Toshiba Satellite P e L, notebook 3D per tutti i gusti

di Andrea Ferrario, 06 aprile, 2011 11:41

Toshiba ha rinnovato due famiglie di notebook, i Satellite P e L. Vasta gamma di processori e schede video per la prima serie, più orientata alla fascia alta la seconda, con scheda grafica Nvidia dedicata.

 

Toshiba ha annunciato alcuni nuovi modelli di notebook della famiglia Satellite L e P. La serie L ha visto l'introduzione di notebook con tre diversi formati di schermo e un’ampia scelta di processori AMD e Intel. Nello specifico i modelli L730, L735, L750 e L755 sfruttano chip Intel Core i5, i3, e Pentium, a seconda delle configurazione scelta.

Più vasta la scelta di processori per i modelli L750D e L755D, che possono sfruttare la gamma AMD Phenom II Quad-Core e Triple-Core, oltre ai processori Turion II Dual-Core Mobile e Athlon II Dual-Core per Notebook. Infine si può scegliere anche un AMD Dual-Core E350 con scheda grafica AMD Radeon HD 6310.

La serie Satellite L di Toshiba si rinnova

Ampia anche la scelta di schede video, a partire dalla grafica condivisa Intel Graphics Media Accelerator HD e HD Graphics3000 o dedicata, con il modello Nvidia GeForce 315M fino a 1GB. Per i notebook L750 e L755 sono disponibili le soluzioni precedenti più le schede integrate ATI Radeon HD4250 e HD 6310, mentre se si sceglie una scheda grafica dedicata si può contare anche sulla GeForce GT 525M fino a 2GB e sulla Radeon HD6330M fino a 1GB.

Tutti i modelli di notebook usano un hard disk da 2,5 pollici e 5400 rpm, con una capienza che arriva fino a 750 GB. La memoria RAM, fino a 8 GB, è una DDR3 da 1066 o 1333 MHz a seconda della configurazione scelta.

Confermato il supporto ai film 3D via HDMI2 su una TV 3D e la conversione dal 2D al 3D per alcuni modelli. L'esperienza audio è affidata invece al sistema Dolby Advanced Audio e agli speaker stereo Onkyo. Non manca il supporto ai collegamenti ad alta velocità via USB 3.0, Bluetooth 3.02 e wireless LAN.

Toshiba Satellite L730 - Clicca per ingrandire

I Satellite L730 e L735 hanno uno schermo LED da 13,3 pollici (1366 x 768 pixel e 200 cd/m2) e un peso che parte dai 2,1 kg, mentre i modelli intermedi L750 e L755 hanno schermi da 15,6 pollici e pesano circa mezzo chilo in più rispetto ai "fratelli minori". Tutti i modelli hanno una risoluzione massima di 1366 x 768 pixel e una luminosità di 200 cd/m2.

I Satellite L770 e L775 sono invece i notebook più grandi di questa famiglia. Con ampi schermi da 17,3 pollici e un peso di 2,8 kg, sono la soluzione desktop replacement di Toshiba.

I nuovi Satellite L saranno disponibili nel secondo trimestre del 2011, ma Toshiba ha presentato ufficialmente anche un'altra famiglia di notebook, la serie Satellite P. Tutti i dettagli nella prossima pagina.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (2)

Francomoh 06/04/2011 16:59
0
3D? IMHO ne faccio volentieri a meno.
TheCaesar 06/04/2011 17:15
0
Alcune domande tecniche

1) Ancora si vendono Pentium? Pensavo che il minimo sindacabile fosse i3
2)8 giga di ram, 1033 o 1333, non sono piu inutili che utili?
3)usb3.0 con hdd 5400, non è uno spreco?
4)non considerando i modelli con 3d che richiedono invidia, il 6330m è meglio del 5650 che è la scheda video che vedo piu frequentemente nei portatili?

Dulcis in fundo : costeranno un botto per quel che effettivamente valgono, tolto la sigla 3d?
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli