blog. L'applicazione in questione, giunta alla versione 5.0, vanta infatti una funzione di riconoscimento del testo, integrato nelle immagini (appunto come si mostrano i captcha), e il supporto proxy multi-IP per eludere ogni tipo di blocco attuato sigli indirizzi IP.

Argomenti interessanti

 
 
Clicca per i dettagli
Segui Tom's Hardware!

Copyright © 2015 A Purch Company. Tutti i diritti riservati. P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013, Direttore Responsabile Pino Bruno
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell