Stalker 2 è stato cancellato ma rinasce in Survarium

di Manolo De Agostini, 27 aprile, 2012 06:46

Stalker 2 è morto, lunga vita a Survarium. Le speranze dei videogiocatori che amano questo FPS con elementi di gioco di ruolo si sono infrante in queste ore, quando GSC Game World (ormai fallita) ha fatto capire ciò che si vociferava da tempo, cioè lo stop allo sviluppo di un nuovo capitolo di una serie che ha avuto una buonissima accoglienza negli anni passati.

Gran parte dello studio di sviluppo confluisce nella nuova nata Vostok Games, che ha intenzione di sviluppatore un MMOFPS, che adotterà il modello free-to-play (prendi gratis, paga se vuoi diventare più forte), chiamato Survarium. Lo scenario ricorda quello di Stalker, perché anche in questo caso si parla di un mondo post-apocalittico e "post-sovietico". Badate bene: un mondo, non una regione.

Survarium - clicca per ingrandire

"Saremo attivamente in contatto con la comunità dei videogiocatori. Comunicheremo e pubblicheremo aggiornamenti regolari", ha dichiarato il Oleg Yarovsky di Vostok Games. "Intendiamo stabilire un dialogo molto aperto", ha aggiunto il Ruslan Didenko "fino al punto di rendere pubbliche le idee che stiamo considerando in modo che i fan possano influenzarle, dicendoci cosa ritengono più interessante". Qui trovate il sito ufficiale e i contatti social.

Anche in questo caso a fare da sfondo allo scenario una catastrofe ecologica. "La serie Stalker era una specie di avvertimento", ha spiegato Didenko. "Quando Stalker è stato originato, eravamo preoccupati di una possibile catastrofe antropica - l'incidente nucleare di Chernobyl. Da allora sono accaduti molti altri incidenti, come la fuoriuscita di petrolio nel Golfo del Messico e i recenti avvenimenti di Fukushima. Abbiamo paura che prima o poi la Terra ci restituirà il colpo".

Da questa premessa è nato Survarium. "L'argomento è quello di uomini che sopravvivono, ma in condizioni totalmente nuove e molto pericolose in cui la morte è ovunque, dove ci sono mutanti, fazioni, obiettivi misteriosi, dove si trova qualcosa di simile alla Zona, esplorata dai ben noti Stalker".

Non vediamo l'ora di vedere il lavoro di questo talentuosi sviluppatori, che meritano fiducia non solo per il background, ma anche per i temi trattati dai loro giochi (che potrebbero farci riflettere, e non solo divertire, una volta tanto) e la trasparenza promessa in fase di sviluppo. Il gioco uscirà su PC nel 2013, basato su "una nuova tecnologia proprietaria chiamata Vostok Engine". Poiché Stalker 2 doveva uscire con supporto DX11, speriamo anche questa produzione non sia da meno.

In ultimo, una nota: per alcune ore si è parlato del fatto che GSC avesse venduto la proprietà intellettuale di Stalker a Bethesda. Benché non ci sarebbe dispiaciuto vista l'affinità con i mondi post-apocalittici della software house che sviluppa Fallout, gli sviluppatori di Survarium hanno smentito, e Bethesda si è celata dietro un no comment.

Argomenti interessanti

 
 
Clicca per i dettagli
Segui Tom's Hardware!

Copyright © 2015 A Purch Company. Tutti i diritti riservati. P.Iva 04146420965
Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013, Direttore Responsabile Pino Bruno
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell