Skype con audio ad alta qualità grazie a codec open source

di Elena Re Garbagnati, 12 settembre, 2012 17:10

Skype ha annunciato l'intenzione di migliorare la qualità audio delle chiamate con l'introduzione del nuovo standard Opus, un CODEC royalty free e open source che è in grado di gestire le attività di audio e che nel caso del software VoIP dovrebbe portare benefici alle comunicazioni in tempo reale.

Skype integrerà il CODEC audio Opus

Ricordiamo che Opus è stato progettato da Mozilla e Xiph Foundation ed è già integrato in Firefox 15 e Thunderbird 15. La novità è che dopo tre anni ha guadagnato l’approvazione della Internet Engineering Task Force (IETF), quindi è diventato uno standard. La futura importazione di Opus in Skype è dovuta al fatto che fra i sostenitori, oltre a Google e Broadcom, figura anche Microsoft.

Opus offre un bitrate compreso fra 6 kb/s a 512 kb/s, mentre il campionamento viene eseguito da 8 kHz (narrowband) a 48 kHz (fullband). Supporta le modalità mono e stereo e ha un bitrate controllabile dinamicamente. Si propone come soluzione per un ampio ventaglio di applicazioni audio, incluse le chat in-game, le videoconferenze, l'ascolto di musica in remoto ed è in grado di fornire audio con qualità CD.

Le conversazioni saranno pulite e con voce cristallina

In sostanza si presta "per qualsiasi applicazione - comunicazione, streaming e archiviazione - in ogni condizione" come ha precisato un portavoce di Skype. Quanto al programma VoIP, dovrebbe consentire conversazioni più pulite e una voce cristallina.

Skype non ha ancora rivelato come e quando inizierà a fornire il servizio VoIP di nuova generazione, ma potremmo ricevere presto una bella sorpresa.

Argomenti interessanti

 
 
Clicca per i dettagli
Segui Tom's Hardware!

Copyright © 2015 A Purch Company. Tutti i diritti riservati. P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013, Direttore Responsabile Pino Bruno
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell