Rivestimento impermeabilizzante per l'hardware dei cellulari

di Dario d'Elia, 19 aprile, 2012 13:32

Daikin Industries ha svelato un rivestimento per i circuiti e i connettori dei cellulari che protegge dall'acqua e dall'umidità. Si basa su una soluzione di solvente fuorurato, in ogni caso a bassa tossicità.

Daikin Industries sta sviluppando uno speciale rivestimento resistente all'acqua e all'umidità per la circuiteria dei cellulari. Si tratta di una sorta di vernice sottile che sarà in grado di incrementare la protezione hardware. Con un bagno in una soluzione di solvente fuorurato e un'asciugatura a temperatura ambiente di un minuto si potrà ottenere, senza per altro rischi ambientali, un risultato senza precedenti.

"Questo prodotto non è destinato alla completa impermeabilizzazione, ma per accrescere il livello base di impermeabilizzazione rispetto al quotidiano. Quindi stiamo suggerendo questo rivestimento come un modo per ridurre il rischio di malfunzionamento, in caso di caduta del dispositivo nell'acqua", sostiene Daikin Industries. Come a sottolineare che non si potrà andare sott'acqua con i cellulari, ma un piccolo incidente domestico non avrà conseguenze tragiche.

Tecnologia Daikin

"Questa soluzione è preparata sciogliendo un fluoropolimero in un solvente fluorurato. Il fluoropolimero non è infiammabile e ha una bassa tossicità. Utilizzando questo solvente, che non è soggetto ad alcuna regolamentazione particolare, abbiamo raggiunto un rivestimento che è ecologico", ha aggiunto l'azienda.

Il rivestimento si ottiene stendendo uno strato compreso tra 0,1 micron a 1 micron, a seconda delle esigenze. Funziona su ogni superficie, anche sulle classiche griglie degli altoparlanti e i connettori degli auricolari. "Stiamo lavorando per rilasciare la prima versione commerciabile per dicembre 2012", ha confermato Daikin Industries.

L'impermeabilità ultimamente sembra essere uno degli obiettivi più ambiti dal settore industriale mobile: a gennaio non a caso la nano-tecnologia HZO ha dimostrato che è possibile proteggere totalmente gli smartphone dalle infiltrazioni d'acqua.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (15)

  indietro 2/2
myrdrwin 19/04/2012 16:16
+3

 Originariamente inviata da Iba

mmm, ora un paio di ragazze che conosco non dovranno più comprare il preservativo per coprire il cellulare per.....
così si risparmia eh!


Se le fai conoscere anche a noi la comunity ringrazia...
Mount Tamaranch 19/04/2012 18:36
0
"solvente fluorurato" e "ecocompatibile" non stanno molto bene insieme, ma se lo dicono loro...
mikeb90 19/04/2012 19:27
0
a prescindere dagli usi alternativi dei cellulari asd xD

oltre che di un bagno in vasca, si parla di uidità dell'aria, che non è mica trascurabile....
lucusta 19/04/2012 23:09
0

 Originariamente inviata da pivellone

Ehm, vorrei far notare che i conformal coating si usano in elettronica da decenni (specialmente in campo aeronautico/industriale), dove sta la novità?


...che usano il classico teflon sciolto in trifluoroetilene.
quello usato normalmente sui PCB e' il parylene fluorosostituito, a cui e' necessario aggiungere un solvente decisamente piu' pericoloso del trifluoroetilene... si possono usare diclorometano o benzene, che sono i piu' economici, ma anche sensibilmente devastanti per il metabolismo animale e umano.
lucusta 19/04/2012 23:22
0

 Originariamente inviata da Mount Tamaranch

"solvente fluorurato" e "ecocompatibile" non stanno molto bene insieme, ma se lo dicono loro...


in realta' i fluorurati sono praticamente inerti a condizioni normali; solo gli alogenuri fluorurati di basso peso molecolare (il CF4, tertrafluorometano, o il CHF3, trifluorometano o fluoroformio, usati come gas refrigerante in talune applicazioni) sono realmente dannosi, perche' gassosi, e in bassa atmosfera sono dei potentissimi gas serra, visto che sono praticamente inerti (tranne se ionizzati, quando colpiti da fulmini, perche' possono creare acido fluoridrico... micidiale)... la loro emivita e' di decine e decine di anni...
mentre anidride carbonica e metano hanno un loto ciclo di vita relativamente breve, anche se ricambiati dalle ingenti quantita' che vengono emesse sia artificialmente che naturalmente, i gas fluorurati tanti ne metti e tanti ne trovi anche dopo decenni, e dunque piu' ne metti in atmosfera piu' si accumula.
liquidi fluorurati non hanno un grande effetto sul metabolismo... addirittura alcuni sono usati come plasma artificiale (in modeste quantita', visto che hanno un peso quasi doppio rispetto al plasma naturale), altri si usavano per raffreddare i vecchi supercomputer cray (il fluorinert 3M, per l'esattezza... polimero con catena media di 800-1200 atomi di carbonio con idrogeni tutti fluorosostituiti).
  indietro 2/2
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli