Le Radeon HD 4000 avranno nuovi driver ogni tre mesi

di Manolo De Agostini, 24 aprile, 2012 07:40

AMD ufficializza le indiscrezioni dei giorni scorsi e annuncia l'addio all'aggiornamento mensile per i prodotti Radeon HD 2000, HD 3000 e HD 4000. L'azienda supporterà queste tre serie con aggiornamenti ogni tre mesi per risolver bug. Stop a ogni miglioramento prestazionale.

AMD ha ufficializzato la dismissione del supporto mensile alle schede video Radeon HD 2000, HD 3000 e HD 4000 sia su Linux che su Windows. Le indiscrezioni circolavano in questi giorni ed effettivamente si sono rivelate corrette. C'è tuttavia una correzione da fare a quanto detto, cioè il momento in cui sarà staccata la spinta: non i Catalyst 12.7 bensì la versione 12.5, perciò a maggio.

Tutto questo significa che le tre serie di schede video non riceveranno più un aggiornamento ogni mese con migliori prestazioni e caratteristiche, ma un update ogni tre mesi che implementerà bugfix e altri aggiornamenti critici. In poche parole AMD ritiene di aver permesso a queste GPU DirectX 10 di esprimere tutto il loro potenziale, e quindi non è più necessario lavorare ogni mese in cerca di qualcosa che non si può ottenere. Inoltre questo consente all'azienda di ricollocare le forze, spostandole magari sul supporto a Windows 8.

Se avete una scheda di queste tre serie e siete veri appassionati di schede video, cioè coloro che cambiano driver, provano versioni Alpha e Beta di continuo in cerca di pochi frame di miglioramento, o semplicemente vogliono rimanere aggiornati, forse è giunto il momento di cambiare.

Questa decisione di AMD non è nuova. Nel 2009 l'azienda aveva terminato il supporto mensile alle GPU DirectX 9 con i Catalyst 9.3, aprendo quello ogni tre mesi fino al febbraio 2010. In poche parole è molto probabile che le tre serie riceveranno bugfix e aggiornamenti critici almeno per un anno, ma vista la situazione tecnologica attuale, con molti titoli Directx 9 in commercio e in uscita, probabilmente durerà anche di più.

Per quanto riguarda il supporto alle schede Radeon HD 2000, HD 3000 e HD 4000 in Windows 8, AMD assicura che i driver integrati nel sistema operativo supporteranno le tre serie e il WDDM 1.1. Lo stesso dovrebbe avvenire per gli update trimestrali. Solo i driver Catalyst per le soluzioni Radeon HD 5000 e superiori offriranno supporto WDDM 1.2.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (26)

1/3 avanti   
hugeandy71 24/04/2012 08:13
+17
un driver ogni 4 mesi non mi sembra una dismissione del supporto, io non aggiorno i driver così spesso ma solo se si presenta qualche problema di compatibilità, cioè praticamente mai o quasi (sgrat)
VinceJin 24/04/2012 08:14
+28
Mi sembra più che onesto...
real.massimo 24/04/2012 08:18
+1
Sono dell'idea che se questa decisione porterà ad un notevole miglioramento dei driver per le soluzioni HD5xxx HD6xxx ed H7xxx allora potrà sicuramente esser la scelta migliore. Questo perché continueranno a lavorare su schede video di due generazioni precedenti per bug e miglioramento prestazioni, e invece per quanto riguarda le generazioni più vecchie potranno risparmiare un ingente quantità di denaro e limitarsi al miglioramento della compatibilità e risoluzione BUG..
old71 24/04/2012 08:29
0
Ciao a tutti, sono un felice possessore di una "vecchia" 4870. Mi domandavo il perchè di queste scelte da parte di amd, dopotutto la serie 48xx ha ancora delle potenzialità, considerato che le nuove console non avranno un comparto grafico molto distante,in termini di potenza elaborativa, se si esclude il supporto alle dx11.
Verro 24/04/2012 08:29
+7

 Originariamente inviata da articolo

...non riceveranno più un aggiornamento ogni mese con migliori prestazioni e caratteristiche...



Se ogni mese, con i driver, le prestazioni miglioravano, le HD2000 a quest'ora andavano il triplo delle 7970 ...anche io non ho mai aggiornato i driver mensilmente...cioé, non me lo avessero detto che toglievano l'aggiornamento mensile, non me ne sarei mai accorto!
Tsaeb 24/04/2012 08:30
+12
ottimo atteggiamento da parte di AMD che porta anche schede obsolete su Windows 8, alla faccia dei detrattori di ieri.
old71 24/04/2012 08:40
+1

 Originariamente inviata da Tsaeb

ottimo atteggiamento da parte di AMD che porta anche schede obsolete su Windows 8, alla faccia dei detrattori di ieri.

old71 24/04/2012 08:43
0
Su questo mi trovo d'accordo, non si perde occasione per criticare amd, anche se preferivo un supporto migliore.
old71 24/04/2012 08:56
+1
Come si mettono gli smile?
giangio87 24/04/2012 08:57
+1

 Originariamente inviata da old71

Ciao a tutti, sono un felice possessore di una "vecchia" 4870. Mi domandavo il perchè di queste scelte da parte di amd, dopotutto la serie 48xx ha ancora delle potenzialità, considerato che le nuove console non avranno un comparto grafico molto distante,in termini di potenza elaborativa, se si esclude il supporto alle dx11.


il reale motivo, il supporto alle dx11, però infondo è naturale abbandonare schede video che pur essendo validi ormai sono tecnologicamente preistoria, per non parlare dell'età, 3 anni d'uso e supporto non sono mica pochi
1/3 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
Guarda anche: Schede Video, AMD Radeon, AMD
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli