Il nuovo iPad scalda di più, ma non abbastanza per i flame

di Valerio Porcu, 22 marzo, 2012 11:08

Il nuovo iPad diventa un po' più caldo del modello precedente. Una manciata di gradi, che si notano anche a mani nude. Non arriva nemmeno a essere fastidioso, ma il tema è un'esca perfetta per fanboy e troll.

Il nuovo iPad si scalda più del modello precedente. Non molto, ma abbastanza da spingere decine di giornalisti e blogger a farsi cogliere dalla tentazione di sparlare di Apple – un'azione che ha sempre un ritorno di pubblico gratificante. Anche la stimata associazione Consumer Reports è caduta nel tranello, forse nella speranza di dar vita a un nuovo Antennagate com'era accaduto con l'iPhone 4.

Anche noi abbiamo notato, seppure a mani nude, che l'iPad nella sua ultima incarnazione diventa leggermente più caldo dell'iPad 2. Non tanto da diventare fastidioso, e non abbastanza per gridare allo scandalo. E tanti test hanno confermato una differenza di pochi gradi centigradi, sette al massimo nelle condizioni peggiori.

Confronto termico fra iPad 2 e nuovo iPad 

Eppure la questione è stata presa molto sul serio, anche troppo. Ci sono decine, forse centinaia di articoli a riguardo che non sono altro che un'esca per click, per non dire cibo per troll. Tanto che Apple ha preferito rilasciare una dichiarazione ufficiale, ma limitandosi a dire che il nuovo iPad "funziona all'interno delle specifiche termiche, se i consumatori hanno qualche preoccupazione dovrebbero contattare il servizio clienti". Un po' come dire sì, è un po' più caldo. Va tutto bene.

Apple avrà anche un conflitto d'interessi, e non è mai il caso di fidarsi ciecamente di un'azienda in questi casi; ma i test sul campo sembrano darle ragione questa volta.

Suvvia, chi non si scalderebbe in certe situazioni?

Spiace vedere titoli che suonano più o meno come "con il nuovo iPad puoi farci le grigliate", per poi trovare solo in fondo all'articolo (dove pochi arrivano) frasi che raccontano una realtà tutt'altro che scandalosa. Tanto che la stessa Consumer Reports ha pubblicato una pagina di FAQ solo per dire che non ci sono ragioni di preoccuparsi.

D'altra parte la tentazione di fare un titolo che parla male di Apple è grande, e dopotutto l'unico modo per liberarsi delle tentazioni è cedere, per dirla con Oscar Wilde. Così si spiega un curioso articolo del Wall Street Journal, che racconta come i video online consumino molti dati, e in qualche modo la colpa sia del tablet Apple. E anche la recente polemica sulla garanzia sembra figlia dello stesso modo di pensare. D'altra parte qualche volta ci siamo cascati anche noi, e potrebbe capitare di nuovo.

Pare poi che il nuovo iPad abbia un problema di ricezione Wi-Fi, quasi certamente risolvibile con un aggiornamento software. Riguardo a questo bug non abbiamo ancora visto titoli abbastanza urlati, ma c'è ancora tempo per i più creativi. C'è persino chi ha scritto che "Il nuovo iPad ti rovinerà la vita sessuale".

Apple iPad 2012
Immagini  -  12
 
Apple iPad 2012 1 Apple iPad 2012 2 Apple iPad 2012 3 Apple iPad 2012 4 Apple iPad 2012 5 Apple iPad 2012 6 Apple iPad 2012 7 Apple iPad 2012 8 Apple iPad 2012 9 Apple iPad 2012 10
Apple iPad 2012 11 Apple iPad 2012 12 Apple iPad 2012 13 Apple iPad 2012 14 Apple iPad 2012 15 Apple iPad 2012 16
 

Qualcuno infine si sarà chiesto perché Tom's Hardware non si è occupato subito del "problema". Ne abbiamo accennato nella recensione, e ci torniamo oggi nel tentativo di mettere le cose in chiaro. Non volevamo dare troppo respiro alle guerre tra fanboy, ma alla fine anche questo articolo ingrasserà i troll. Ecco, ci siamo cascati di nuovo.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (90)

1/9 avanti   
Cayman26 22/03/2012 11:13
+23
Ovvio ogni occasione e buona per parlare male di Apple e fare notizia
panattan 22/03/2012 11:14
+92
Si scalda troppo? Lo impugnate nel modo sbagliato, ovviamente.
Duetto 22/03/2012 11:15
+2
Se ti trovi a guardarti certi siti tipo l'immagine dell'articolo sull'ipad a letto mentre hai la tua ragazza accanto, allora capisco che tu possa giocarti la tua vita sessuale XDXD

Ma certo non per problemi costruttivi :p
spleen81 22/03/2012 11:16
+1
Io penso che avrebbero fatto meglio passare ai 22nm la t° sarebbe rimasta quella e probabilmente anche la batteria/spessore si sarebbe compensato il consumo maggiorato dovuto al display.

ps: Complimenti alla redazione avete usato dei modi molto intelligenti per trattare la questione!
dwg 22/03/2012 11:16
+2
All'inizio pensavo fosse una notizia di poco conto ma 7 gradi non sono pochi. Il problema è se sono ininfluenti per l'utilizzo oppure portano dopo qualche ora al meltdown.
Voolcano 22/03/2012 11:17
+1
Bè il problema della garanzia è vero e va avanti da anni
Per il resto, concordo a pieno con l'articolo
exedes 22/03/2012 11:17
+2
sono anche queste notizie folcloristiche a tenere un prodotto al centro dell'attenzione.
Kataklisma 22/03/2012 11:17
+24
Bazzeccole...il mio GS2 sembra il motore di una macchina dopo 1000km a 200 km/h.
ciaccaerre 22/03/2012 11:18
+4
e considerando il fatto che il 99% delle persone lo usano con la cover sai che dramma per 7 gradi al massimo. Parlare di apple ( soprattutto in male ) fa sempre bene agli accessi
Haylander 22/03/2012 11:19
+12

 Originariamente inviata da dwg

All'inizio pensavo fosse una notizia di poco conto ma 7 gradi non sono pochi. Il problema è se sono ininfluenti per l'utilizzo oppure portano dopo qualche ora al meltdown.


C'è scritto nel peggiore dei casi.
Io non sono un fan di apple e mai comprerò un loro prodotto. Però va detto.. che pure la quasi totalità dei smartphone, nel peggiore dei casi diventano moltoooo caldi. Per via di soc sempre più potenti, apps complesse, wifi, 3g, schermo sempre più grande. Più ci giochi più scalda. L'energia consumata un pò di calore lo svilupperà sempre.
1/9 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
Guarda anche: Tablet, Apple iOS, iPad, Repubblica, Apple

In esclusiva per i nostri lettori


Z77ITX-A-E
ZOTAC Z77ITX-A-E Z77 DDR3 Gen 3.0 DP/Hdmi GLan WiF
Zotac modello Z77ITX-A-E è una scheda madre con chipset Intel Z77 e socket 1155, supporta memorie 2*DDR3 con frequenze a 1600MHz. Connessioni DP ed Hdmi, più WiFi. Formato Mini-ITX.
€ 134,90 € 140,00 compra
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli