Samsung copia Apple: il dubbio è forte, per il giudice

di Manolo De Agostini, 25 maggio, 2011 06:46

Il team legale di Apple potrà verificare se cinque nuovi prodotti Samsung, alcuni non ancora sul mercato, infrangono le sue proprietà intellettuali. Secondo il giudice della corte federale i dispositivi di Samsung e quelli della Mela si assomigliano.

Apple potrà mettere le mani su alcuni prototipi di prodotti Samsung, legalmente. Il giudice federale Lucy Koh ha deciso che Samsung ha 30 giorni di tempo per consentire a Apple di dare uno sguardo a cinque prodotti non ancora sul mercato (od ormai prossimi all'arrivo), in modo che gli uomini di Cupertino possano verificare che non infrangano alcun brevetto.

È questo il nuovo atto della battaglia legale tra Apple e Samsung, scoppiata a metà aprile (Apple: Samsung Galaxy copiati da iPhone e iPad). Secondo Steve Jobs e compagni l'azienda sud coreana ha infranto molteplici brevetti copiando il design, l'interfaccia utente e altri aspetti - fino alle scatole - dai prodotti con il logo della Mela morsicata.

Secondo il giudice Lucy Koh, Apple potrà analizzare il Galaxy S II, i Galaxy Tab 8.9 e 10.1, l'Infuse 4G e l'Infuse 4G LTE (o Droid Charge). È una svolta importante per l'andamento del processo, ma non offre vantaggi tecnologici ad Apple.

Il Samsung Galaxy II è già in vendita nel Regno Unito e si prepara allo sbarco anche nel nostro paese, l'Infuse 4G è disponibile negli Stati Uniti e il Galaxy Tab 10.1 non è esattamente una novità, poiché Samsung ne ha fornite 5000 unità ai presenti all'evento Google I/O di qualche settimana fa.

Fortunatamente per l'azienda sud coreana, solo il team legale di Apple che cura questo processo potrà studiare i prodotti. Nessun ingegnere della Mela vivisezionerà i dispositivi prima del debutto.

La corte, questo è bene rilevarlo, non ha ancora espresso una sentenza definitiva sul caso, quindi i giochi sono ancora aperti, ma secondo il giudice "Apple ha presentato immagini di prodotti Samsung e altre prove che sostengono la tesi che i nuovi dispositivi Samsung sono stati progettati per imitare quelli di Apple".

A Cupertino hanno giocato bene le proprie carte, e ora attendiamo la risposta di Samsung. L'azienda sud coreana ha denunciato Apple per l'infrazione di alcuni brevetti tecnologici, una ripicca alla causa in corso (Samsung denuncia Apple, dieci brevetti infranti - Apple sfrutta le idee altrui, Samsung fa ancora causa). È chiaro però che la vicenda centrale è un'altra: tutti vogliono capire se Samsung abbia davvero copiato i prodotti Apple oppure no.

L'andamento di questo procedimento potrebbe avere diverse ripercussioni. Apple si rivolge al colosso sud coreano per la produzione di chip e LCD per i propri dispositivi. E se per Samsung la casa di Steve Jobs è un cliente da tenersi stretto, alcune voci dicono che Apple sia alla ricerca di nuovi partner.

Va tuttavia ricordato che secondo molti osservatori questa causa legale potrebbe rientrare in una strategia messa a punto da Apple per strappare accordi più vantaggiosi sulla fase produttiva. Per ora però si tratta solo di una speculazione.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (81)

1/9 avanti   
zamboqdb 25/05/2011 07:17
+16
Tra un device e l'altro non hanno proprio niente da fare questi..

Domani brevetteranno la disposizione di altoparlante e microfono per le chiamate! Se metti l'altoparlante sopra e il microfono sotto li stai copiando!!!
thunderluca 25/05/2011 07:23
0
Mah, sinceramente la Samsung di sua non mi piace (per la loro politica sui prodotti), ma in questo caso sono solidale con essa: non è colpa sua se il Mercato (quindi gli acquirenti) vogliono dei prodotti che possono avere le fattezze e le interfacce grafiche da iPhone/iOS a prezzi minori (ok, il Galaxy S II non costerà poco quando uscirà, ma si sa che scenderà dopo qualche mese) e con alternative software (dico Android)...è la stessa Apple che dovrebbe fare un'esame di coscenza e capire che è stato il suo famoso telefono a far partire questa concorrenza...(poi correggetemi se sbaglio, ma la GUI dell'iOS è simile in tutti i dispositivi con Android 2.0 e successivi di base, cioè senza particolarità come la Sense di HTC etc., quindi la Mela dovrebbe imputare la colpa per ciò non alla Casa coreana, ma a Google).
globalnet 25/05/2011 07:40
+1
Si e' vero' Big G ha fatto android per certi versi molto simile pero non e' facile mettersi contro Big G....
Manolo De Agostini 25/05/2011 07:44
+5
Non concentratevi solo sul sistema operativo. Qui si parla anche del design dei prodotti, della scatola in cui sono venduti. E poi ricordate che Android è un progetto della Open Handset Alliance.... di cui fa parte Google ma anche decine di altre aziende. Android è identificato in Google come è giusto che sia, ma dal punto di vista legale la cosa è un po' ambigua.
ketamine_z 25/05/2011 08:00
+14
Beh, sicuramente "Dispositivo rettangolare in grado di telefonare" sarà un brevetto Apple quindi mi dispiace per la povera Samsung...
alexhdkn 25/05/2011 08:02
-5
ora vado in tribunale Xk la mia bmw ha copiato il design del cmax del mio vicino: ha 4 ruote
xhogan89x 25/05/2011 08:07
0
l' unica cosa simile è la scatola! il resto non trovo somiglianze...
VITRIOL 25/05/2011 08:11
-5

 Originariamente inviata da ketamine_z

Beh, sicuramente "Dispositivo rettangolare in grado di telefonare" sarà un brevetto Apple quindi mi dispiace per la povera Samsung...



AHAHAHHA!
BlackF1re 25/05/2011 08:15
+1
Insisto sul mio precedente commento in una news simile.

Brevettare l'interfaccia è come se si brevettasse l'uso di mouse, tastiera su uno schermo con le icone e il menu centralizzato nell'angolo dello schermo.

Anche la questione del design è oltre il ridicolo. Brevettare un parallelepipedo con gli angoli arrotondati. E gli altri ora come dovrebbero farlo il telefono? sferico? triangolare?

Stavolta spero che la Apple lo prenda in quel posto (posseggo iphone, ipod e macbookpro, giusto per essere chiari prima che arrivino i soliti fanboys). Se vincesse, avrebbe una scusa valida per denunciare tutti i produttori di telefonini al mondo e monopolizzare il tutto uccidendo qualsiasi forma di concorrenza.

Qualcuno avvisi Obama che il sistema di brevetti è da rifare.
amedeoxb 25/05/2011 08:25
+2

 Originariamente inviata da BlackF1re

Insisto sul mio precedente commento in una news simile.

Brevettare l'interfaccia è come se si brevettasse l'uso di mouse, tastiera su uno schermo con le icone e il menu centralizzato nell'angolo dello schermo.

Anche la questione del design è oltre il ridicolo. Brevettare un parallelepipedo con gli angoli arrotondati. E gli altri ora come dovrebbero farlo il telefono? sferico? triangolare?

Stavolta spero che la Apple lo prenda in quel posto (posseggo iphone, ipod e macbookpro, giusto per essere chiari prima che arrivino i soliti fanboys). Se vincesse, avrebbe una scusa valida per denunciare tutti i produttori di telefonini al mondo e monopolizzare il tutto uccidendo qualsiasi forma di concorrenza.

Qualcuno avvisi Obama che il sistema di brevetti è da rifare.



ironic mode on
Obama usa prodotti apple;
ironic mode off

scherzi a parte io non la penso come te in quanto tu hai detto che brevettare una gui è come brevettare l'uso del mouse, cosa SECONDO ME falsa, in quanto brevettare l'uso del mouse è come brevettare l'uso del touch e non della gui.
Si possono fare interfacce differenti (e come si vede dalle foto la gui dei samsung ,non solo con os android, è molto simile all'ios 3 di apple)basti pensare alle differenze tra la gui mac os e windows sono totalmenti differenti.
1/9 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:

In esclusiva per i nostri lettori


AE2212-022EU
MSI Wind Top AE2212-022EU Intel Pentium G2030 4GB
MSI Wind Top AE2212-022EU è un PC All in one con monitor da 21.5" LED FULLHD equipaggiato con Intel Pentium G2030 (3.0 Ghz), 4 GB di memoria ddr3 e hard disk da 1TB.
€ 634,90 € 769,90 compra
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli