Netbook Intel senza ventole, copiano i tablet

di Elena Re Garbagnati, 23 agosto, 2011 14:30

Secondo indiscrezioni i netbook basati su piattaforma Cedar Trail-M saranno ultrasottili grazie alla mancanza di ventole per la dissipazione del calore, proprio come i tablet. Inoltre sono previsti display più grandi e soluzioni convertibili. Per gli Ultrabook saranno invece necessarie ventole ultrasottili: i taiwanesi si stanno attrezzando per produrle.

 

I netbook con piattaforma Cedar Trail-M, che dovrebbero arrivare in commercio a novembre (Netbook Cedar Trail a novembre, senza DirectX 10.1), dovrebbero essere più sottili dei modelli attuali grazie al sistema di raffreddamento passivo, ossia privo di ventole. Il settore in crisi, quindi, potrebbe risorgere grazie a tecnologie costruttive simili a quelle dei tablet.

I netbook con Cedar Trail-M dovrebbero essere sottili e senza ventole, come i tablet

L'idea sembra essere stata di Intel, che avrebbe in mente una serie di cambiamenti da apportare ai netbook per renderli più appetibili al pubblico, pur mantenendo i prezzi invariati. La mancanza di ventole dovrebbe garantire una maggiore silenziosità dei prodotti, oltre a uno spessore ridotto e un'inevitabile quanto apprezzabile riduzione dei consumi.

Secondo il sito Fudzilla queste innovazioni sarebbero possibili proprio grazie ai processori Atom N2800 e N2600 che esordiranno insieme alla piattaforma Cedar Trail-M (Atom Cedar Trail: 2,13 GHz e grafica DirectX 10.1). In entrambi i casi si tratta di CPU dual core basate su processo produttivo a 32 nanometri, dotate di supporto all'Hyper-Threading e di 1 MB di cache. Le differenze tra i due riguardano la frequenza (1,6 e 1,86 GHz) e il TDP (3,5 e 6,5 watt).

Potrebbero arrivare anche netbook convertibili e con display più grandi - Clicca per ingrandire

Inoltre, sembra che Intel stia pensando anche di aumentare l'area di visualizzazione per consentire una maggiore usabilità dei netbook per attività di produttività generale. Tutti i prodotti basati su Cedar Trail-M potrebbero quindi avere pannelli con diagonale superiore ai 10,2 pollici. Non solo: un altro elemento che Intel vorrebbe far entrare in gioco è la varietà, con la presenza di modelli convertibili da netbook a tablet mediante la classica rotazione del display.

Per quanto riguarda i sistemi operativi, invece, oltre a Windows 7 non dovrebbe più essere difficile trovare prodotti con Chrome o MeeGo, per i quali gli Atom di nuova generazione sono stati ottimizzati.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (23)

1/3 avanti   
Rikardobari 23/08/2011 14:55
-4
Bel prodotto, anche se penso che un die shrink a 22nm sarebbe il massimo (nemmeno tanto impossibile da fare visto che ivy bridge sta per uscire)
DjToffy 23/08/2011 14:56
+43
il fumo che uscirà dal pc sarà un effetto scenografico o ci sarà da preoccuparsi?
yesssssss 23/08/2011 15:01
+29
Si si, bel prodotto sulla carta, ma dopo l'esperienza drivers su GMA500, non ho intenzione di ripeterne un'altra su quest'altra piattaforma. Viste le premsesse, se li tengano ben stretti!
cok86 23/08/2011 15:03
-18
più sottili, leggeri, più autonomia, display più ampio... quasi quasi... attendo i primi prodotti della nuova serie per valutarne l'acquisto.
cok86 23/08/2011 15:05
-4

 Originariamente inviata da yesssssss

Si si, bel prodotto sulla carta, ma dopo l'esperienza drivers su GMA500, non ho intenzione di ripeterne un'altra su quest'altra piattaforma. Viste le premsesse, se li tengano ben stretti!


Con che OS?
Ho avuto l'occasione di formattare qualche netbook nell'ultimo anno e con Ubuntu o Mint non ho mai avuto mezzo problema: utente soddisfatissimo poichè per queste macchine le distro Linux sono di gran lunga più efficenti di windows.
Italia 1 23/08/2011 15:07
+22
Ah, perchè, secondo alcuni la gente non compra netbook per colpa delle ventole ? Non vorrei dire cavolate... ma quasi sembra che sia stato proprio l'Atom di Intel ad ammazzare le vendite con le sue prestazioni....
andreainside 23/08/2011 15:11
0
Penso che faranno come il Thunderbird ed il Palomino in quel vecchio video di Tom's HW guide.
PaninoFritto 23/08/2011 15:22
-15
A me è sempre interessato il peso e la durata della batteria per quanto riguarda un portatile. Poi le prestazioni accettabili fanno il resto.
Al91 23/08/2011 15:32
-20
Ma perchè lamentarsi delle prestazioni di un atom?
Un netbook è fatto per l'utenza che cerca la massima autonomia e non va di certo a usare programmi come autocad o photoshop (che partono comunque e sono utilizzabili per piccoli progetti, lo dico per esperienza personale).
Io lo uso per l'università dove un'autonomia di 10 ore è una manna dal cielo, mentr evedo altri con 13 pollici che dopo 2 ore cercano disperatamente la presa elettrica
trapanator 23/08/2011 15:53
-18
se vi interessa, il mio netbook scarso da UN SOLO CORE lo uso come HTPC... fantastico!
1/3 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli