L'iPhone 4G ha un fratello che russa nel cassetto

di Dario d'Elia, 27 maggio, 2010 12:38

L'iPhone 4G che tutti ormai conosciamo è codificato come N90, ma esiste anche un N91 meno rivoluzionario. Per rispondere a ritocchi hardware dell'ultima ora Apple avrebbe potuto affidarsi al muletto senza far saltare la roadmap.

L'iPhone 4G ha un fratellastro che dorme nei cassetti Apple. Lo ha svelato Ming-Chi Kuo, analista senior di Digitimes Research, che in una recente intervista ha rivelato gli ultimi segreti del nuovo smartphone. In pratica, l'iPhone contrassegnato come N90 - quello che Gizmodo ha svelato al mondo - dovrebbe essere il nuovo modello che sarà presentato fra pochi giorni.

Apple difende l'iPhone segreto - clicca per ingrandire


Esiste però anche un N91, più simile al 3GS, fondamentalmente sviluppato per far fronte alle emergenze. Se all'ultimo ora Apple avesse deciso di intervenire sul case, la risoluzione del display, la videocamera o altro avrebbe potuto disporre di una sorta di "muletto". Un contenitore meno rivoluzionario ma più facile da adeguare alle esigenze in fase produttiva.

Ad esempio la questione display è stata ampiamente dibattuta. Apple avrebbe voluto adottare l'AMOLED di Samsung Mobile Display (SMD) ma costi e risicati volumi produttivi hanno bloccato l'operazione.

"Secondo le nostre fonti Apple parla con SMD della possibilità di integrare pannelli AMOLED dallo sviluppo dell'iPhone 3GS, ma la capacità produttiva continua a essere un problema. SMD sarebbe in grado di soddisfare solo il 50/60% degli ordini iPhone anche se lavorasse solo con Apple", ha spiegato Ming-Chi Kuo. "Ovviamente anche la questione costi è un problema. I pannelli AMOLED costano 34/38 dollari. Quelli TN meno di 10 dollari e gli IPS circa 20 dollari".

Senza contare che secondo l'analista, gli AMOLED di SMD - basati su tecnologia Clairvoyante PenTile – non sarebbero sufficientemente adeguati per la lettura testuale.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (55)

1/6 avanti   
Dumon 27/05/2010 12:52
0
bè cavolo mettendo amoled apple avrebbe guadagnato 14$ in meno per ogni Iphone...
che grossa perdita, sisi ora capisco perchè li hanno scartati.


ladri...
g.dragon 27/05/2010 12:52
0
in fondo in fondo sti amoled non costano poi moltissimo...38 dollari....meno di 30 euro...
Teo78 27/05/2010 12:53
+1
....più che il costo secondo me, è la scarsa capacità produttiva il vero problema. Venderà (come il 3g) un botto più di ogni altro telefono e quindi è di fondamentale importanza la disponibilità immediata di componentistica.
alfa 33 27/05/2010 12:57
0

 Originariamente inviata da Dumon

bè cavolo mettendo amoled apple avrebbe guadagnato 14$ in meno per ogni Iphone...
che grossa perdita, sisi ora capisco perchè li hanno scartati.


ladri...



Conta che nel solo quarto trimestre del 2009 hanno venduto 7,4 milioni di iPhone.
Moltiplica per 14 dollari e dimmi se ti sembran pochi.
Tikal 27/05/2010 12:58
+2

 Originariamente inviata da Dumon

bè cavolo mettendo amoled apple avrebbe guadagnato 14$ in meno per ogni Iphone...
che grossa perdita, sisi ora capisco perchè li hanno scartati.


ladri...



è triste vedere che c'è sempre gente che legge solo quello che gli pare in una notizia.
Ale Ale Ale 27/05/2010 12:58
+2
Lo sapevo io che stavano copiando da Nokia!!! Beccati!!!
TheThane 27/05/2010 13:06
+1

 Originariamente inviata da Dumon

bè cavolo mettendo amoled apple avrebbe guadagnato 14$ in meno per ogni Iphone...
che grossa perdita, sisi ora capisco perchè li hanno scartati.


ladri...



Si però conta che 14$ per milioni di prodotti sono soldoni! Tante aziende economizzano per molto molto meno. Inoltre cambiare monitor non è semplicemente "attaccarlo e via". Richiede sicuramente lavoro hardware e software, inoltre calibrarlo al meglio, studiarlo, verificare i problemi a lungo termine ecc...
Shoo7eR 27/05/2010 13:11
-1

 Originariamente inviata da Dumon

bè cavolo mettendo amoled apple avrebbe guadagnato 14$ in meno per ogni Iphone...
che grossa perdita, sisi ora capisco perchè li hanno scartati.


ladri...



quindi 34/38 è un valore più basso di 10 e 20 dollari.

Prima di commentare impariamo la matematica e visto che ci siamo facciamo anche una bella verifica sulla comprensione del testo.

Cit : " I pannelli AMOLED costano 34/38 dollari. Quelli TN meno di 10 dollari e gli IPS circa 20 dollari".

14 Dollari IN PIU' con gli amoled, non in meno, questa volta stranamente, ci fan risparmiare ;D

tanto ci pensano i grossisti a caricare sul prezzo.

P.S. ci sei cascato anche tu Thane xD
mingo 27/05/2010 13:13
+1
Potrebbe essere che Apple abbia rimandato gli AMOLED per l'iphone 4gS. Altrimenti tra un annetto con cosa lo aggiorna questo nuovo 4g? Per questa data magari saranno disponibili gli AMOLED in quantità necessaria e a prezzi minori. 2 piccioni con una fava.
Aeon19 27/05/2010 13:18
0
Beh sempre piu vicino all' N96 xD

L'estetica è quella
1/6 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
Guarda anche: Smartphone, Apple

In esclusiva per i nostri lettori


AE2212-022EU
MSI Wind Top AE2212-022EU Intel Pentium G2030 4GB
MSI Wind Top AE2212-022EU è un PC All in one con monitor da 21.5" LED FULLHD equipaggiato con Intel Pentium G2030 (3.0 Ghz), 4 GB di memoria ddr3 e hard disk da 1TB.
€ 634,90 € 769,90 compra
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli