Kinect per Windows cresce, riconoscerà la lingua italiana

di Manolo De Agostini, 28 marzo, 2012 07:29

Kinect per Windows, dopo il debutto a febbraio in dodici paesi (anche in Italia), è pronto ad approdare in altri diciannove paesi nei prossimi mesi. Nel corso di maggio arriverà a Hong Kong, in Sud Corea e a Taiwan, mentre a giugno toccherà ad Austria, Belgio, Brasile, Danimarca, Finlandia, India, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Russia, Arabia Saudita, Singapore, Sud Africa, Svezia, Svizzera ed Emirati Arabi Uniti.

La novità più importante è che Microsoft distribuirà alla fine di maggio il Software Development Kit in versione 1.5. Tra le nuove capacità troviamo Kinect Studio, un'applicazione che permetterà agli sviluppatori di registrare, riprodurre e fare il debug di filmati di utenti impegnati con le loro applicazioni.

Un'altra novità è quella che l'azienda definisce seated, cioè seduto, o tracciamento scheletrico a 10 punti, che fornisce la capacità di tracciare la testa, il collo e le braccia di un utente seduto o in piedi. Questa funzionalità funziona sia in modalità standard che anche in quella near, che permette alla videocamera di profondità di vedere oggetti davanti allo schermo a partire da un minimo di 40/50 centimetri di distanza. 

La versione 1.5 includerà anche quattro nuove lingue per il riconoscimento vocale: francese, spagnolo, giapponese e udite udite, italiano!. Saranno inoltre distribuiti dei pacchetti "lingue" per abilitare il riconoscimento vocale in quelle aree in cui una certa lingua è parlata in modo leggermente diverso e con accenti particolari (ci sarà anche un non meglio precisato pacchetto Italian/Italy).

Il prezzo di listino di Kinect per Windows è 249 euro, ben 100 più della versione Xbox 360. Microsoft ha dichiarato che questa enorme differenza è dovuta innanzitutto al target a cui si rivolge questa versione - principalmente le aziende (software house, etc) - e poi alla presenza di software a corredo come alcuni strumenti di sviluppo, non disponibili con il prodotto per Xbox 360. Insomma, se avete le capacità e volete "smanettarci un po", probabilmente vi conviene acquistare la versione per console, anche dovrete rinunciare ad alcuni vantaggi.

Microsoft Kinect
Immagini  -  12
 
Microsoft Kinect Microsoft Kinect 1 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 2 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 3 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 4 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 5 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 6 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 7 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 8 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 9 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 10
Microsoft Kinect Microsoft Kinect 11 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 12 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 13 Microsoft Kinect Microsoft Kinect 14
 

Per la variante Windows la casa di Redmond assicura la piena compatibilità con i PC Windows 7 e Windows 8, e il supporto fino a 4 sensori Kinect collegati allo stesso computer. Rispetto alla variante Xbox Microsoft cita una migliore capacità di tracciare i movimenti dello scheletro e passi avanti per migliorare la stabilità dei driver e la chiusura dei bug esistenti. 

Insomma tassello dopo tassello Kinect per Windows cresce e siamo sicuri che dopo questo periodo iniziale Microsoft spingerà sull'acceleratore per renderla una tecnologia di largo consumo anche sui computer. D'altronde non è un mistero che alcune aziende stanno lavorando a tablet e notebook con sensore Kinect integrato, e che la stessa casa di Redmond desideri in futuro vedere la sua tecnologia all'interno delle TV.

Argomenti interessanti

 
 
Clicca per i dettagli
Segui Tom's Hardware!

Copyright © 2015 A Purch Company. Tutti i diritti riservati. P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013, Direttore Responsabile Pino Bruno
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell