Materia programmabile, il primo passo è l'origami

di Manolo De Agostini, 30 giugno, 2010 09:55

Scienziati di Harvard e del MIT hanno dato dimostrazione dei progressi nel campo della materia programmabile. Per ora solo origami, ma in futuro si potranno fare molte più cose.

Alcuni ricercatori di Harvard e del MIT hanno dimostrato i progressi ottenuti nel campo dei fogli elettronici programmabili. Nel video che vedete in questa notizia un foglio di lana di vetro può essere programmato per piegarsi e costituire forme differenti. Gli studiosi per esempio si sono divertiti a ricreare degli origami, una barchetta e un aereo.

Lo studio è stato sovvenzionato dalla DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency), alla ricerca di materiali che possano essere usati per applicazioni militari dove lo spazio è limitato o in altre circostanze. Una soluzione del genere però potrebbe trovare applicazioni anche nella vita di tutti i giorni: pensate a tazze di dimensioni variabili in base alla quantità di liquido contenuto.

Clicca per ingrandire

"Il processo inizia quando creiamo l'algoritmo per la piega", ha dichiarato Robert Wood, professore associato di elettrotecnica della Harvard School e autore principale dello studio. "Similmente a un insieme d'istruzioni di un libro di origami, abbiamo determinato, basandoci sulle forme finali desiderate, dove piegare il foglio".

Il foglio è composto da forme rigide legate da elastomeri e costellate di sottili attuatori ed elettronica flessibile. Il materiale del video è dotato di 25 attuatori, divisi in cinque gruppi. La forma desiderata viene riprodotta azionando in sequenza i gruppi di attuatori corretti. I ricercatori cercheranno in futuro di rendere la materia programmabile più robusta, in modo da poter modellare più oggetti.

Daniela Rus, professoressa del MIT e coinvolta nella ricerca, ha dichiarato che questa tecnologia potrebbe porre le basi per sistemi di visualizzazione a tre dimensioni - per esempio mappe che possono riprodurre la topografia di una data regione. "In un futuro più distante le applicazioni della materia programmabile potrebbero andare oltre la mera imitazione di forme per arrivare a proprietà ottiche, elettriche e acustiche programmabili", hanno affermato gli studiosi.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (32)

1/4 avanti   
faber80 30/06/2010 10:01
0
@_@.... spero di arrivare a vederla in giro.
Horn 30/06/2010 10:07
0
l'unica cosa che non mi piace è "uso militare"... fate l'amore, non la guerra!!! (ne troveranno un uso anche nell'industria del porno, di sicuro!).
Certo, è la prima volta che li vedo, e mi fanno un po' impressione!! XD
cigga33 30/06/2010 10:10
0
Impressionante!
mi chiedo solo, elettricamente come diavolo si fa a contrarre le fibre e a dare la forma voluta?? è pazzesco!
nervoux 30/06/2010 10:17
0

 Originariamente inviata da Horn

l'unica cosa che non mi piace è "uso militare"... fate l'amore, non la guerra!!! (ne troveranno un uso anche nell'industria del porno, di sicuro!).
Certo, è la prima volta che li vedo, e mi fanno un po' impressione!! XD



Fa un skifo è vero, ma considera che nolenti o non moltissime delle tecnologia che oggi usiamo sono sempre state sviluppate con i soldi destinanti in ambito militare ... la stessa internet non esisterebbe nemmeno se non fosse cosi ... male necessario ??? non lo so, ma è un fatto inequivocabile
black-xion 30/06/2010 10:19
0

 Originariamente inviata da cigga33

Impressionante!
mi chiedo solo, elettricamente come diavolo si fa a contrarre le fibre e a dare la forma voluta?? è pazzesco!



Stessa cosa che mi sono chiesto anche io, sembra davvero fantascienza.
axias41 30/06/2010 10:25
0

 Originariamente inviata da black-xion

Stessa cosa che mi sono chiesto anche io, sembra davvero fantascienza.



Chissà, magari con questo sistema si potrebbe realizzare il ponte ologrammi!
Okazuma 30/06/2010 10:29
0
Mi fa un po' impressione XD
Io però non vedo un effettivo utilizzo nella vita di tutti i giorni....qualcuno mi illumina?
Iena 30/06/2010 10:30
0

 Originariamente inviata da cigga33

Impressionante!
mi chiedo solo, elettricamente come diavolo si fa a contrarre le fibre e a dare la forma voluta?? è pazzesco!



penso funzionino come le calamite elettriche, polarizzando alcuni segmenti rigidi riescono a far sì che le due parti si attraggano e viceversa
Gurzo2007 30/06/2010 10:36
0
"e sti cazzi non ce lo metti?" (cit)
travaricky 30/06/2010 10:44
0

 Originariamente inviata da Okazuma

Mi fa un po' impressione XD
Io però non vedo un effettivo utilizzo nella vita di tutti i giorni....qualcuno mi illumina?


io onestamente non ne vedo però in campo scientifico è sempre bene fare ricerca anche fine a se stessa. Capita spesso di aver bisogno di una cosa e scoprire che è stata inventata un po' di anni prima anche se non se ne vedevano gli sbocchi commerciali.
1/4 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
Guarda anche: Tastiere e Mouse
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli