Visa CodeSure, una carta con tastiera e schermo

di Pino Bruno, 10 giugno, 2010 09:07

Visa rilancia nel mercato delle transazioni online con CodeSure, una delle prime carte di credito con display alfanumerico, micro-tastiera a dodici pulsanti e batteria integrata. In pratica il processo di autenticazione della transazione avviene in tre passaggi.

Visa ha presentato CodeSure, una nuova carta di credito pensata per transazioni online a dir poco blindate. Digitare o non digitare il numero della carta di credito, questo è il problema, quando si fanno acquisti online e arriva il momento di pagare. Sito sicuro o insicuro? http o https? E se dietro quel modulo da compilare si nascondesse un clonatore?

Visa CodeSure


Ecco, la risposta a ogni problema è una carta ad alto contenuto tecnologico: display alfanumerico, micro-tastiera a dodici pulsanti e batteria integrata. Così si può prevenire qualsiasi uso non autorizzato, perché il titolare della carta Visa deve inserire un proprio codice PIN per ogni operazione online. Visa CodeSure funziona su qualsiasi carta di debito, credito, prepagata o aziendale a marchio Visa.

Ecco cosa ci si può fare:

  • Generazione di codice PIN  utilizzabile una sola volta  per i pagamenti Verified by Visa, senza cambiamento del software per gli esercenti e senza necessità da parte dei titolari di carte Visa di registrarsi o ricordarsi la password
  • Generazione di codice PIN utilizzabile una sola volta per accedere ai servizi di online banking
  • Generazione di codice PIN utilizzabile una sola volta per accedere ai servizi bancari tramite telefono
  • Convalida delle transazioni per i servizi di online banking, usando specifici dati come il numero di riferimento del conto o l’importo della transazione
  • Accesso a servizi di terze parti come le reti virtuali private aziendali (VPN) per gli utenti di carte aziendali o programmi frequent flyer e altri servizi online

Visa ha testato in maniera approfondita la sicurezza, l’affidabilità e la durata del prodotto prima di lanciarlo sul mercato. Visa CodeSure  permette agli istituti di credito di soddisfare tutti i requisiti di banca multicanale. L’uso di codici PIN utilizzabili una sola volta e la tecnologia di autenticazione reciproca offrono alle banche una soluzione conveniente che racchiude sicurezza e comodità in un solo strumento.

Il processo di autenticazione della transazione avviene in tre passaggi:

1) Quando sta acquistando online o accede al servizio di online banking, l’utente attiva il processo di autenticazione premendo il pulsante con l’opzione "Verified by Visa" sulla micro-tastiera della carta
2) Il consumatore digita il proprio codice PIN  sulla micro-tastiera
3) Sul display appare un codice alfanumerico utilizzabile una sola volta, che è utilizzato dal titolare della carta per autenticare una normale transazione Verified by Visa.

ringraziamo Pino Bruno per la collaborazione

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (18)

1/2 avanti   
Buby84 10/06/2010 09:19
0
avra la micro usb per ricaricare la carta?
ardetek 10/06/2010 09:36
0

 Originariamente inviata da Buby84

avra la micro usb per ricaricare la carta?



nono ha un pannello solare..
Red.87 10/06/2010 09:41
0
Molto molto interessante... la sicurezza in ambito bancario non è mai troppa!
DjMarvel 10/06/2010 09:42
0
tutte le volte che ho effettuato pagamenti online ho solamente dovuto inserire i numeri stampati dietro la carta! e questa sarebbe la sicurezza che abbiamo nel 2010?

si spendono miliardi in sicurezza e poi di sicurezza in realtà non c'è un bel niente!
Fortuna che la mia banca mi ha dato anche una ricaricabile così la ricarico solo dell'importo da spendere... l'unica vera sicurezza che ho ...
Tresh 10/06/2010 09:50
0

 Originariamente inviata da DjMarvel

tutte le volte che ho effettuato pagamenti online ho solamente dovuto inserire i numeri stampati dietro la carta! e questa sarebbe la sicurezza che abbiamo nel 2010?!


A dire il vero c'è e il Verified by Visa che richiede una password alfanumerica aggiuntiva.
Non sarà un baluardo di difesa ma se non la consegni a qualche sito di phishing dovrebbe essere abbastanza sicura.

Piuttosto mi chiedo: come fa il sistema a sapere se il codice "usa e getta" generato dalla carta è valido o meno?
Light 10/06/2010 09:55
0

 Originariamente inviata da ardetek

nono ha un pannello solare..


In grado di assorbire la luce che filtra attraverso il cuoio del portafogli.
ShadowCloud 10/06/2010 09:58
0

 Originariamente inviata da Tresh

A dire il vero c'è e il Verified by Visa che richiede una password alfanumerica aggiuntiva.
Non sarà un baluardo di difesa ma se non la consegni a qualche sito di phishing dovrebbe essere abbastanza sicura.

Piuttosto mi chiedo: come fa il sistema a sapere se il codice "usa e getta" generato dalla carta è valido o meno?



per quanto riguarda le chiavette delle banche, il codice è generato da un algoritmo in base al tempo, in pratica in base all'orologio interno della chiavetta, il server della banca controlla sia valido, dovrebbe valere per 15-30 secondi

penso che il principio qui sia lo stesso, credo..
Tresh 10/06/2010 10:02
0

 Originariamente inviata da ShadowCloud

per quanto riguarda le chiavette delle banche, il codice è generato da un algoritmo in base al tempo, in pratica in base all'orologio interno della chiavetta, il server della banca controlla sia valido, dovrebbe valere per 15-30 secondi

penso che il principio qui sia lo stesso, credo..



Interessante....
Praticamente hanno aggiunto altri due passaggi alla transizione: pin della carta e contro-pin a tempo generato dalla carta.
Praticamente devono fregarti la carta e scoprire il pin, non male.
ilbomac 10/06/2010 10:31
0

 Originariamente inviata da Tresh

Interessante....
Praticamente hanno aggiunto altri due passaggi alla transizione: pin della carta e contro-pin a tempo generato dalla carta.
Praticamente devono fregarti la carta e scoprire il pin, non male.



anzi devono fregarti la carta, sapere il tuo pin, e dopo fregarti i soldi.
Io con la mia banca ho la chiavetta identificativa e associata alla mia password e id posso entrare nel hmebanking. se non ho tutti quei dati al 3 tentativo mi si blocca l'accesso.
Sono un abituato a comprare online e fino ad ora non ho mai avuto problemi. Spero che con questa nuova carta la sicurezza sarà ancora maggiore.
Gadjet 10/06/2010 10:43
+1
Non foss'altro che molti utenti scriveranno il pin sullo spazio della firma per non dimenticarselo...

Gadjet
1/2 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli