Monossido di grafene trovato per caso ma utile per l'hi-tech

di Manolo De Agostini, 19 aprile, 2012 07:59

Scoperto quasi per caso il monossido di grafene, un materiale che ha proprietà semiconduttive e potrebbe quindi rivelarsi cruciale nell'elettronica dei prossimi decenni.

Il monossido di grafene (GMO) potrebbe rivelarsi un materiale importante per l'elettronica del futuro. Grazie a una modifica chimica del grafene, ricercatori dell'Università del Wisconsin-Milwaukee (UWM) hanno creato una soluzione che potrebbe essere molto più scalabile in fase di produzione del normale grafene. Come il silicio usato nell'elettronica attuale, il GMO ha proprietà semiconduttive. Questo aspetto è decisamente importante, perché con il grafene sinora erano stati realizzati solo materiali conduttori o isolanti.

La scoperta del monossido di grafene è stata accidentale. Il team si è imbattuto in questo materiale mentre conduceva ricerche sul comportamento di un nanomateriale ibrido - nanotubi al carbonio con nanoparticelle di ossido di stagno - utile per sviluppare sensori ad alte prestazioni, efficienza e poco costosi. Durante il processo di analisi dell'esperimento, i ricercatori si sono trovati nella posizione di dover osservare più siti "di attacco", cioè quei punti dove le molecole aderivano alla superficie di nanotubi, per cui hanno srotolato il nanotubo su un foglio di grafene per avere accesso a una zona più ampia.

Questo ha indotto il team a cercare modi per realizzare grafene da un suo stretto parente, l'ossido di grafene (GO), un isolante composto da strati di grafene impilati uno sopra l'altro in un orientamento non allineato. Riscaldando il GO nel vuoto per ridurre ossigeno, gli atomi di carbonio e ossigeno sulla sua superficie anziché essere distrutti come da previsioni si sono allineati, trasformando questo materiale nel monossido di grafene (GMO) che non esiste in natura. Un risultato del tutto inatteso. "Pensavamo che l'ossigeno sarebbe scomparso e avrebbe lasciato il grafene multistrato, perciò osservare qualcosa di diverso ci ha sorpreso", ha dichiarato uno dei ricercatori.

Usando temperature elevate differenti, il team ha prodotto quattro nuovi materiali che hanno complessivamente chiamato GMO. Poiché il GMO è formato da singoli strati, il materiale potrebbe avere applicazioni in prodotti che comportano la catalisi di superficie e i ricercatori stanno esplorando l'uso di questo materiale in anodi per batterie agli ioni di litio. Il team giustamente per ora non fa previsioni e ora si sta interrogando sul motivo per cui il materiale si è riorganizzato in quel modo e quali condizioni potrebbero inficiare la formazione del GMO.

Argomenti interessanti

 
 

Commenti dei lettori (16)

1/2 avanti   
Piccio7 19/04/2012 08:47
+7
vabbeh
si è capito che potrebbe essere il materiale che cambierà questo secolo

speriamo solo non sia tossico (il grafene)
supertigrotto 19/04/2012 09:12
0
Siamo sicuri che il grafene sarà effettivamente il futuro?
Il silicene promette meglio ed è più facile da gestire.......
Battlefield 19/04/2012 09:41
0
L'ossidazione del grafene potrebbe anche rivelare lati oscuri...
se controllata bene, in caso contrario potrebbe ridurre l'efficienza dell'insieme.
adamantio 19/04/2012 10:08
+3
Per me.. il grafene.. e' una cagata pazzesca!
Mauro_pr85 19/04/2012 10:12
0
Scusate, sono ancoa un pivellino in chimica, ma questo vuol dire che si è scoperto un nuovo elemento da aggiungere alla tavola periodica?
Che formula chimica ha questo elemento? Non riesco a capire se questo è un composto tipo monossido di cabonio o è un vero e proprio elemento.
xhogan89x 19/04/2012 10:17
+8

 Originariamente inviata da Mauro_pr85

Scusate, sono ancoa un pivellino in chimica, ma questo vuol dire che si è scoperto un nuovo elemento da aggiungere alla tavola periodica?
Che formula chimica ha questo elemento? Non riesco a capire se questo è un composto tipo monossido di cabonio o è un vero e proprio elemento.


tranquillo non è arrivato il momento di studiarlo, la tua prof neanche sà dell' esistenza XD
Smitt 19/04/2012 10:24
+13

 Originariamente inviata da adamantio

Per me.. il grafene.. e' una cagata pazzesca!



Immagino quanto ti sarai impegnato per scrivere questa frase luminare!
Bivvoz 19/04/2012 10:27
+1

 Originariamente inviata da Mauro_pr85

Scusate, sono ancoa un pivellino in chimica, ma questo vuol dire che si è scoperto un nuovo elemento da aggiungere alla tavola periodica?
Che formula chimica ha questo elemento? Non riesco a capire se questo è un composto tipo monossido di cabonio o è un vero e proprio elemento.



Si tratta di un materiale, non di un elemento.
Mauro_pr85 19/04/2012 12:07
+1

 Originariamente inviata da xhogan89x

tranquillo non è arrivato il momento di studiarlo, la tua prof neanche sà dell' esistenza XD



Che ci creda o no la scuola non centra, l'ho finita da un pezzo
abbath1 19/04/2012 12:44
0

 Originariamente inviata da Mauro_pr85

Scusate, sono ancoa un pivellino in chimica, ma questo vuol dire che si è scoperto un nuovo elemento da aggiungere alla tavola periodica?
Che formula chimica ha questo elemento? Non riesco a capire se questo è un composto tipo monossido di cabonio o è un vero e proprio elemento.


Io ho sempre saputo che la tavola degli elementi racchiude tutti gli elementi presenti in natura,ELEMENTI, cioè ATOMI singoli di un qualsivoglia elemento appunto. Quindi secondo me questi qui non hanno trovato un nuovo elemento, ma un nuovo composto, o meglio una nuova reazione di determinati atomi ad una certa temperatura.
1/2 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Continua a seguirci!
TechMedia Network | Experts
Copyright © 2014 Bestofmedia Group. Tutti i diritti riservati
P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli