Radeon HD 7970: taglio di prezzo contro la GTX 680? No

di Manolo De Agostini, 30 marzo, 2012 09:16

La Radeon HD 7970 non scenderà di prezzo per contrastare la GeForce GTX 680, almeno non nel breve periodo. Il sito Hardwarecanucks ha raccolto alcune confidenze dal settore industriale e ha cercato di fare il punto della situazione dopo il "terremoto" Kepler, che ha diviso gli appassionati di schede video.

Ne emerge un quadro che per il momento non consentirebbe all'azienda di ridurre il prezzo della sua soluzione di punta, che come abbiamo scritto nella nostra recensione deve costare di meno per farsi preferire alla soluzione Nvidia (nell'ambito gaming, non del GPGPU).

Negli Stati Uniti la HD 7970 ha un prezzo di listino di 549 dollari, mentre la GTX 680 è collocata a 499 dollari. Sul nostro mercato (osservando i prezzi medi ed escludendo i cosiddetti VAT player) il gap è più contenuto (anche se il prezzo ufficiale della soluzione AMD, comunicato al debutto, dovrebbe essere 499 euro), ma la soluzione di Nvidia si fa preferire in ogni caso.

Secondo i colleghi canadesi, "poco prima del debutto della scheda Nvidia è successo qualcosa di strano. Dopo settimane di limitata disponibili o assenza di schede, i partner di AMD hanno improvvisamente - e alcuni direbbero misteriosamente - ricevuto grandi quantità di GPU Tahiti".

Questo ha avuto il benefico effetto di aumentare la disponibilità della HD 7970, a fronte di una GTX 680 meno diffusa, ma comunque disponibile fin dal primo giorno e per la quale si aspettano nel corso delle prossime settimane nuove spedizioni per rimpolpare gli scaffali. A fronte di questo però, non c'è stata nessuna riduzione del prezzo. Perché?

"Abbiamo ascoltato diverse fonti e appreso che non avverrà a meno che Nvidia non metta in campo una gamma completa di proposte o la presenza sugli scaffali della GTX 680 migliori drasticamente". Insomma AMD punterebbe sulla disponibilità del proprio prodotto più che sull'appeal dato da un prezzo più basso. Quello che si può pensare, ma siamo assolutamente nel campo delle speculazioni, è che l'azienda non si aspettava un prezzo del genere da parte di Nvidia, ed è stata presa in contropiede.

Un'altra ipotesi è che per motivi di produzione AMD potrebbe non sarebbe in grado di operare un taglio e al tempo stesso non vorrebbe ridurre i propri margini di guadagno. Inoltre si può presumere che un taglio di prezzo della soluzione di punta la costringerebbe quantomeno a rivedere parte dei prezzi delle proprie soluzioni, almeno quello della HD 7950. E per concludere, aggiungiamo che si sta parlando sempre di un prodotto di nicchia - non tutti hanno 500 euro da spendere in questi gingilli.

Insomma, secondo Hardwarecanucks nell'immediato non dovrebbe accadere nulla, a meno che Nvidia non faccia una nuova mossa. Se siete interessati quindi a spendere un diverse centinaia di euro per una scheda video, sapete cosa fare: buttarvi nell'acquisto che oggi vi sembra migliore e mettere in preventivo qualche rimpianto, oppure aspettare l'estate, quando la situazione dovrebbe smuoversi ulteriormente.

Argomenti interessanti

 
 
Clicca per i dettagli
Segui Tom's Hardware!

Copyright © 2015 A Purch Company. Tutti i diritti riservati. P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013, Direttore Responsabile Pino Bruno
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell