500mila Android al giorno, e Microsoft è in agguato

Sono oltre 500mila i dispositivi Android attivati ogni giorno. Un successo, al quale partecipa anche Microsoft, siglando l'ennesimo accordo di licenza, questa volta con Velocity Micro.

Dopo HTC e General Dynamics Itronix, Microsoft porta a casa un nuovo accordo di licenza su Android. La casa di Redmond riceverà le royalty sui dispositivi venduti da Velocity Micro, un'azienda che offre prodotti - come il tablet Cruz - dotati del sistema operativo mobile di Google. I termini dell'accordo non sono stati resi noti.

Com'è risaputo Microsoft detiene alcune proprietà intellettuali sfruttate da Android. La stessa casa di Redmond ha più volte dichiarato che "Android infrange diversi brevetti e ci sono dei costi associati a questa situazione. Non è un problema solo nostro, ma anche di altri - come hanno già detto alcune aziende. Quindi ci sono dei costi associati ad Android che non lo rendono gratuito".

Tablet Cruz

L'escalation di accordi di questi ultimi giorni sembrerebbe confermarlo. Recentemente Andy Rubin, papà di Android, ha dichiarato che ogni giorno sono oltre 500 mila le attivazioni di prodotti con OS mobile di Google, con una crescita del 4,4 percento settimana su settimana.

Numeri da spavento, che fanno capire perché Microsoft stia cercando di accordarsi con un maggior numero di aziende -  anche se Motorola e Barnes & Noble hanno risposto picche, ricevendo "in regalo" una denuncia.

Al momento non ci sono dati certi su quello che è il guadagno di Ballmer e soci da ogni licenza, e probabilmente ogni accordo è differente e quindi non si può quantificare definitivamente. Tuttavia ricordiamo che, secondo analisi di mercato, l'accordo con HTC frutterebbe a Steve Ballmer e compagni qualcosa come 5 dollari per ogni smartphone HTC con Android venduto.