Acer Liquid Jade Primo è quasi un Lumia 950 ma costa meno

Chi è interessato a Windows 10 Mobile per ora può scegliere solo uno smartphone Lumia, ma presto arriveranno anche prodotti diversi. Il primo che abbiamo visto è l'Acer Jade Primo, che usa lo stesso processore del Lumia 950. Gli è inferiore per altri aspetti, ma costa meno.

Al CES 2016 di Las Vegas abbiamo avuto modo di vedere da vicino l'Acer Jade Primo, il nuovo smartphone Acer che si propone come top di gamma Windows Phone, e probabilmente una delle prime vere alternative ai Lumia per quanto riguarda il sistema operativo Microsoft.

Come nel caso dei Lumia, infatti, anche l'Acer Jade Primo è dotato di una docking station, tramite la quale potremo sfruttare la funzione Continuum di Windows 10, vale a dire collegarlo a schermo, mouse e tastiera per usarlo come un PC. In alternativa potremo dotarci di uno schermo con connessione USB-C, come quello mostrato appunto da Acer al CES 2016, e poi usare l'hub integrato nello schermo stesso per connettere le altre periferiche.

La scocca dell'Acer Jade Primo è in plastica di buona qualità; dà una buona sensazione ma risulta un po' scivoloso. Il design è monolitico, e questo significa batteria non rimovibile. È però possibile aggiungere una scheda MicroSD inserendola nell'apposito "cassettino".

All'interno, lo ricordiamo, troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 808, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria per lo storage; in questi aspetti è identico al Lumia 950. Lo schermo invece è un 5,5 pollici AMOLED con risoluzione 1080p, la fotocamera posteriore ha un sensore da 21 MP, e quella anteriore da 8 MP.

Guardando alle capacità fotografiche o alla risoluzione, il Lumia 950 ha evidentemente qualche cartuccia in più, ma per qualche consumatore l'Acer Jade Primo è sicuramente un'alternativa interessante. Con una diagonale da 5,5 pollici, infatti, l'Acer Jade Primo si colloca tra il 950 e il 950 XL – per dimensioni.  

Acer Jade Primo IFA 2015 Prise en main ecran et contour 1024x575

Come prestazioni dovremmo essere alla pari con il prodotto Microsoft, visto che il processore è lo stesso. In ambito fotografico invece i Lumia hanno quasi certamente una marcia in più, se non altro per la qualità delle ottiche o la stabilizzazione.

L'Acer Jade Primo costa 649 euro, e almeno inizialmente pare che sarà inclusa la docking station, che di suo costa 99 euro. L'azienda taiwanese propone quindi uno smartphone W10M con valide specifiche che costa meno della sua controparte Microsoft: il prezzo di listino per il Lumia 950 è infatti di 599 euro (si trova a meno) a cui poi bisogna aggiungere 99 euro per la docking station.

Il nuovo Acer Jade Primo rappresenta quindi un'alternativa interessante per chi è interessato a Windows 10 Mobile e vuole contenere il prezzo – soprattutto considerando che il prezzo reale sarà ancora più basso rispetto a quello indicato da Acer al CES 2016. Prenderete in considerazione questo smartphone.