Trono di Spade Stagione 3 è da record in versione Torrent

di Valerio Porcu, 02 aprile, 2013 17:11

In poche ore il primo episodio della terza serie de Il Trono di Spade ha trovato un successo planetario, e ha stabilito un nuovo record nella pirateria via torrent. E così The Pirate Bay torna alla ribalta.

Il nuovo episodio de "Il Trono di Spade" (Game of Thrones) ha infranto ogni record di pirateria, con oltre un milione di download in meno di un giorno. Sono stati fino a 160.000 gli utenti collegati per scaricare la puntata in inglese, segno che tanto la fortunata serie TV quanto la pirateria via Torrent hanno più successo che mai.

Sono bastate poche ore dal momento in cui è apparso il primo "seed" per raggiungere gli spettacolari numeri in questione, e sebbene si tratti della versione in inglese tra gli utenti collegati c'erano persone di tutto il mondo: se USA, Regno Unito e Australia sono scontati, tra i primi dieci troviamo anche Francia, Olanda, Spagna, Svezia e Filippine.

La principessa Daenerys Targaryen osserva i pirati al largo

Il protocollo torrent, è bene ricordarlo, non significa automaticamente pirateria, ma è vero che è molto usato per questo scopo. Ancora di più da quanto è finito il fenomeno dei cyberlocker come Megaupload e simili, che ha riportato i pirati più incalliti ad applicazioni come BitTorrent, uTorrent e simili.

E pensare che The Pirate Bay è bloccato in molti paesi, così come altri aggregatori di file torrent. Blocchi che evidentemente non sono serviti a molto, e infatti anche in Italia raggiungere TPB è semplice quanto salvarsi un indirizzo IP tra i preferiti.  

Vale la pena poi di notare quanto negli ultimi anni ci siano le serie TV tra i contenuti preferiti dei pirati, forse ancora più che cinema e musica. E non si tratta sempre di non pagare l'abbonamento Pay-TV, o almeno non solo: in molti casi gli spettatori non vogliono aspettare che la propria serie favorita sia trasmessa sui canali locali, altre volte vogliono vederla in lingua originale non doppiata, altre ancora rifiutano di guardarsi anche le interruzioni pubblicitarie.

E poi c'è chi non vuole pagare un abbonamento che include decine di canali che non apprezza, solo per vedere una o due serie che gli piacciono - e visto che è impossibile pagare solo per quello che ci piace la pirateria è più o meno l'unica alternativa, oppure si rinuncia del tutto.

Winter is coming ... è già un classico - Clicca per ingrandire

Tutte ragioni più che valide, e se i produttori non vedono di buon occhio la pirateria non tutti sono pronti a sguinzagliare gli avvocati. Anzi, alcuni si potrebbero definire illuminati: secondo David Petrarca, regista de Il Trono di Spade, e Rose Leslie (Ygritte) la pirateria è un complimento, e una certificazione del successo.

Parole del tutto inaspettate, ma c'è chi rincara la dose: ci pensa nientemeno che il direttore della HBO Michael Lombardo, secondo cui non solo la pirateria è una cosa da mettere in conto quando si ha successo, ma è vero anche che "di certo non ha pesato negativamente sulle vendite di DVD".  

Insomma, come qualcuno ha sempre sostenuto, se si fa un prodotto di qualità si avrà successo e si faranno soldi, e i pirati non saranno un problema. Se invece s'incassa meno del previsto, allora, forse il problema è che si sta proponendo al pubblico una schifezza.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (28)

1/3 avanti   
lock3r 02/04/2013 17:32
+46
Io faccio così praticamente per ogni serie. Anche perché in Italia passano ad orari improponibili (tipo Fringe che iniziava alle 15.10), con 20 minuti di pubblicità su una puntata da 45mins (il 45% del tempo della puntata in pubblicità!? U MAD _BRO???). Non mi interessa la tv in generale, guardo giusto due serie, la televisione manco ce l'ho, e se volessi prenderla mi scoccerebbe un casino pagare il canone per una tv pubblica che fa schifo e non guardo mai. Non esiste un modo di pagare una cifra onesta per vedersi una puntata (non so, tipo 50 centesimi), ma secondo loro dovrei comprare i dvd di una serie che non rivedrò mai in vita mia. Al momento il mercato delle serie tv non offre un modo di non piratare alla portata di uno che campa con 50€/settimana.

EDIT: e poi i doppiaggi in ita fanno schifo, sono censurati, tradotti da cani ubriachi e mediamente le serie escono 6 mesi dopo. Ma chi me lo fa fare di non piratarle?!?!??
far5893 02/04/2013 17:33
+7
quando sara' il momento il buon vecchio emule+kad non mi tradirá.
sopaug 02/04/2013 17:37
+20
orari improponibili, vod che e' un noleggio e non un acquisto (e se voglio rivederlo tutto tra 3 anni?), doppiaggi scandalosi, ritardi e tagli... Questi sono i veri motivi della pirateria

lieto che in hbo non se la prendano piu' di tanto
lock3r 02/04/2013 17:41
0
...per non parlare delle puntate in vod a 5€ l'una... stanno fuori!
Frederick Frankenstin 02/04/2013 17:42
+2
Io aspetto comodo comodo la visione in sky hd.
a me piace gustarmi il cinema come si deve,ormai sono anni che vado di torrent solo per serie a cartoni animati...
poi cmq per l'attesa ci sono i libri e questa terza serie dovrebbe essere leggendo il libro una fi....ta!!!!!
Frederick Frankenstin 02/04/2013 17:44
0
Io aspetto comodo comodo la visione in sky hd.
a me piace gustarmi il cinema come si deve,ormai sono anni che vado di torrent solo per serie a cartoni animati...
poi cmq per l'attesa ci sono i libri e questa terza serie dovrebbe essere leggendo il libro una fi....ta!!!!!
Bivvoz 02/04/2013 17:46
+1
Ma che pirateria del cavolo è se tutti sanno in quanti la scaricano?
lock3r 02/04/2013 17:50
0

 Originariamente inviata da Frederick Frankenstin

Io aspetto comodo comodo la visione in sky hd.
a me piace gustarmi il cinema come si deve,ormai sono anni che vado di torrent solo per serie a cartoni animati...
poi cmq per l'attesa ci sono i libri e questa terza serie dovrebbe essere leggendo il libro una fi....ta!!!!!



Il problema secondo me sulle serie scaricate non è la qualità video visto che si trovano praticamente tutte a 720p, ma quella audio che mediamente è davvero orrenda.
pentolino 02/04/2013 17:50
+2
vogliamo parlare anche del fatto che se la scarico dal torrent la vedo su qualsiasi mio dispositivo senza problemi, mentre qualunque alternativa a pagamento è azzoppata dal DRM (o da limitazioni geografiche che mi risultano incomprensibili nel 2013) ovviamente compatibile solo con alcuni dispositivi rigorosamente non "jailbreakati" o "rootati"?
m00f 02/04/2013 18:00
+1
prima ho letto i libri ora mi sto gustando la serie tv
semplicemente splendido
1/3 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:

 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli