L'iPhone 4G ha un fratello che russa nel cassetto

di Dario d'Elia, 27 maggio, 2010 12:38
L'iPhone 4G ha un fratellastro che dorme nei cassetti Apple. Lo ha svelato Ming-Chi Kuo, analista senior di Digitimes Research, che in una recente intervista ha rivelato gli ultimi segreti del nuovo smartphone. In pratica, l'iPhone contrassegnato come N90 - quello che Gizmodo ha svelato al mondo - dovrebbe essere il nuovo modello che sarà presentato fra pochi giorni.

Apple difende l'iPhone segreto - clicca per ingrandire


Esiste però anche un N91, più simile al 3GS, fondamentalmente sviluppato per far fronte alle emergenze. Se all'ultimo ora Apple avesse deciso di intervenire sul case, la risoluzione del display, la videocamera o altro avrebbe potuto disporre di una sorta di "muletto". Un contenitore meno rivoluzionario ma più facile da adeguare alle esigenze in fase produttiva.

Ad esempio la questione display è stata ampiamente dibattuta. Apple avrebbe voluto adottare l'AMOLED di Samsung Mobile Display (SMD) ma costi e risicati volumi produttivi hanno bloccato l'operazione.

"Secondo le nostre fonti Apple parla con SMD della possibilità di integrare pannelli AMOLED dallo sviluppo dell'iPhone 3GS, ma la capacità produttiva continua a essere un problema. SMD sarebbe in grado di soddisfare solo il 50/60% degli ordini iPhone anche se lavorasse solo con Apple", ha spiegato Ming-Chi Kuo. "Ovviamente anche la questione costi è un problema. I pannelli AMOLED costano 34/38 dollari. Quelli TN meno di 10 dollari e gli IPS circa 20 dollari".

Senza contare che secondo l'analista, gli AMOLED di SMD - basati su tecnologia Clairvoyante PenTile – non sarebbero sufficientemente adeguati per la lettura testuale.

Argomenti interessanti

 
 
Clicca per i dettagli
Segui Tom's Hardware!

Copyright © 2015 A Purch Company. Tutti i diritti riservati. P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013, Direttore Responsabile Pino Bruno
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell