WiGig, trasmetteremo un intero DVD in sessanta secondi

di Manolo De Agostini, 01 febbraio, 2012 16:53

Panasonic mostra un prototipo di scheda SD con WiGig, in grado di trasferire filmato DVD da un dispositivo all'altro in un minuto. Si tratta di una grande con un unico problema: il raggio è limitato a non più di 3 metri.

Con il WiGig trasferiremo un filmato DVD da un dispositivo all'altro in un minuto. Panasonic ha dato dimostrazione delle potenzialità del nuovo standard per la trasmissione di dati, in grado di raggiungere una velocità di trasferimento dati di 7 Gbps, dieci volte di più rispetto all'802.11n.

I due dispositivi usati per l'occasione erano un tablet con scheda di memoria WiGig e uno schermo di un impianto stereo per auto. Un bell'esempio di ciò che potrebbe essere il futuro: trasmissione di filmati su schermi posti nello schienale dei sedili di un'auto o un aereo direttamente dal tablet e tutto senza fili.

La soluzione dell'azienda nipponica sfrutta la banda dei 60 GHz. "I dispositivi tri-band WiGig, che operano a 2.4, 5 e 60 GHz, forniranno velocità di trasferimento dati fino a 7 Gbps, 10 volte di più rispetto all'802.11n, mantenendo la compatibilità con i dispositivi Wi-Fi esistenti. La tecnologia è stata progettata per supportare diverse applicazioni sia su dispositivi a basso consumo che ad alte prestazioni, inclusa l'elettronica di consumo, i PC, i dispositivi portatili e l'equipaggiamento di rete", ha dichiarato la WiGig Alliance presentando la versione 1.1 dello standard lo scorso giugno.

WiGig è ancora in bozza presso l'IEEE con il nome 802.11ad. E se la velocità di trasferimento è indubbiamente tra i punti positivi, così come la disponibilità della banda 60 GHz, la breve distanza di trasmissione è il problema principale, perché il raggio è limitato a un massimo di tre metri (e non devono esserci ostacoli). I primi prodotti commerciali che introdurranno il WiGig saranno disponibili nel corso del 2013. Siete rimasti impressionati? Sappiate che questo è solo l'inizio: Wireless turbo, trasferiremo dati a 30 gigabit al secondo.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Notizie dal web

 

Commenti dei lettori (21)

1/3 avanti   
supertigrotto 01/02/2012 17:14
+19
La fusione tra la wii e gig robot d'acciaio!
Error#00 01/02/2012 17:24
+1
scusate una cosa, da grandissimo ignorante in materia, una frequenza così alta non dovrebbe essere dannosa per il corpo?

se qualcuno può farmi luce sulla faccenda lo ringrazio in anticipo
Pagliaccissimo 01/02/2012 17:25
0
7 Gbps? Minghia!
baobab 01/02/2012 17:26
+1

 Originariamente inviata da Error#00

scusate una cosa, da grandissimo ignorante in materia, una frequenza così alta non dovrebbe essere dannosa per il corpo?

se qualcuno può farmi luce sulla faccenda lo ringrazio in anticipo



L'unica dannosa sono i 2.4 GHz
SuperMario=ITA= 01/02/2012 17:33
+3

 Originariamente inviata da baobab

L'unica dannosa sono i 2.4 GHz



:trollface:
maxdelay 01/02/2012 17:46
+15
Basta prendere il DVD e lanciarlo ad un altra persona a mo di disco volante.... ecco fatto trasferiti un sacco di GB ...
s4ndro 01/02/2012 17:58
+3

 Originariamente inviata da baobab

L'unica dannosa sono i 2.4 GHz



si vabbhè...

per essere terra terra.. direi che la dannosità dipende dalla potenza non dalla frequenza
peccato che aumentando la frquenza devi aumentare la potenza per raggiungere stabilmente la stessa distanza.. quindi 60 ghz che raggiungono i 100 m fanno più male di 2,4 che raggiungono la stessa distanza
Mount Tamaranch 01/02/2012 18:02
0
Se è compatibile con WiFi b/g/n, chissene frega della poca distanza.
Si usa il WiFi n per connettersi all'hotspot e il WiGig per scambiare dati ad alta velocità tra i dispositivi.
Come collegarsi con un cavo, ma senza bisogno di cavi, che volete di più?

Ah, ovviamente il sogno sarebbe poter avere delle dock per laptop wireless, cosa non così assurda con i 7Gbps di WiGig o, meglio, i 30 del Wireless turbo....
il_CBR 01/02/2012 18:07
+1
Tutto molto bello ed entusiasmante, ma spero che conducano uno straccio di ricerca anche sulle ripercussioni probabili sugli organismi viventi..!
mark_1 01/02/2012 18:08
+13

 Originariamente inviata da baobab

L'unica dannosa sono i 2.4 GHz


i 2.4 sono pericolosi come un'auto parcheggiata...
le radiazioni pericolose (davvero) sono quelle con lunghezza d'onda molto più piccola (e con energia molto maggiore), come i famosi raggi gamma che fanno diventare super eroi (o provocano cancri).
le microonde tanto incriminate hanno lunghezza d'onda che varia sui centimetri e, al più, riscaldano (forse il forno a microonde usa le microonde?), ma bisogna avere delle condizioni specifiche (tipo stare dentro un contenitore stagno su un piatto che gira).
Paradossalmente è più pericolosa una giornata al mare sotto il sole che un lanparty di 10 ore...
nerd rulez! fuck the sun!
1/3 avanti   
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:

 
Segui Tom's Hardware!
Informazioni su Tom's Hardware
powered by
Powerd by Aruba Cloud Powerd by Intel Powerd by Dell

Copyright © 2014 - 3Labs Srl - A Purch Company. Tutti i diritti riservati.
P.Iva 04146420965 - Testata registrata presso il Tribunale di Milano, nr. 285 del 9/9/2013
Clicca per i dettagli