Vk.com e 9 siti pirata bloccati: Procura di Roma in azione

di Dario d'Elia, 18 novembre, 2013 14:48  , Fonte: clicca qui

10 siti pirata, secondo indiscrezioni, sarebbero stati bloccati dalla Procura di Roma per violazione delle norme sul copyright. Fastweb ha ufficiosamente dato conferma del blocco di vk.com, uno dei più famosi siti pirata del mondo.

La Procura di Roma ha chiesto il blocco degli IP, e quindi l'oscuramento, di ben 10 siti specializzati nella diffusione di contenuti pirata. Si tratta nello specifico di cyber locker, ovvero archivi online normalmente usati per depositare musica, film, software e contenuti digitali di ogni genere.

Grazie a forum specializzati o blog correlati, è possibile poi scaricare il materiale cliccando su semplici link. Mancano ancora tutti i dettagli che riguardano questa vicenda, ma come ha puntualmente pubblicato l'Osservatorio Censura oggi sarebbe scattata una richiesta di blocco per 10 piattaforme. La lista comprende: vk.com, movshare.net, nowdownload.ch, nowvideo.ch, rapidgator.net, topvideo.tv, upshared.com, usefile.com e videopremium.tv.

Fastweb stessa su Facebook avrebbe confermato l'azione contro VK.com. Si tratta di una piattaforma russa che dal 2006 viene considerata una sorta di Facebook della pirateria. Vanta 100 milioni di utenti e su "VKontakte" si trova (illegalmente) tutta la musica che si può desiderare.

Gli altri servizi non sono da meno, e anche se al momento sembrano più o meno tutti raggiungibili è evidente che si tratta solo di un ritardo tecnico dei provider italiani nell'adeguarsi alle richieste della Procura. Per altro alcuni sono famosi in tutto il mondo e citati persino nella black list redatta dalla Motion Picture Association of America.

Non resta che attendere le motivazioni del giudice, ma scorrendo la lista dei siti bloccati è verosimile pensare che siano state rilevate violazioni della normativa sul diritto di copyright. Come avvenne per il caso Megaupload è possibile che numerosi utenti abbiano fatto un uso legale di alcune di queste piattaforme a scopo di backup. La speranza è che a questi venga concesso un salvacondotto (anche temporaneo) per riuscire a prendere possesso di tutti i dati personali.

L'ultima nota finale non può che riguardare i metodi e le tecniche usati dagli utenti più smaliziati per aggirare questi "blocchi": è sufficiente affidarsi ai DNS di Google oppure usare servizi VPN.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (47)

1/5 avanti   
far5893 18/11/2013 15:06
-4
Come sempre qua il vecchio mulo sta tirando la carretta indifferente .....W P2P! M cyberlocker!!
Danji 18/11/2013 15:10
+38
Hanno perso il senso della ragione!

Vk.com è un SOCIAL NETWORK. In italia viene usato da più di un MILIONE di persone (ragazzi e ragazze) per mantenersi in contatto con i famigliari. Che poi ci sia la possibilità di ascoltare musica non cambia il tipo di piattaforma (ce ne sono a centinaia di siti russi accessibili dall'italia). Su FB è possibile leggere le "notizie" senza pagare. Chiudiamo perchè se no i giornali non vendono!?

Vk.com lo uso in minima parte per ascoltare musica.

Per me cambia poco, giusto una risata. Mi preoccupa invece tutta la mole di utenza che non potendo accedere non lo userà più. Vk è 100 volte meglio di FB (compresa l'app per smartphones)

Stanno veramente esagerando.
PacK8) 18/11/2013 15:19
+1
Blocco? boh... a me funzionano tutti.

EDIT
un momento, ma il blocco è valido solo per gli utenti fastweb o cosa?
alessandro_butti 18/11/2013 15:24
+8
io uso openDNS da mo'.....e il mondo mi sorride!
digit78 18/11/2013 15:30
+3
rapidgator e upshared sono siti di hosting. Non indicizzano i contenuti e non ne sono neppure responsabili. Perchè bloccarli? Vk lo ho usato un paio di volte e mi è parso sia ne più e ne meno un social network, vi si scarica? Ad ogni modo cambiando i DNS questi siti sono ancora tutti raggiungibili.
fede97 18/11/2013 15:30
+1
Alla fine per quel che si trova su VK non è che ai pirati cambi molto. Mi sarà capitato di vedere due o tre link su questo sito, anche perché il loro servizio dmca è molto rapido e in poco buttano giù i file (o account interi)
7hund3r 18/11/2013 15:31
+8
ho i dns di google, continuo ad accederci ahah
exedes 18/11/2013 15:33
+1

 Originariamente inviata da Danji

Hanno perso il senso della ragione!

Vk.com è un SOCIAL NETWORK. In italia viene usato da più di un MILIONE di persone (ragazzi e ragazze) per mantenersi in contatto con i famigliari. Che poi ci sia la possibilità di ascoltare musica non cambia il tipo di piattaforma (ce ne sono a centinaia di siti russi accessibili dall'italia). Su FB è possibile leggere le "notizie" senza pagare. Chiudiamo perchè se no i giornali non vendono!?

Vk.com lo uso in minima parte per ascoltare musica.

Per me cambia poco, giusto una risata. Mi preoccupa invece tutta la mole di utenza che non potendo accedere non lo userà più. Vk è 100 volte meglio di FB (compresa l'app per smartphones)

Stanno veramente esagerando.



sono d'accordo su tutto... speriamo sia solo un blocco a livello dns ..
Danji 18/11/2013 15:55
+6

 Originariamente inviata da exedes

sono d'accordo su tutto... speriamo sia solo un blocco a livello dns ..



Si, DNS. Da desktop funziona tutto (al momento anche con DNS del provider), ma da mobile è già bloccato. E' una delle app che uso di più.

Chi conosce bene VK, sa che "materiale" migliore si può trovare dentro. Altro che musica e film... Chissenefrega!
DKDIB 18/11/2013 15:56
0
Finché useranno blocchi così superficiali (DNS) né io, né chiunque mi dia accesso al suo PC "per manutenzione", ci accorgeremo mai di 'ste ***.
E lo stesso potrebbero dirle anche un po' di miei amici che conoscono 2 *** sulle reti...

Saran ca**i acidi se e quando imporranno i blocchi a livello di IP: ovvio che esistano servizi gratuiti di VPN, però sono sempre una gran seccature (finché non mi deciderò ad abbandonare Vodafone/TeleTu, io li uso abitualmente per giocare online).
1/5 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli